Mani che guariscono: il Quantum-Touch

Mani che guariscono: il Quantum-Touch

Perché non appena subiamo un trauma in qualunque parte del corpo, automaticamente e senza indugio respiriamo profondamente e vi posiamo le mani? Pare che quest’azione sia universale e innata:  forse, una parte di noi sa istintivamente che in questo modo possiamo aiutare noi stessi e gli altri in caso di dolore. Il Quantum-Touch, un metodo di guarigione mediante imposizione delle mani ora descritto anche in un libro, si basa proprio su questo presupposto. Attraverso un semplice, leggerissimo tocco su se stessi o sugli altri, è possibile accelerare in maniera considerevole la reazione di guarigione propria del corpo.

Fondato negli anni ‘70 da Richard Gordon, uno dei pionieri della guarigione energetica, è una tecnica molto semplice, ma anche molto potente. “È sufficiente imparare varie tecniche di respirazione, volgere meditazioni di consapevolezza corporea e assimilare le posizioni delle mani. Chi mette in pratica i principi e le tecniche di questo libro può diventare nel giro di un solo giorno un operatore a tutti gli effetti. Il motivo sta nel fatto che la capacità di guarire è parte integrante dell’essenza umana.

Io sono convinto che il punto in cui coscienza e materia si incontrano esista. Penso inoltre che questo incontro abbia luogo a livello quantico (subatomico) e che tale straordinario collegamento di mente e materia sia per noi accessibile attraverso l’amore e la volontà. Incanalando il potere innato del nostro amore possiamo attivare in maniera dinamica e positiva il processo di guarigione proprio del corpo. Dal DNA alle ossa, ogni cellula e apparato rispondono senza difficoltà alla vibrazione terapeutica dell’amore”, sostiene Gordon.

“Si definisce grande guaritore qualcuno che era molto malato e che è guarito con rapidità. A mio parere, chiunque affermi di poter guarire gli altri è un ignorante, si sbaglia, pecca di arroganza o delira. Egli infatti non fa altro che offrire energia risonante, così da permettere agli altri di guarire se stessi.

L’operatore si limita ad alimentare un’energia armonizzante incredibilmente forte; è l’energia del cliente a sintonizzarsi sulla vibrazione. L’intelligenza innata del corpo di chi riceve l’energia farà tutto ciò che il corpo stesso ritiene utile per favorire la guarigione.

Tutti in realtà avvertiamo la forza vitale dentro di noi in ogni istante della giornata. La differenza è che non siamo consapevoli di percepirla. Per la maggior parte di noi, le sensazioni dell’energia di forza vitale possono essere simili al rumore di fondo della via nella quale abitiamo. Ci siamo abituati a tal punto da non notarlo più. L’energia di forza vitale è la corrente che anima la vita e opera a un livello d’intelligenza inconcepibile per la mente umana. Questa forza vitale permea ogni essere vivente.

Sono esistiti numerosi “guaritori” di successo il cui talento è stato ben documentato e accettato come genuino. Gran parte di loro tuttavia non era in grado di spiegare ciò che faceva o come accadeva. L’importanza del Quantum-Touch sta nel fatto che ora possediamo una spiegazione cognitiva del modo di stimolare il processo di guarigione, come pure una comprovata metodologia per insegnarlo con successo anche agli altri. Quantum-Touch significa essere presenti, cioè esprimere la propria essenza. Alla base vi è la premessa che l’energia segua il pensiero. A qualunque punto rivolgiamo l’attenzione, rivolgiamo anche l’energia”.

 

Ecco quindi alcuni dei principi su cui è basato il Quantum-Touch:

• L’amore è una vibrazione universale; comunica a tutte le specie, funziona su tutti i livelli ed esprime la nostra vera natura. È la base di qualunque guarigione e l’essenza della forza vitale.

• La capacità di assistere la guarigione è innata in tutti.

• La guarigione è un’abilità che è possibile imparare e che si rafforza con l’esercizio. Con il tempo l’operatore diventa sempre più bravo a far scorrere l’energia, sviluppando così la capacità di guarire.

• L’energia segue il pensiero. L’operatore ricorre all’intenzione e a meditazioni varie per creare un intenso campo di energia e usarlo attorno alla zona da guarire.

• La risonanza e l’induzione permettono all’area da guarire di cambiare vibrazione, sintonizzandosi su quella dell’operatore. Quest’ultimo si limita a innalzare e mantenere costante la nuova risonanza.

• Nessuno è in grado di guarire qualcun altro. Il guaritore è la persona che ha bisogno di guarire. L’operatore si limita semplicemente a mantenere costante la risonanza per permettere al corpo di guarire se stesso.

• La fiducia nel processo è essenziale. Il lavoro può causare dolore temporaneo o altri sintomi fastidiosi che fanno parte della guarigione. La forza vitale e il processo di guarigione operano con una complessità e una saggezza al di là di quanto riusciamo a concepire e comprendere.

• Per compiere la guarigione necessaria, l’energia segue la naturale intelligenza del corpo. L’operatore presta attenzione all’“intelligenza del corpo” e “insegue il dolore”.

• Svolgendo il lavoro, anche l’operatore riceve guarigione.

• Il respiro amplifica la forza vitale.

• L’associazione di respiro e tecniche di meditazione incanala l’energia, il che come un laser ne accresce di molto il potere.

• La sinergia è l’effetto di vari guaritori che lavorano assieme ed è maggiore della somma delle parti. Può risultare assai potente.

• È possibile effettuare la guarigione a distanza; questa guarigione può dimostrarsi efficacissima.

• Il Quantum-Touch si abbina efficacemente e senza problemi ad altre modalità terapeutiche.

• A prescindere dalla forma percepita, la capacità di collegarsi alla propria spiritualità e di chiedere aiuto aggiunge un’ulteriore dimensione al potere di questo lavoro.

 

Sotto la superficie della nostra consapevolezza si trova un vasto mondo di vibrazioni. Come scarabei d’acqua indaffarati a perlustrare la superficie del lago, spesso ci lasciamo sfuggire gli immensi regni che esistono proprio sotto la superficie della nostra immediata percezione.

 

Tratto da:

 

 

 

Summary
Mani che guariscono: il Quantum-Touch
Article Name
Mani che guariscono: il Quantum-Touch
Description
Perché non appena subiamo un trauma in qualunque parte del corpo, automaticamente e senza indugio respiriamo profondamente e vi posiamo le mani? Pare che quest’azione sia universale e innata:  forse, una parte di noi sa istintivamente che in questo modo possiamo aiutare noi stessi e gli altri in ca...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Guarire con le campane tibetane - recensione su La Stampa
Il lato positivo - recensione su L'angolo del personal coaching
Le alghe, verdure di mare amiche della linea
Purificarsi col respiro
Karma e reincarnazione
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.