Felicità – Racconto sufi

Felicità – Racconto sufi

Un saggio sufi, che conduceva una vita semplice e meditativa, ricevette la visita di un gruppo di pellegrini.
“Vogliamo risolvere i nostri problemi esistenziali ed essere felici!”, dissero. Ma erano talmente litigiosi e indisciplinati che ognuno voleva parlare per primo.
“Il mio problema è più importante del tuo!”, incalzò uno.
“Macché, il carico di infelicità che mi porto sulle spalle è maggiore del tuo!”, sbottò un altro. E così via finché non ne nacquero alterchi e una gran confusione.
“Ora basta! Silenzio!”, urlò il saggio. “Sedetevi in cerchio e aspettate il mio ritorno”. Intimoriti, fecero come era stato ordinato. Dopo poco, il saggio tornò e distribuì a ciascuno carta e penna. In mezzo al cerchio sistemò una piccola cesta di bambù.
“Ora scrivete sul foglio di carta il problema più importante che vi assilla. Poi, piegate il foglietto, e mettetelo nella cesta!”, Quando l’ultimo foglietto si trovò nella cesta, il saggio iniziò a mescolarli e, con tranquillità, disse: “Ora passatevi la cesta. Ciascuno scelga a caso un foglietto. Letto il problema, se lo ritiene meno assillante di quello attuale, lo faccia proprio. Altrimenti torni al proprio fardello d’infelicità e rimetta il foglietto nella cesta”.
Ciascuno, leggendo i problemi degli altri, rimase terrorizzato. “È meglio tenersi il proprio problema, almeno le mie sofferenze mi sono familiari”, pensò ognuno. Così, ben presto, giunsero alla conclusione che il loro peggior problema non era poi così insopportabile quanto il problema di un’altra persona. Perché addossarsi nuove tristezze?
“E pensare che avevamo creduto che tutti gli altri fossero più felici e solo noi non lo fossimo”, disse il gruppo. In pochi istanti, tutti rimisero il foglietto nella cesta. E furono talmente felici di riprendersi la propria infelicità, che a ognuno gli si stampò un sorriso sulle labbra. Così, colmi di gratitudine, ringraziarono il saggio sufi e si congedarono.

Letture per approfondire:

 

 

 

Il dito e la luna è sì disponibile anche in EBOOK!

 

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Related Posts