Ricette: gli spinaci

Ricette: gli spinaci

Gli spinaci sono ricchi di clorofilla, proteine, ferro, calcio, magnesio, potassio, fosforo, sodio, iodio e zolfo. La loro energia non è solo curativa, ma anche preventiva, e per sfruttare tutte le loro proprietà nutrizionali dovremmo consumarli freschi e non gettare l’acqua di cottura, riutilizzandola per successive preparazioni. Gli spinaci e in generale le verdure a foglia verde contengono acido folico, dagli effetti antidepressivi (appartiene al complesso della vitamina B). Questa verdura riduce il colesterolo ed è consigliata in tutti gli stadi dell’anemia.

INSALATA DI FUNGHI E SPINACI

Ingredienti: 200 g di spinaci 200 g di funghi champignon, uno scalogno, 2 cucchiai di olio, ½ limone, un cucchiaio d’aceto bianco, un cucchiaino di senape, un pizzico di peperoncino in polvere, sale. Per 4 persone

Con un coltellino, raschiare i funghi, lavarli e asciugarli; tagliare a fettine sottili e irrorare con il limone. Mondare e lavare gli spinaci, tamponarli con un canovaccio. In una ciotola, diluire la senape con l’aceto e aggiungere olio, sale e peperoncino; sbattere e incorporare lo scalogno tritato finemente. In un piatto, mescolare funghi e spinaci; portare in tavola con la salsa a parte.

GNOCCHETTI VERDI IN BRODO

Ingredienti: un chilo di spinaci, 100 g di parmigiano grattugiato, 100 g di pangrattato, 2 cucchiaiate di panna liquida, 2 l di brodo, poco latte, noce moscata, sale, pepe, 1 uovo. Per 4 persone

Lessare gli spinaci in poca acqua salata, scolarli, strizzarli e tritarli finemente. Mescolarvi il pangrattato bagnato nel latte, la metà del parmigiano e la panna e l’eventuale uovo. Condire con sale, pepe e noce moscata e mescolare bene (se il composto fosse troppo molle, aggiungere ancora del pangrattato). Formare dei piccoli gnocchetti, lasciarli un poco riposare e cuocerli per pochi minuti nel brodo bollente.

LASAGNE PASTICCIATE CON SPINACI

Ingredienti per la pasta: 200 g di farina, 200 g di farina di semola di grano duro, 2 cucchiai di olio, un cucchiaino scarso di zafferano, un bicchiere d’acqua. Per il condimento: 600 g di spinaci, 200 g di ricotta, 70 g di parmigiano, una manciata di funghi secchi, una noce di burro, una cucchiaiata di salsa di pomodoro, un pezzetto di cipolla, noce moscata, olio, sale, pepe.

Ammollare i funghi in acqua tiepida. Tritare la cipolla e farla appassire con un po’ d’olio; salare, pepare e far rosolare per qualche minuto; aggiungere i funghi tritati, la salsa di pomodoro diluita con un po’ di acqua e cuocere il sugo a fuoco moderato (se necessario bagnare ogni tanto con un po’ di acqua o brodo). Lessare gli spinaci, strizzarli bene, tritarli e mescolarvi la ricotta, metà del parmigiano, un pizzico di sale e di noce moscata. Preparare la pasta casalinga, stenderla in una sfoglia sottile e ritagliarla in grossi rettangoli. Lessarli, scolarli un po’ al dente, asciugarli e farne uno strato sul fondo di una pirofila imburrata; condire con un po’ di sugo e di parmigiano, fare uno strato di spinaci e di pasta, condire ancora con sugo e parmigiano e proseguire così fino a esaurire gli ingredienti, terminando con abbondante sugo e parmigiano. Mettere a gratinare in forno molto caldo.

Ricette tratte da Buono, sano, vegetariano, italiano

Ti potrebbero interessare anche:

Ricette: il porro
Ricette senza glutine: focaccia alle olive
Il magico mondo delle spezie
Scelte alimentari autorizzate
Vegan e senza glutine: è possibile?
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.