Ricette: la mela

Ricette: la mela

La mela è il frutto della salute: si dice che “una mela al giorno toglie il medico di torno”. Si mangia cruda, in composte, dolci, dessert, marmellate e succo. È ricca di calcio, acido fosforico, ferro, magnesio, cloro, bromo e zolfo. Al mattino è depurativa, la sera lassativa. Grazie al contenuto di pectina, protegge il cuore e i vasi sanguigni (la pectina pura, estratta dalla frutta, è un agente anticolesterolico). La mela stabilizza anche lo zucchero nel sangue.

 

INSALATA CAPRICCIOSA

Ingredienti: 4 patate di media grossezza, 2 mele renette, 200 g di fagiolini verdi teneri, una tazza di maionese, 2 cuori di lattuga. Per 4 persone

Lessare, separatamente, le patate e i fagiolini verdi; scolarli e tagliarli, rispettivamente, a fette e a pezzettini; metterli su un largo piatto, unirvi le mele a spicchi, condire con la maionese e mescolare. Guarnire il piatto con i cuori di lattuga e servire.

 

TORTELLI DI MELE

Ingredienti: 600 g di mele, 100 g di patate, 3 cucchiai di parmigiano, 4 cucchiai di burro, 100 g di panna, 20 g di gherigli di noce, ½ bicchiere di vino bianco, sale, pepe.
per la pasta: 200 g di farina, 200 g di farina di semola di grano duro, 2 cucchiai di olio, un cucchiaino di zafferano, un bicchiere d’acqua.
Per 4 persone

Preparare la pasta casalinga seguendo le istruzioni nella ricetta-base. Sbucciare le mele, tagliarle a tocchetti e dorarle in un cucchiaio di burro. Bagnarle con il vino e farle cuocere finché non siano quasi sfatte. Passarle al passaverdura assieme alle patate lessate e sbucciate. Mescolare il passato con il parmigiano e insaporirlo con sale e pepe. Tirare la sfoglia dello spessore di 3 mm. Tagliarla a strisce, disporvi sopra dei mucchietti di ripieno distanziati fra loro e ripiegare le strisce nel senso della lunghezza in modo da ricoprire i mucchietti di ripieno. Premere con le dita attorno a ogni mucchietto per saldare la sfoglia e ritagliare dei tortelli quadrati. Sciogliere il burro rimasto in un tegamino, aggiungere la panna, far addensare qualche minuto a fuoco dolce. Unire le noci tritate e insaporire con sale e pepe. Lessare i tortelli in acqua bollente salata, scolarli e condirli con la salsina alle noci ben calda.

 

FAGOTTINI DI MELE E PINOLI

Ingredienti: 4 mele renette, 250 g di pasta sfoglia fresca o surgelata già stesa, 20 g di uvetta, 2 cucchiai di miele, 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di aceto di mele, la scorza di ½ limone, la scorza di ½ arancia, 2 cucchiai di latte. Per 4 persone

Sbucciare le mele e togliere il torsolo con l’apposito attrezzo. Mettere le mele in un tegame che le contenga a misura, coprirle a filo di acqua, unire lo zucchero, l’aceto e le scorze degli agrumi. Portare l’acqua a bollore e cuocere le mele a fuoco dolce lasciandole al dente. Farle raffreddare nel liquido di cottura, sgocciolarle e appoggiarle su alcuni fogli di carta da cucina. Lasciarle asciugare 2 ore a temperatura ambiente. Mescolare i pinoli con l’uvetta ammollata 20 minuti in acqua tiepida e ben strizzata e con il miele. Riempire i fori delle mele con il composto. Ritagliare dalla sfoglia 4 quadrati e appoggiare al centro di ognuno una mela. Chiudere le mele dentro la sfoglia sagomandola attorno al foro centrale dei frutti. Appoggiare i fagottini in una teglia foderata con carta da forno. Spennellare con il latte la superficie dei fagottini. Cuocere nel forno a 220° per 20-25 minuti, finché la pasta non sia diventata gonfia e dorata.

Tratto da Buono, sano, vegetariano, italiano.

2 comments

Trackbacks & Pingbacks

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.