10 buone regole per esporsi al sole (per l’abbronzatura perfetta)

10 buone regole per esporsi al sole (per l’abbronzatura perfetta)

Per poter gustare davvero il sole, per assicurarci un’esposizione salutare, basta tenere a mente alcuni piccoli trucchi. Allora avvertiremo la forza benefica del sole, l’effetto guaritore che ci fa sentire tonici, tranquilli e con un’emotività “solare”.

• la prima e migliore protezione solare è quella prodotta dalla pelle stessa, cioè la melanina, lo strato cheratinico e un po’ anche il sudore. I solari protettivi, tuttavia, sono una necessità irrinunciabile: non fatene a meno!

• La pelle ama il sole, ma non può sopportarlo troppo a lungo; quindi è meglio essere sempre prudenti e graduali.

• La miscela ideale tra raggi UV-A e UV-B per abbronzarsi meglio è presente soprattutto nelle prime ore del mattino e nelle tarde ore del pomeriggio. Queste fasce orarie inoltre vi permettono di essere più protetti dalle scottature e di usare fattori di protezione più bassi.shutterstock_258767432

• Il segreto per un’abbronzatura durevole è conquistarla in modo dolce e graduale;

Gli occhiali da sole sono indispensabili non solo per vedere bene nonostante la luce abbagliante o come accessorio di moda: dovrebbero avere anche un filtro UV per proteggere gli occhi da un eccesso di radiazioni.

• Fate in modo che la vostra pelle sia idratata: la pelle secca si squama prima e l’abbronzatura si sviluppa in modo poco omogeneo e scompare rapidamente

• la barriera protettiva che la pelle costruisce non dura da una vacanza fino alla successiva: ricordatelo quando vi recate all’aperto la prima volta… ricominciate sempre lentamente e con prudenza!

• secondo recenti ricerche la vitamina C offre una “protezione solare” dall’interno e, a quanto pare, anche dall’esterno, quindi se trovate dei solari che indicano come ingrediente l’acido ascorbico (la formula chimica della vitamina C), usateli con tranquillità. Una curiosità: sapevate che un’esposizione molto intensa al sole può consumare fino a due terzi delle scorte di vitamina C?

• Mangiate colore, mangiate “sole”: i colori brillanti di frutta e verdura sono un piacere non solo per gli occhi. Indicano anche la ricchezza di sostanze di cui avete particolare bisogno in questa stagione: vitamine, sali minerali, flavonoidi, antiossidanti.

NON DIMENTICATE L’ACQUA! Con il caldo bere diventa una necessità, per garantire l’idratazione e il mantenimento della temperatura corporea.

Per saperne di più:

 

Disponibile anche in EBOOK!

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.