L’arte di dare e ricevere 0
in Crescita personale

L’arte di dare e ricevere

È difficile, a volte, trovare un equilibrio tra richieste altrui ed esigenze personali, in ogni aspetto della vita, ma soprattutto nel quotidiano. Quante cose “dobbiamo”  fare oggi? Quanto dobbiamo dare al lavoro, alla famiglia, agli amici? E quanto tempo ci resta invece per “prendere”, per noi stessi, per il nostro benessere fisico e interiore? Spesso ci accorgiamo che la bilancia pende nettamente da un lato: diamo troppo e prendiamo troppo poco (o viceversa). E mano a mano che i ritmi della nostra vita diventano più frenetici diventa sempre più difficile trovare un equilibrio.

L’arte di dare e ricevere, di Patricia Spadaro, vuole insegnare proprio a costruirlo, questo equilibrio.  È una riflessione, in fondo, su quello che la nostra società e la nostra educazione ci hanno inculcato: il dovere di dare agli altri (“È meglio fare del bene agli altri”, “È meglio dare che ricevere”) e una valutazione del nostro valore basata su quanto siamo disposti a donare e a sacrificarci, in nome di un altruismo che spesso maschera egoismi ed ipocrisie.

Sembra che sappiamo tutto sul dare… ma in realtà dobbiamo imparare che dare troppo può equivalere a soffocare gli altri (a chi non è mai capitato di sentirsi rinfacciare come una colpa l’aiuto prodigato con tanta sollecitudine… troppa sollecitudine!), oltre che noi stessi: per dare di più, a volte dobbiamo dare di meno. Dare senza obblighi, dare dal cuore.

Bisogna imparare anche a ricevere… quanti di voi sanno farlo sul serio? Quanto invece la nostra educazione ci spinge a “fare da soli”, a dire che “non abbiamo bisogno di nessuno”? In realtà, per quanto l’indipendenza possa sembrare un vantaggio, ci limita in una delle nostre esigenze chiave, cioè “dare a noi stessi”, onorare noi stessi, la chiave di volta di una serenità non basata sull’egoismo, ma sulla stima di sé e, conseguentemente, anche degli altri. Alla luce di questo l’aiuto ricevuto non diventa un’umiliazione per non avercela fatta, ma un trampolino per spiccare il volo da soli. Patricia Spadaro suggerisce una formula magica per sconfiggere il falso mito “il mio dovere è sempre dare agli altri”: Il mio dovere è dare a me stesso tanto quanto agli altri. Dando a me stesso, do agli altri.

Trovando il nostro equilibrio, seguendo passo passo il percorso che propone L’arte di dare e ricevere, impariamo che il nostro obiettivo “non è la perfezione umana. È imparare a esprimere ancor meglio la nostra vera essenza”. Perché mettendo ordine nelle priorità della nostra vita quello che arriviamo a scoprire, in fondo, è la nostra vera natura, la profonda essenza del nostro spirito creativo, la nostra “voce interiore”, e non solo… arriviamo anche ad ascoltarla davvero!

FALSO MITO: Il mio vero io può aspettare fino a domani.

FORMULA MAGICA: Posso bilanciare i miei doveri verso ciò che il mio spirito interiore mi indirizza a fare. Non c’è momento migliore di questo per creare la vita che desidero.

 

 

 

Redazione

Summary
L'arte di dare e ricevere
Article Name
L'arte di dare e ricevere
Description
È difficile, a volte, trovare un equilibrio tra richieste altrui ed esigenze personali, in ogni aspetto della vita, ma soprattutto nel quotidiano. Quante cose "dobbiamo" fare oggi? Quanto dobbiamo dare al lavoro, alla famiglia, agli amici? E quanto tempo ci resta invece per "prendere", per noi ...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Scopri chi sei con gli archetipi della tua personalità

Gli specchi esseni ti dicono chi sei

Intervista a Emanuele Tessarolo, autore di Mental Aikido

Nati per spendere?

Costruire la propria autostima

Carlo Scirocchi: L’evoluzione come terapia

Il senso di colpa

Messaggio alle donne: siete voi il tesoro che state cercando

Amare ciò che è

Riconquistare la saggezza di vivere un giorno alla volta

Il piccolo libro della vita

Cambio vita: mi trasferisco all’estero!

Il lato positivo – recensione su L’angolo del personal coaching

Il potere dei numeri

Gli errori sono nostri amici

Il Ki delle nove stelle ti dice chi sei

Vivere relazioni sane: i segnali di riconoscimento positivi e negativi

Intervista a Nirodh Fortini

Esercizio di PNL: Creiamo la nostra ancora di fiducia

La paura

L’amicizia

Gli autosabotatori

Costellazioni familiari sistemiche: presentazione con Daniele Ronchi

Il risparmio è una condizione mentale: piccole strategie per risparmiare in modo “indolore”

L’amicizia tossica

Il primo animale a cui non fare del male è l’uomo…

Un autosabotatore: il silenzio

Una riflessione sul tempo: il passato

Sconfiggi la rassegnazione: videolezione con Rosario Alfano

Una riflessione sul tempo: il presente

Istruzioni mancanti sulla vita – recensione su La mente mente

Esercizio di consapevolezza con don Miguel Ruiz

Ecco i vincitori del giveaway de Il gioco dell’eroe

Aspettative: utili o dannose?

La mente subconscia e il potere del cambiamento

Seminario AMARE CIÒ CHE È, The Work di Byron Katie

Guarire l’ambiente, passo dopo passo

Aiutare gli adolescenti a sviluppare fiducia in se stessi

L’empowerment: come riacquistare il controllo sulla propria vita

Space clearing: anno nuovo, casa nuova!

Il lato positivo – recensione su Nuove pagine

Il codice segreto del tuo nome – recensione su La mente mente

Essere donna: riscoprire il vero potere femminile

Il manifesto dell’abbondanza di Joe Vitale

Esci, se ne hai il coraggio

EBooklife: tutti gli ebook per il tuo benessere, e molto altro!

L’arte del riciclo

La frequenza del sì di Gary Quinn

Smettere di lavorare: il booktrailer

Quando ci mettiamo in gabbia da soli…

Senso di appartenenza e libertà individuale

L’inganno della crescita – Luca Mercalli

Una riflessione sul tempo: il futuro

Vivere relazioni sane

Intervista a Gary Quinn

La libertà personale

Armonizza i tuoi spazi mentali con il feng shui interiore

Liberarsi dalle ripetizioni familiari negative

L’addomesticamento secondo don Miguel Ruiz

Gianluca Magi – Chi ti ha insegnato che nulla si può cambiare, voleva solo un altro schiavo

La leadership nel mondo degli indiani lakota

La forza delle emozioni

Slow life: apprezzare il cammino, oltre che la meta

Mollo tutto e vado all’estero: intervista a Francesco Narmenni

Giveaway: Il gioco dell’eroe

Alzarsi un’ora prima al mattino per essere più felici. Sì, ma come si fa?

Negoziare con gli altri: tutti i significati della parola NO

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.