Il colesterolo: amico o nemico?

Il colesterolo: amico o nemico?

Che cos’è il colesterolo e perché dobbiamo preoccuparci se ci dicono che i livelli sono troppo alti?
Il colesterolo è un composto organico di natura lipidica che svolge un ruolo importante nell’organismo. È per esempio parte integrante della membrana cellulare che avvolge tutte le cellule del corpo, proteggendone le strutture interne. È inoltre un elemento fondamentale di altre molecole come la vitamina D, essenziale per l’assorbimento del calcio. Serve poi a produrre gli acidi biliari, che contribuiscono alla digestione.

Il colesterolo comincia a diventare un problema quando è in eccesso, in genere a causa di una dieta sbilanciata o poco sana, ma in alcuni rari casi anche per questioni genetiche. Questo perché il colesterolo viene assunto con l’alimentazione ma è anche, in piccola parte, prodotto dall’organismo stesso.
Avrete certamente sentito parlare di colesterolo HDL e colesterolo LDL. Che cosa significano queste sigle e perché si fa una distinzione?

Il colesterolo non circola nel sangue da solo, ma legato a lipoproteine (proteine specializzate di natura lipidica) classificate secondo la loro densità. Il colesterolo HDL (“colesterolo buono”) quindi è legato a lipoproteine ad alta densità, mentre quello LDL a lipoproteine a bassa densità. Tra i due, il colesterolo LDL è quello da cui stare in guardia (viene popolarmente etichettato come “colesterolo cattivo”), in quanto il suo eccesso può contribuire a problemi cardiocircolatori, aterosclerosi, formazione di trombi, cardiopatie e infarto del miocardio.

Per rimediare all’eccesso di colesterolo, la medicina propone farmaci che però andrebbero riservati a vere e proprie necessità, perché non sono privi di effetti collaterali anche gravi. È infatti possibile contribuire a ridurre i livelli di colesterolo intervenendo semplicemente sull’alimentazione e lo stile di vita, per esempio abolendo il fumo, aumentando l’attività fisica e privilegiando alimenti “amici del cuore”, quali frutta e verdura ricche di antiossidanti, cereali integrali, legumi, pesce (ricco di omega-3), noci e mandorle.

Ricetta “amica del cuore”

Merluzzo alla provenzale (per 4 persone)
4 filetti di merluzzo
1 grossa cipolla rossa, tagliata a dadini
6 spicchi aglio, tritati
2 scatole polpa di pomodoro
3 gambe sedano, a dadini
½ tazza olio extravergine d’oliva
4 cucchiai capperi
12 olive nere denocciolate, tritate
1 cucchiaino origano essiccato
1 cucchiaino basilico essiccato
¼ cucchiaino pepe nero
Sale q.b.

Preriscaldare il forno a 230°C. Soffriggere cipolla e aglio a fuoco medio in olio d’oliva per cinque minuti. Aggiungere pomodoro, sedano, capperi, olive, erbe, pepe e sale. Cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. Adagiare i filetti di merluzzo in una teglia da forno. Versarvi sopra il soffritto di pomodoro. Infornare e cuocere per 10-15 minuti.

Per saperne di più:

 

Summary
Il colesterolo: amico o nemico?
Article Name
Il colesterolo: amico o nemico?
Description
Che cos’è il colesterolo e perché dobbiamo preoccuparci se ci dicono che i livelli sono troppo alti? Il colesterolo è un composto organico di natura lipidica che svolge un ruolo importante nell’organismo. È per esempio parte integrante della membrana cellulare che avvolge tutte le cellule del corp...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali
Una giornata "fruttaliana"
L'importanza dei metodi di cottura
Proteggere i capelli dal sole
Regole e consigli per essicare al meglio frutta e verdura
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.