Raw food: il crudismo, delizioso amico della linea

Raw food: il crudismo, delizioso amico della linea

Se sei in sovrappeso e vuoi dimagrire in maniera permanente o semplicemente desideri avere una salute migliore ed essere più energico, esiste un modo facile e naturale di riportare il corpo in equilibrio senza rinunciare al piacere di pasti prelibati e sostanziosi. Proprio così: puoi perdere peso, acquistare energia e sentirti più giovane mentre banchetti con cibi che nutrono il corpo e appagano i sensi! Il crudismo (raw food), con la sua enfasi sulla nutrizione vegetariana, è un tipo di alimentazione che ti permette di sentirti talmente bene da essere motivato a continuare, al fine di mantenere il tuo nuovo sé – più snello, sano ed energico – per il resto della vita.

Lascia per sempre l’effetto yoyo dato da perdita di peso/aumento di peso! La dieta crudista non ti chiede di contare le calorie o distruggere l’equilibrio del corpo assumendo troppe proteine, né di rinunciare ai cibi che mangi per tirarti su il morale. Al contrario, prevede un’alimentazione vegetariana gradevole e sostanziosa, piena di sostanze nutritive indispensabili per combattere le malattie e aumentare la vitalità. È una dieta ricca dei nutrienti necessari al corpo umano per una salute ottimale: proteine, vitamine, minerali, elementi fitochimici, antiossidanti e carotenoidi. L’aspetto migliore è che puoi soddisfare il tuo fabbisogno nutrizionale quotidiano senza sentirti privato di qualcosa. Puoi esplorare nuovi sapori senza rinunciare al gusto e mangiando a sazietà.

 

Hummus di zucchine

Per 5 porzioni

  • 250 g di zucchine private della buccia e tagliate a pezzetti
  • 3 cucchiai e ½ di succo di limone appena spremuto
  • 1 cucchiaio di olio di semi di lino
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di paprika
  • ¼ di cucchiaino di cumino macinato (facoltativo)
  • Un pizzico di peperoncino di Cayenna
  • 120 g di tahin
  • 40 g di semi di sesamo, immersi in acqua per 4 ore, risciacquati e scolati

 

Questo straordinario hummus costituisce un ottimo rimedio per quanti hanno problemi a consumare legumi, essendone assolutamente privo. Ha tutto il sapore del tradizionale hummus medio-orientale ed è ricco di elementi nutritivi, compreso il calcio prezioso per rinforzare le ossa. Servilo con crudité o su un letto di foglie di lattuga romana con pomodori e germogli.

  1. Frulla insieme zucchine, succo di limone, olio, aglio, paprika, sale, cumino e peperoncino di Cayenna, fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Aggiungi tahin e semi di sesamo, e frulla finché l’impasto non si presenta assolutamente omogeneo e cremoso.
  3. L’hummus di zucchine si conserva fino a 4 giorni in frigorifero, se tenuto in un contenitore di vetro a chiusura ermetica.

Questa ricetta riesce meglio se si usa un frullatore ad alta velocità. In alternativa, puoi sempre prepararla in un robot da cucina, anche se il risultato sarà lievemente diverso. Il mixer infatti non polverizza i semi di sesamo, che rimarranno visibili ma comunque gradevoli al palato.

 

Tratto da:

 

 

 

1 comment

Trackbacks & Pingbacks

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Related Posts