Il viso e l’arte della seduzione

Il viso e l’arte della seduzione

Il linguaggio non verbale dell’amore, che ha preceduto di milioni di anni l’uso delle parole, è universale. Quando si tratta di emozioni, è il corpo che parla… Ma come fare a decifrarle? Spesso non sappiamo riconoscere il significato dei gesti di chi ci sta davanti, o non siamo consapevoli dei messaggi che sta mandando il nostro corpo agli altri. Ecco alcuni consigli per imparare il silenzioso linguaggio corporeo della seduzione.

Il viso
A differenza di altri mammiferi, che si basano sull’olfatto, nel corteggiamento noi siamo attirati essenzialmente dai caratteri che possiamo vedere. Gli studi scientifici hanno inoltre dimostrato che per noi, unico esempio nel regno animale, il volto è il principale attrattore del corpo. Benché occupi solo il 5 per cento della superficie corporea, racchiude il 95 per cento del vostro fascino.
La formula basilare della bellezza è l’aspetto infantile, modello identificato nei mammiferi dal biologo Konrad Lorenz, che scoprì che fronte bombata, occhi grandi, naso piccolo, pelle perfetta e parte inferiore del viso assottigliata stimolano l’istinto di cullare e prenderci cura.
Per suscitare interesse negli altri indossate quindi il vostro volto migliore e mascherate i suoi aspetti meno gradevoli per creare una facciata sessualmente attraente. Ad esempio, il trucco femminile attorno agli occhi, sulle guance e sulle labbra serve a ridurre il mento. In tutto il mondo, un mento piccolo e delicato è considerato un tratto femminile attraente: indica livelli più alti di estrogeni e dice: “Sono una femmina”.
Nel corteggiamento, comunque, un volto mediamente gradevole ha la stessa forza di attrazione di un volto molto bello, e a volte di più. Una bellezza da copertina, paradossalmente rischia spesso di intimidire e allontanare, perché può essere sentita come inavvicinabile.
Il volto attira l’attenzione non solo per i suoi tratti, ma anche attraverso i suoi movimenti. Più di qualunque animale, nel corteggiamento dipendiamo dai segnali e dai messaggi facciali. Un volto attraente lo diventa ancora di più se i suoi tratti sono in movimento: studi psicologici rivelano che gli uomini giudicano un volto espressivo ‘più attraente’ di un volto bello.

Gli occhiali
Come le sopracciglia, anche gli occhiali attirano lo sguardo nel corteggiamento. Essendo così evidenti, dovete scegliere con molta attenzione la loro forma. Benché secondo gli studi gli occhiali abbiano “effetti negativi e sfavorevoli” sull’attrattiva del volto, un modello scelto con attenzione può al contrario sottolinearne i tratti.

E i capelli? Gli esseri umani dedicano un’incredibile quantità di tempo a osservarli e commentarli. Ciò è dovuto alla nostra essenza di mammiferi, per i quali una pelliccia brillante e ben curata significa status elevato, salute e pulizia.

Letture per approfondire: Segnali d’amore

Summary
Il viso e l'arte della seduzione
Article Name
Il viso e l'arte della seduzione
Description
Il linguaggio non verbale dell’amore, che ha preceduto di milioni di anni l’uso delle parole, è universale. Quando si tratta di emozioni, è il corpo che parla… Ma come fare a decifrarle? Spesso non sappiamo riconoscere il significato dei gesti di chi ci sta davanti, o non siamo consapevoli dei mes...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Il sesso e gli odori
Uomini e donne non collimano…?
Sesso, desiderio e alimentazione: 6 stimolanti naturali
Come ravvivare il fuoco della passione
Cenerentola (favola moderna)
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.