Janell Cannon

Jamila Aït Abbas è nata nel 1954 a Villanière sur Aude, nei pressi di Carcassonne, nella suggestiva terra dei Catari. Trasferitasi nella regione parigina, ha coltivato la sua passione per l’antropologia e per la psicologia, ottenendo un master in psicanalisi infantile e scienze dell’educazione. Attualmente sta scrivendo con sua figlia un libro sui rapporti intergenerazionali. Nel 1981 ha istituito un comitato universitario permanente contro la Fatiha, il Codice di famiglia. Nel 2002 è stata madrina dell’Associazione ‘Né prostitute né sottomesse’. Membro fondatore dell’associazione caritatevole ‘Una zuppa per tutti’, Jamila persegue la propria lotta di donna e di madre e continua a battersi per i diritti delle donne.
Ordinato per