Kubera Mudra

Kubera Mudra

Dedicato al dio della ricchezza, Kubera, questo mudra è sempre comunque collegato a scopi che vogliamo raggiungere o a desideri che vogliamo realizzare. Molte persone lo usano quando stanno cercando qualcosa di specifico – un parcheggio libero, un certo vestito, il libro giusto, l’informazione necessaria e così via. Altri lo utilizzano quando vogliono dare maggior forza ai loro piani per il futuro.

ENTRAMBE LE MANI: unite la punta di pollice, indice e medio, piegate le altre due dita all’interno della mano. Il Kubera Mudra ha una grande varietà di applicazioni; non importa per quanto tempo lo praticate, è l’intensità che riuscite a metterci che conta.
Le tre dita chiuse impartiscono maggiore forza alla materia e/o al pensiero – è ovvio che succederà qualcosa quando le dita di Marte (l’energia), di Giove (lo splendore, la gioia esuberante) e di Saturno (la concentrazione sull’essenziale e il passaggio attraverso nuove soglie) uniscono le loro forze. Usare questo mudra in situazioni specifiche della vita quotidiana è divertente, inoltre ci infonde pace interiore, fiducia e serenità.

La pratica è semplice. Formulate nella mente il desiderio o lo scopo con molta chiarezza e con parole precise. Chiedete al cuore se è una cosa buona per voi e se arricchisce il mondo attorno a voi. Ora unite le tre dita, formulate il desiderio in una frase positiva e pronunciatela ad alta voce per tre volte premendo le dita tra loro. Fatto!
Se la richiesta riguarda un posto per parcheggiare o un vestito nuovo, la preparazione mentale non è molto importante, ma per le altre cose non ci sono scorciatoie: dovrete praticare la meditazione e l’affermazione una o due volte al giorno per diversi giorni o settimane. Otterrete risultati meravigliosi – ve lo dico sulla base della mia esperienza personale.
Il Kubera Mudra apre e decongestiona (pulisce) i seni frontali, specialmente se mentre lo eseguite inspirate l’aria verso l’alto, come se voleste aspirare il profumo di un fiore.

Visualizzate il vostro scopo, il vostro futuro, il vostro desiderio speciale, in tutti i suoi colori. Allo stesso tempo sviluppate la sensazione che sia già reale. Il pensiero è il potere procreativo, il padre; mentre il sentimento è il potere che dà forma, la madre. Proprio come le grandi piante richiedono più tempo per raggiungere il pieno della fioritura, la stessa cosa si applica ai nostri desideri e scopi. È ovvio, inoltre, che dobbiamo metterci del nostro per contribuire direttamente al processo.

Affermazione

Io do il meglio di me e lascio che il resto venga a me.

Letture per approfondire: Mudra, lo yoga delle mani, I mudra dei desideri, La salute nelle nostre mani, Il potere dei mudra

mudra-lo-yoga-delle-manii-mudra-dei-desiderila-salute-nelle-nostre-maniil-potere-dei-mudra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il potere dei mudra è disponibile anche in EBOOK!

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.