Ricette: il basilico

Ricette: il basilico

Il basilico, originario dell’Asia meridionale, per il suo gradevole aroma e il gusto dolce è usato soprattutto come sapore in cucina. Forse non tutti però conoscono le sue innumerevoli proprietà: utile contro flatulenza e gas intestinali, è un antispasmodico, antinfiammatorio e antibatterico, oltre che un potente regolatore del sistema nervoso. L’infuso delle foglie è diuretico, stimolante, digestivo e rilassante. Il loro succo unito a miele allevia febbre, bronchite, catarro e problemi digestivi. Le foglie fresche bollite per dieci minuti e utilizzate per sciacqui della bocca eliminano le infiammazioni delle gengive. Un rametto di basilico in casa, inoltre, allontana gli insetti.

SALSA AL PEPERONCINO E BASILICO PER PINZIMONIO

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 3 peperoncini piccanti rossi di forma allungata, 6 foglie di basilico, ½ cucchiaio di aceto bianco di vino, 2 pizzichi di sale fino, una macinata di pepe bianco. Per 4 persone.

Lavare i peperoncini, tagliarli a metà per il lungo, eliminare i semi. Pulire le foglie di basilico. Tagliare basilico e peperoncino a julienne sottile con le forbici. Versare in una ciotolina l’aceto, sciogliervi il sale e il pepe. Unire l’olio insieme a 2 cucchiai di acqua bollente. Emulsionare con una forchetta fino a ottenere una salsina gonfia e liscia. Aggiungere le verdure tagliate a julienne e mescolare bene.


PERCIATELLI AI FORMAGGI E BASILICO

400 g di perciatelli o spaghetti grossi, un abbondante ciuffo di basilico, 50 g di burro, ½ spicchio d’aglio, 100 g di parmigiano grattugiato, 50 g di pecorino grattugiato, olio, sale, pepe. Per 4 persone.

Tritare finemente il basilico, metterlo in una casseruola di terracotta con il burro, un cucchiaio d’olio e l’aglio tritato, salare, pepare e far cuocere a fuoco lentissimo in modo che il basilico non colorisca troppo. Nel frattempo lessare i perciatelli in abbondante acqua salata, scolarli bene al dente, senza sgocciolarli troppo, versarli nella casseruola del basilico, unirvi i 2 formaggi grattugiati e tenere su fuoco bassissimo per 2 o 3 minuti, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno. Servire nello stesso recipiente di cottura.

 

ANELLO DI RISO AL BASILICO

400 g di riso, una grossa manciata di foglie di basilico, 100 g di pecorino grattugiato, un bicchiere d’olio d’oliva, 2 pomodori, un ciuffo di prezzemolo, sale. Per 4 persone.

Mettere al fuoco una casseruola con 2 l d’acqua e una cucchiaiata di sale grosso. Appena prende l’ebollizione, versarvi il riso e rimescolare; lasciar cuocere esattamente per ¼ d’ora. Tagliuzzare il basilico; affettare i pomodori e tagliare ciascuna fetta in due. Quando il riso è cotto, scolarlo e versarlo in una ciotola. Unire il pecorino, il basilico e l’olio e mescolare bene. Versare il riso in uno stampo con foro centrale, pressarlo un po’ e sformarlo su un piatto: il riso prenderà così la forma dello stampo. Decorare con le mezze fette di pomodoro e con il prezzemolo e servire.

Tratto da Buono, sano, vegetariano, italiano.

buono-sano-vegetariano-italiano

 

 

 

 

 

 

 

 

Summary
Ricette: il basilico
Article Name
Ricette: il basilico
Description
Il basilico, originario dell’Asia meridionale, per il suo gradevole aroma e il gusto dolce è usato soprattutto come sapore in cucina. Forse non tutti però conoscono le sue innumerevoli proprietà: utile contro flatulenza e gas intestinali, è un antispasmodico, antinfiammatorio e antibatterico, oltre...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Intervista al dottor Luigi Torchio
Troppi antibiotici nel nostro corpo: mangi carne e ingerisci antibiotici
La quinoa, superalimento con una marcia in più
Ricette: le alghe
Ricette: il seitan
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.