Mudra, la danza delle mani 0
in Benessere e bellezza Patrizia Saterini Spiritualità

Mudra, la danza delle mani

Articolo pubblicato su www.ashimamusic.com

Incantati, sì, incantati davanti alle meravigliose statue che ornano i templi dell’India; così innumerevoli turisti in vacanza restano a bocca aperta a rimirare le innumerevoli figure che sembrano danzare, morbide anche se di pietra, con le loro mani aperte in posizioni peculiari. Pochi immaginano che, nelle fotografie che svilupperanno una volta tornati a casa e mostreranno agli amici decantando la bellezza dell’India e della sua arte, c’è chiaramente indicata chiaramente una via per la liberazione spirituale

Sarà capitato a molti di osservare una statua o un dipinto indiano che rappresenta una figura umana. La posizione del corpo, lo sguardo, il colore e la forma dell’abito, tutto fa parte di un ben preciso messaggio rivolto all’osservatore. Se osservate le mani (possono essere due o più, a seconda del personaggio o della divinità rappresentata) noterete che hanno delle posizioni ben precise che si ripresentano con lo stesso “linguaggio” in templi anche lontanissimi tra loro. Queste posizioni seguono una ritualità e una simbologia che hanno la finalità di produrre un effetto non solo su chi guarda, ma anche su chi eventualmente le esegue. In effetti, nelle mani ci sono numerose terminazioni nervose che corrispondono ad alcuni meridiani. Proprio sulla punta delle dita terminano i meridiani principali e quindi si può ipotizzare un effetto psicocorporeo dato proprio da determinate pressioni delle dita. Queste posizioni delle mani si chiamano Mudra e fanno parte di un’antichissima tradizione che, ai giorni nostri, si conosce ancora solo in parte.

È un linguaggio nato in tempi remoti, fatto non di suoni ma di posizioni che, di generazione in generazione, vengono tramandate ai posteri tramite un’arte che, indifferente al trascorrere dei secoli  e ai cambiamenti sociali, ha scelto di continuare senza deviazioni sul cammino indicato da scritture antichissime quali l’Abhinaya Darpana o il Natya Shastra. Il termine sanscrito Mudra significa “sigillo” in quanto è un vero e proprio sigillo energetico. E’ presente nella tradizione esoterica indiana sia dello yoga che nel buddismo. Nella tradizione tantrica l’origine del termine viene indicata in un termine, Mud, che sta ad indicare la beatitudine. Come ci sono mantra che purificano, energizzano, guariscono, proteggono, allo stesso modo ci sono mudra che hanno questi particolari effetti.

Continua a leggere su Ashima…

 

Redazione

Summary
Mudra, la danza delle mani
Article Name
Mudra, la danza delle mani
Description
Articolo pubblicato su www.ashimamusic.com Incantati, sì, incantati davanti alle meravigliose statue che ornano i templi dell’India; così innumerevoli turisti in vacanza restano a bocca aperta a rimirare le innumerevoli figure che sembrano danzare, morbide anche se di pietra, con le loro mani aper...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Psoriasi e stress

La “vera” deambulazione a piedi nudi: come si configura

La camminata veloce: la corretta andatura

Meditazione: nuovi studi scientifici ne dimostrano l’efficacia

Dieta alcalinizzante è sinonimo di salute

L’intestino ci rende felici: perché una flora batterica sana fa bene anche all’umore

Messaggio alle donne: siete voi il tesoro che state cercando

Il fegato: depurarlo e disintossicarlo

Troppi antibiotici nel nostro corpo: mangi carne e ingerisci antibiotici

Ancora uno… e poi basta – recensione su L’angolo del personal coaching

La couperose o rosacea: cos’è e come si combatte

EFT, tecniche di liberazione emozionale

Il massaggio californiano: l’arte del tocco

Labbra screpolate? Ecco un balsamo fai da te!

Sūryanamaskāra: i benefici della pratica del saluto al sole

Bicarbonato di sodio: carta di identità

Un massaggio rilassante

Il cioccolato, una miniera di benefici per la salute

Il saggio e la morte

Acqua e sale: rigenerarsi con il più naturale degli elementi

Camminare verso la Pace

Purificarsi col respiro

Che cos’è e a cosa serve l’oil pulling

Pelle e purificazione: la frizione a secco

Cosmesi e “lavaggio del cervello”: il parere della Slow Cosmétique

Tao Te Ching: il libro della Via

Intervista a Gianna Tomlianovich

10 buoni motivi per esporsi al sole (abbronzatura a parte…)

Doris Lessing: testimonianze da un’anima forte

Mal di schiena? Dolori cervicali? Attenzione alla postura!

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (seconda parte)

Capo Molti Trofei

Proteggere i capelli dal sole

Trova il tuo sorriso interiore

I difetti della vista: guarire si può, con la ginnastica oculare

Intervista a Sayiduddin Dagar, di Patrizia Saterini

Annamalai Swami: tutta la felicità viene dal Sé

La Grazia del Guru 1986-2016 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Cos’è e come si manifesta la sindrome del colon irritabile

Cos’è la meditazione trascendentale?

