Labbra screpolate? Ecco un balsamo fai da te!

Labbra screpolate? Ecco un balsamo fai da te!

La stagione invernale, soprattutto quando l’aria è secca e il termometro scende sotto zero, può avere conseguenze fastidiose sulle nostre labbra, che perdono la loro naturale morbidezza e si screpolano.

La pelle delle labbra è molto delicata, a causa del suo strato sottile e del fatto che non possiede ghiandole sebacee. Sbalzi di temperatura, freddo intenso ma anche raggi ultravioletti sono dunque fattori di aggressione che rischiano di pregiudicare l’integrità e la salute delle nostre labbra.

C’è però una buona notizia: possiamo prenderci cura di questa parte del corpo, tanto fragile quanto affascinante, creando a casa, con ingredienti semplici ma efficaci, un ottimo balsamo labbra protettivo ed emolliente.

Il principio di fabbricazione dei balsami è semplicissimo: si tratta di conferire consistenza a un corpo grasso aggiungendovi della cera d’api. Eccovi quindi un ottimo balsamo antisettico ed emolliente che potrete facilmente divertirvi a “spignattare”!

Balsamo per labbra al miele

7 cucchiaini olio di mandorle dolci o di nocciolo di albicocca
2 cucchiaini cera d’api
1 cucchiaino miele liquido delicato
3 gocce olio essenziale di geranio (facoltativo)

In una piccola ciotola a bagnomaria, fate fondere a fuoco lento la cera nell’olio. Togliete dal fuoco e incorporate il miele, mescolando continuamente fino a quando la miscela non si sarà quasi raffreddata. Prima che si raffreddi completamente, aggiungete l’olio essenziale e versate in un vasetto ben pulito e sterilizzato.

Focus sugli ingredienti

Olio di mandorle dolci
Ricco di vitamina A ed E, è emolliente, nutriente e idratante. Lo si può reperire in erboristeria e nei negozi biologici.

Cera d’api
La cera d’api pura, non raffinata, è emolliente. Protegge la pelle dalla disidratazione e costituisce un blando emulsionante per balsami e creme. Richiedetela a un apicoltore, in farmacia  o nei negozi biologici.

Miele
Il miele è un prezioso ingrediente dei cosmetici naturali. Antisettico, emolliente, rigenerante e purificante, è adatto a tutti i tipi di pelle. Sceglietelo preferibilmente biologico.

Olio essenziale
Gli oli essenziali sono sostanze attive molto concentrate. Un buon olio essenziale dev’essere puro al 100%; deve inoltre riportare in etichetta la denominazione latina e il paese di provenienza.

Tratto da:

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Related Posts