Ricette: le fave

Ricette: le fave

La fava è una leguminosa di origini europee, molto utilizzata nell’area mediterranea, di color verde pallido quando è fresca e caffè chiaro
quando è secca. Contiene proteine, vitamine (A, B, C), sali minerali (calcio, ferro); esercita un’azione di drenaggio sull’apparato urinario.

ZUPPA DI LEGUMI AL FINOCCHIETTO

Ingredienti: 100 g di fave secche, 100 g di fagioli secchi, 100 g di ceci secchi, ½ cipolla, una carota, uno spicchio d’aglio, 200 g di patate, 200 g di cavolo verza, un mazzetto di finocchietto selvatico, 4 cucchiai di pecorino sardo, olio extravergine d’oliva, sale. Per 4 persone

Mettere in ammollo in acqua fredda, separatamente, le fave, i fagioli e i ceci. Dopo 12 ore scolarli e lessarli in abbondante acqua non salata finché risultano teneri (ci vorrà almeno un’ora). In una casseruola capiente stufare la cipolla, la carota e l’aglio tritati con un cucchiaio di olio e poca acqua. Aggiungere i legumi, le patate tagliare a pezzetti, il cavolo verza affettato e il finocchietto selvatico. Coprire con brodo vegetale e lasciare cuocere per 40 minuti circa. Regolare il sale. Servire con un cucchiaio di pecorino sardo per persona e pepe.

MINESTRA DI FAVE ALLA ROMANA

Ingredienti: 200 g di fave fresche, 150 g di cannolicchietti (o altra pasta piccola a piacere), 100 g di polpa di pomodoro, una piccola cipolla, uno spicchio d’aglio, ½ costa di sedano, qualche rametto di prezzemolo, 1,5 l circa di brodo, pecorino grattugiato, sale, pepe. Per 4 persone

Tritare la cipolla, l’aglio, il sedano e il prezzemolo. Far soffriggere il trito in una pentola a fuoco moderato; aggiungere la polpa di pomodoro tritata, salare, pepare e far insaporire per una decina di minuti. Versare nella casseruola le fave (chi lo preferisce può privarle della pellicina), mescolare bene, bagnare con il brodo e portare a cottura. In un tempo utile unire anche la pasta. Togliere la minestra dal fuoco, cospargerla di pecorino grattugiato e lasciarla riposare qualche minuto prima di servire.

PASTA CON FAVE E ZUCCHINE

Ingredienti: 200 g di pasta (per esempio i garganelli), 2 zucchine piccole, 2 cipollotti, 150 g di fave sgranate, un mazzetto di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe. Per 4 persone

Lessare le fave in poca acqua salata e scolarle non appena diventano tenere. Mondare i cipollotti, lavarli e affettarli. Lavare le zucchine, spuntarle e tagliarle a bastoncini. Rosolare i cipollotti in un tegame con 2 cucchiai di olio, unire le fave e le zucchine e farle cuocere a fiamma media per pochi minuti. Salare, pepare e profumare con le foglie di basilico spezzettate con le mani. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla al dente e trasferirla subito nel tegame mescolandola alle verdure. Servire ben calda.

 

Per saperne di più:

 

 

 

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Related Posts