Cenone vegan? Qualche idea per il menù

Cenone vegan? Qualche idea per il menù

Volete stupire i vostri ospiti con un cenone tutto vegan ma al tempo stesso l’idea di discostarvi troppo dalle “tradizioni” vi spaventa? Ecco un’idea per un cenone rigorosamente vegano… che stuzzicherà anche i palati più difficili!
(Le dosi sono per circa 2-3 porzioni)

 

Aperitivo

Cocktail di mela e lime allo zenzero

  • 2 kg di mele tagliate a spicchi
  • 4-5 lime sbucciati
  • 1 pezzo di zenzero fresco da 1 cm

Centrifugare tutti gli ingredienti insieme. Servire immediatamente.
Stuzzicante e rinfrescante equilibrio di sapori agrodolci, questo cocktail è una bevanda perfetta per ogni party. Si può aggiungere più o meno zenzero, secondo i gusti.

 

Antipasto

Insalata di indivia belga, arance e noci

  • Insalata belga
  • Gherigli di noce
  • Una bella arancia
  • Aceto balsamico (facoltativo)
  • Gomasio o salsa di soia
  • Olio
  • Zenzero fresco

Mondare l’indivia belga e tagliarla a fettine; possiamo scegliere di fare fettine sottilissime nel senso della lunghezza oppure tagliarla trasversalmente a fette un poco più larghe. Sbucciare l’arancia con il coltello in modo da togliere la parte bianca e suddividerla in quattro parti lungo gli spicchi. Tagliare sottilissimi gli spicchi in senso trasversale, avendo cura di eliminare eventuali semi. Mescolarli all’indivia e ai gherigli di noce. Condire con olio, gomasio (o salsa di soia) e succo di zenzero fresco.

 

Primo piatto

Tagliatelle con pesto cremoso di rucola e timo

  • 250-300 g di tagliatelle senza uova (a scelta: di farina integrale, farro ecc.)
  • 300 g o più di rucola
  • 100 g di semi di girasole
  • 100 cc d’olio extravergine d’oliva
  • Aglio o aglio ursino
  • Qualche fogliolina di timo
  • 100 cc di panna vegetale
  • Sale
  • Pepe, lievito alimentare (facoltativi)

L’ideale è la ruchetta selvatica, più aromatica e lievemente piccante ma, in mancanza di questa, la classica rucola coltivata va bene. Ricordate solo che quando viene “pestata”, perde la qualità piccante e parte dell’aroma. Pertanto, non solo a fini decorativi, è bene aggiungerne qualche fogliolina nel piatto, disposta sotto la pasta. Se le foglie sono grandi, spezzarle in pezzi piccoli escludendo la parte di gambo, che è un po’ meno tenera.
Tostare in una padella larga i semi di girasole rigirandoli continuamente, quindi tritarli, frullarli o macinarli fini fini con l’aglio o l’aglio ursino, un etto abbondante di rucola e l’olio. Aggiustare di sale. Alla fine, unire la panna vegetale.
Cuocere la pasta e, nel frattempo, disporre le foglioline di rucola sul fondo dei piatti. Scolare la pasta, condirla con una parte di pesto e disporla sui piatti contenenti le restanti foglie di rucola. Aggiungere altro pesto e servire. Se piace, è possibile macinarvi sopra del pepe e cospargere con lievito alimentare.

 

Secondo piatto

Brasato di seitan

  • 150-200 g di preparato per seitan
  • Rosmarino, salvia, timo, prezzemolo, alloro
  • Salsa di soia
  • 150-200 g di misto: carota, porro, sedano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Vino o succo di limone
  • Sale, pepe (facoltativi)
  • Un cucchiaino di fecola di patate

Tritare finemente le erbe aromatiche (tranne l’alloro) e miscelarle al preparato per seitan. Aggiungere la salsa di soia (dose generosa, almeno 20-30 g) e l’acqua necessaria, quindi formare un cilindro da collocare su un canovaccio pulitissimo e bagnato, con qualche foglia d’alloro intorno. Chiudere bene il canovaccio senza stringere eccessivamente. Cuocere per il tempo indicato (50 minuti circa), toglierlo dall’acqua e, dopo averlo fatto intiepidire sotto acqua corrente, rimuovere il canovaccio. Sciacquare ancora, dopodiché metterlo in un colino o asciugarlo con un panno adatto.
Nel frattempo, in un tegame mettere dell’olio, tritare le verdure e stufarle con poca salsa di soia. Unire il seitan e fargli prendere colore su ogni lato. Innaffiare con un poco di vino e far evaporare. Utilizzando il vino bianco il gusto è più delicato, mentre il vino rosso conferisce un particolare colore alla parte esterna del seitan e un aroma più marcato. Se si preferisce il limone, usarne in minima quantità per non caricare troppo l’aroma. Unire a questo punto un cucchiaino di fecola di patate al fondo di cottura e aggiungere acqua a coprire le verdure. Stufare per una decina di minuti a fiamma bassa e pentola scoperta, rigirando il seitan per fargli prendere colore.
Tagliare il seitan a fette; per rendere più agevole l’operazione possiamo lasciarlo intiepidire. Frullare la salsa e, se troppo densa, aggiungere acqua. Mettere le fette di seitan sulla salsa per insaporirle ulteriormente rigirandole. Servire caldo con una buona polenta di farina integrale di mais.

 

Dessert

Mousse di cacao e avocado

  • 1 avocado maturo
  • 6 cucchiai di cacao amaro
  • 70 g di sciroppo di agave
  • 2 cucchiai di zucchero integrale di canna
  • 60 ml di acqua
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
  • Un pizzico di cannella macinata

Questa mousse vellutata e gustosa riuscirà ad accarezzare il palato del più fanatico amante del cioccolato. L’ingrediente segreto, l’avocado, la rende densa e ricca, ma non può essere individuato nel sapore.
Mettere nel frullatore avocado, cacao in polvere, sciroppo di agave, zucchero integrale di canna, l’acqua e tutto l’estratto di vaniglia e la cannella. Frullare fino a ottenere un composto omogeneo di consistenza spumosa.

 

… E per concludere

Tisana digestiva

  • 2 tazze d’acqua
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • 1 cucchiaino di semi di cumino

Portare l’acqua a ebollizione. Mettere tutti i semi nel frullatore. Versarvi sopra l’acqua bollente. Frullare i semi con l’acqua; filtrare. Da bere dopo ogni tipo di pasto. Costituisce un ottimo aiuto per la digestione.

 

Ricette tratte da:

 

 

 

 

Summary
Cenone vegan? Qualche idea per il menù
Article Name
Cenone vegan? Qualche idea per il menù
Description
Volete stupire i vostri ospiti con un cenone tutto vegan ma al tempo stesso l'idea di discostarvi troppo dalle "tradizioni" vi spaventa? Ecco un'idea per un cenone rigorosamente vegano... che stuzzicherà anche i palati più difficili! (Le dosi sono per circa 2-3 porzioni) Aperitivo Cocktail di me...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Ricette: la mela
Ricette: La zucchina
La pizza, curiosità e ricette
I germogli: perché consumarli e che benefici hanno
Ricette: zuppe estive
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.