Shakti, album antistress da colorare

Prima della coscienza, Nisargadatta Maharaji | 30 anni con Edizioni Il Punto d’Incontro

Regole generali per un’alimentazione contro i funghi

Perdere peso, una questione di energia

Coloring book, gli album anti-stress da colorare

Pelle spenta? Illuminala con una maschera!

Consigli per la salute: difendersi dal caldo estivo con la fitoterapia, a cura di Luigi Torchio

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Acqua e spazzolature: aiutiamo il corpo a disintossicarsi

Preghiera per l’Amore di don Miguel Ruiz

Meditare con i Mandala

La pratica della meditazione e la rivoluzione della coscienza

Geometria della guarigione – recensione su La mente mente

Farsi un tatuaggio: i significati

Non solo “Hugo”: proprietà e usi del sambuco

Se il fallimento fosse una possibilità? | Pema Chödrön

Meditare con i Mandala 4

L’arte del riciclo

Abbiamo menti complesse | Dialogo con Jiddu Krishnamurti

Il cuore dell’universo – meditazione

Il colesterolo: amico o nemico?

Meditazione e risveglio spirituale

Una coccola per farti felice!

L’idroterapia Kneipp, una fonte di benessere a portata di mano

I sette veli: unità e separazione nella visione degli Indiani d’America

Basta sprechi in cucina!

Le otto cure rivitalizzanti – recensione su Bottega Scriptamanent

La forza nel freddo | Wim Hof

Stress e invecchiamento precoce: 4 consigli per combatterli

Il cambio degli armadi: come vestire bello e sano

Intestino sempre in forma

Meditazione camminata: presentazione e incontro con Volker Winkler

La dieta metabolica: come e perché

Meditare con i Mandala 2

Meditare con i Mandala 3

Oli essenziali per combattere i chili di troppo

Sii ciò che sei, Ramana Maharshi – 1988 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

L’efficacia del Nordic Walking

Le fusa del gatto, una frequenza guaritrice?

La corsa dolce, per un benessere a ogni età

Tiziano Terzani, un saggio dei nostri tempi

La betulla: un prezioso alleato per la depurazione primaverile

Proteine vegetali, proteggono l’apparato cardiovascolare

Come scegliere la scarpa giusta

I filtri solari: abbronzarsi proteggendo la pelle

A cosa giochiamo oggi? Il rilassamento come gioco

Scienza e meditazione

Siamo tutti disidratati?

Alimentazione e buonumore: mangiar sano per essere più felici

Le diete iperproteiche: servono o no?

Koan zen: la cultura interiore di Ta-t’zu

Proteggere gli occhi davanti al computer

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (quarta parte)

Carciofo crudo tutti i giorni per combattere la stanchezza e depurare

Come pulire la pelle secondo la Slow Cosmétique

La salute a tavola: i superalimenti

Vajrapradama mudra: sicurezza di sé

Usi e benefici dell’olio di cocco

“Aprire la porta e non vedere nient’altro che un mucchio di foglie”: la saggezza zen per combattere l’ansia

EBooklife: tutti gli ebook per il tuo benessere, e molto altro!

Tantra yoga: sessualità e liberazione

Bucce d’arancia: rifiuti o risorse?

Che cos’è la felicità?

L’importanza di un buon sonno

Tiziano Terzani e “il trucco della candela”: la meditazione come via di conoscenza e di vera libertà

Insonnia e meditazione

Conversazioni con Ramana Maharshi, dal diario di Annamalai Swami

La mia vita con i maestri himalayani, di Swami Rama

La meditazione della gentilezza amorevole (Metta bhavana)

Il monaco che voleva solamente contemplare Buddha

Esercizi antirughe per il contorno occhi

Videointervista con Alida Dal Degan a SANA 2014

Storia zen: nessun attaccamento alla polvere

Gli oli essenziali: il fior di loto

Il massaggio con gli oli essenziali

La nostra destinazione è qui e ora

Il canto è gioia, di Patrizia Saterini

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (prima parte)

Il digiuno, un incontro con se stessi

La meditazione camminata, un esercizio di mindfulness da praticare ovunque

Racconto: La brama del monaco che divenne un pidocchio

Come affrontare le vampate in menopausa

…E dopo i cenoni, mi depuro!

Le articolazioni e il loro significato psicologico: la spalla

10 buone regole per esporsi al sole (per l’abbronzatura perfetta)

Messaggio per tutto il mondo…

Guarire con le campane tibetane – recensione su La Stampa

Il libro della vita di Jiddu Krishnamurti

Latte e oli essenziali, per un bagno da regina!

Scrub zucchero, mandorle e miele

Lo sciamano: guida e guaritore | Nicolás Pauccar Calcina

La chia, un piccolo seme dalle grandi virtù

Applicazioni pratiche di acqua e sale

Racconto: un monaco riconosce l’illusione della vita

10 motivi per cui scegliere di praticare la camminata veloce

L’amore incondizionato per noi stessi | don Miguel Ruiz Jr.

Il massaggio ayurvedico del piede

L’eccezionale ricchezza nutritiva del lievito di birra

I piedi ci parlano

Nati per spendere?

Videointervista a Gloria Germani, autrice di Tiziano Terzani: la forza della verità

Durgā: l’invincibile distruttrice dei demoni

La profondità e bellezza della Ribhu Gita

Le erbe amiche del fegato

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.