Oli essenziali per combattere i chili di troppo

Oli essenziali per combattere i chili di troppo

L’aromaterapia si rivela un’insostituibile alleata nella lotta ai chili in eccesso, essendo in grado di svolgere una pluralità di effetti benefici in tutta sicurezza. Il primo passo per dimagrire, in ogni caso, consiste nell’evitare gli errori più frequenti: saltare i pasti, sottoporsi a diete troppo drastiche e prestare ascolto a trattamenti miracolosi.

Le cause

Sovrappeso e obesità sono provocate da una pluralità di cause: alimentazione scorretta, sedentarietà, alterazioni del metabolismo, genetica, comportamenti indotti da fattori psicologici e ambientali. L’approccio deve quindi interessare tutti gli elementi, correggendo abitudini errate e innescando un processo di cambiamento e rinnovamento.

Combattere la fame

Tenere sotto controllo l’appetito è la chiave di volta per il successo di una dieta dimagrante. L’ansia, la depressione, lo stress possono tradursi in un bisogno impellente di cibo. Gli oli essenziali sono un ottimo sistema per bloccare questi stimoli psichici inconsci. L’impiego è molto semplice, basta vaporizzare le essenze con l’aiuto di un bruciaprofumi o versare gli aromi su un fazzoletto di carta e inalarli.
Ansia e inquietudine: si combattono con oli rilassanti e armonizzanti, come la tsuga canadensis e il sedano.
Depressione: sono utili gli aromi rivitalizzanti e vivificanti, quali il copaiba e il legno di rosa.
Rabbia e irritazione: essenze di ledum groenlandicum e di lavanda vera.
Stress e iperattività: si può ricorrere al ledum groenlandicum e alla solidago canadensis.
Noia: essenze rivitalizzanti e vivificanti come il pepe, l’ajowan e la noce moscata.

Aromi e psiche

Se la golosità spinge a mangiare porzioni eccessive, si può ricorrere all’olio essenziale di patchouli, che dona sazietà e spinge a staccarsi dal cibo; efficace è anche l’olio essenziale che si ricava dal ledum groenlandicum (tè del Labrador), da impiegarsi in tutte le situazioni di emergenza.
La volontà vacilla? Di fronte a un dolce o a uno stuzzichino non si riesce a dire di no? L’ajowan con il suo aroma speziato e pungente, donerà la forza per resistere. Il cibo è diventato un pensiero fisso? La solidago spazza via qualunque catena, libera dai legami e allarga la mente.

Come perdere peso

Esiste una ricetta infallibile: alimentazione corretta, sana e variata; la giusta dose di attività fisica e l’impiego dei prodotti che la natura mette a disposizione.

Drenare le tossine
La prima tappa di un qualunque programma volto alla riduzione del peso è la depurazione del corpo dalle tossine, cui segue l’eliminazione di liquidi e grasso in eccesso, per concludersi con il rassodamento dei tessuti. Depurarsi significa liberarsi dalle tossine accumulate a causa dell’inquinamento, di una alimentazione scorretta, dell’assunzione di farmaci, del fumo, dell’alcool e di tutti quei fattori che interferiscono con l’equilibrio.

Due semplici mosse per essere belli dentro e fuori:
Un olio aromatico per massaggio da utilizzare due volte al giorno, costituito da 100 ml di jojoba; 5 gc solidago; 5 gc copaiba; 5 gc sedano.
Un bagno fragrante due volte alla settimana: 250 gr sali del Mar Morto o in alternativa sale marino integrale; un cucchiaio di jojoba; 10 gc solidago; 10 gc lemongrass. Immergersi nella vasca, versare il composto e attendere 15-20 minuti. Al termine una doccia rinfrescante per favorire la concentrazione e tonificare i tessuti.

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Related Posts