Ricette: cocktail e aperitivi? Sì, ma sani e analcolici! 0
in Ricette vegANDveg

Ricette: cocktail e aperitivi? Sì, ma sani e analcolici!

Una serata con gli amici, un brindisi, una festa in giardino, un pranzo un po’ più raffinato del solito: tutte occasioni in cui “alzare i calici” è di rigore. Non volete rinunciare a festeggiare ma preferite evitare l’alcol e le classiche bibite industriali ricche di zuccheri e additivi? Ecco alcune deliziose e rinfrescanti ricette con cui stupire i vostri amici!

 

Cocktail frizzante al tè verde

Per 2 persone:

  • 1 1/3 tazza di tè verde concentrato
  • 1 1/3 tazza di succo di mela
  • 1 1/3 tazza d’acqua minerale frizzante

Mescolate bene in una caraffa e versate su cubetti di ghiaccio.

 

Cocktail Casablanca

Per 2 persone:

  • 240 ml tè marocchino alla menta
  • 120 ml succo di frutta tropicale a scelta
  • 30 ml sciroppo di maracuja
  • 120 ml ghiaccio tritato

Agitate in un grande bricco o in una caraffa fino a che si forma una schiuma. Servite freddo.

Da: Diana Rosen, Il libro del tè verde

 

Bibita all’ibisco

Per 6-8 porzioni:

  • 1 l di acqua
  • 1 arancia centrifugata (tenete da parte la scorza)
  • 1/2 mela tagliata a pezzetti
  • 5 g di fiori di ibisco disidratati
  • 5 g di menta fresca tagliuzzata
  • 5 g di foglie di coriandolo fresco tagliuzzate
  • 40 g di uvetta
  • 4 datteri denocciolati
  • 2 cucchiai di sciroppo di agave
  • 2 chiodi di garofano

Servite questo aperitivo in un bicchiere da vino a un pranzo elegante o per rinfrescarvi in un pomeriggio estivo. È una bevanda unica e rivitalizzante dal gusto dolce e pieno.
Riunite tutti gli ingredienti, comprese le scorze d’arancia, in un contenitore di vetro, da coprire con una pellicola e tenere in luogo caldo per 24 ore. Filtrate e servite a temperatura ambiente in calici da vino.
Tenuta in frigorifero in un contenitore di vetro a chiusura ermetica, la bibita all’ibisco si conserverà fino a 3 giorni.
Togliete dal frigorifero qualche ora prima di servire per portare la bibita a temperatura ambiente.

 

Cocktail al pomodoro piccante

Per 3 persone:

  • 6 carote
  • 4 pomodori maturi, tagliati a spicchi
  • 1 cetriolo sbucciato e tagliato a metà nel senso della lunghezza
  • 2 gambi di sedano
  • 1 cucchiaio di cipolla rossa tagliata a dadini
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di succo di limone appena spremuto
  • 1 cucchiaino di rafano grattugiato
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • Un pizzico di peperoncino di Cayenna

Questo cocktail al pomodoro piccante solleticherà le vostre papille gustative, differenziandosi notevolmente dalla sua controparte commerciale. Pochi sono i sapori che meglio contraddistinguono i mesi estivi del dolce gusto di un succoso pomodoro, rosso e maturato sulla pianta. Sebbene i pomodori siano ora disponibili tutto l’anno, le loro meravigliose qualità sono al massimo se consumati in stagione.
Centrifugate carote, pomodori, cetriolo, sedano, cipolla e aglio, e filtrate. Mescolate al centrifugato succo di limone, rafano, sale e peperoncino di Cayenna per insaporire. Servite immediatamente.

Da: Cherie Soria, Brenda Davis e Vesanto Melina, La rivoluzione crudista

 

Frullato di fichi

Per 2 persone:

  • 3 fichi secchi
  • 1 tazza e 1/2 di succo di mele
  • 1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano macinati (facoltativo)
  • 1/2 cucchiaino di estratto di mandorla

Frullate tutti gli ingredienti e servite.

 

Lassi alle spezie

Il lassi è una tipica bevanda indiana, molto rinfrescante, dolce o salata a base di yogurt e spezie e/o frutta. Adatto a numerose occasioni, viene tradizionalmente servito freddo, ma è ottimo anche a temperatura ambiente, come nella ricetta che vi proponiamo.

Per 1-2 persone:

  • 1/2 tazza di yogurt
  • 1 tazza d’acqua
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1/8 di cucchiaino di ciascuna delle seguenti spezie: cannella, zenzero in polvere, pepe nero, cumino macinato
  • 3 semi di cardamomo
  • 1 cucchiaino di lecitina

Miscelate tutti gli ingredienti nel frullatore. Bevetelo a temperatura ambiente. Attenzione, questa bevanda è eccitante: bevetene con moderazione!

Da:

 

 

 

Summary
Ricette: cocktail e aperitivi? Sì, ma sani e analcolici!
Article Name
Ricette: cocktail e aperitivi? Sì, ma sani e analcolici!
Description
Una serata con gli amici, un brindisi, una festa in giardino, un pranzo un po' più raffinato del solito: tutte occasioni in cui "alzare i calici" è di rigore. Non volete rinunciare a festeggiare ma preferite evitare l'alcol e le classiche bibite industriali ricche di zuccheri e additivi? Ecco al...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Ricette: La melanzana

Ricette: la patata

Ricette: le alghe

Gustose, calde e fragranti: le focacce salate

Raw food: il crudismo, delizioso amico della linea

Ricette: il tempeh

Ricette: le lenticchie

Ricette: il melograno

Come far mangiare le verdure ai bambini

Ricette: insalate estive

Voglia di dolci e biscotti alle spezie?

Ricette: la colazione vegan

Ricette: il radicchio

Come preparare il latte di riso in casa

Ricette: il cavolo nero

Biscotti per tutti i gusti!

Ricette: l’uva

Ricette: tiramisù vegan

Ricette: la barbabietola

Ricette: il rosmarino

Ricette: la cipolla

La quinoa: ricette dolci

Ricette: gli gnocchi di zucca

Ricette: le fragole

Ricette: funghi curativi

Ricette: pasta fredda vegan

Ricette: un San Valentino allo zenzero

Ricette: l’arancia

Ricette: il cavolfiore

Ricette: i falafel

Ricette: il peperone

I germogli: perché consumarli e che benefici hanno

Ricette: il pomodoro

Ricette: lo zenzero

Ricette: il seitan

I formaggi vegan: presentazione e show cooking

Ricette: marmellate, sott’oli e chutney con la frutta e la verdura invernali

Ricette: il sedano

Ricette: La zucchina

Ricette: gli asparagi

La pizza, curiosità e ricette

Ricette: il gazpacho

Diventare vegani: a ciascuno la sua ricetta!

Ricette: gli spinaci

Ricette: ravioli dolci ripieni al forno

Cenone vegan? Qualche idea per il menù

Ricette: il picnic di Pasquetta

Formaggi vegan fatti in casa

Ricette: il minestrone, una sinfonia di sapori

La birra, protagonista del Saint Patrick’s Day

Fumanti, saporite e veloci: le zuppe invernali

Ricette: la carota

La salute a tavola: i superalimenti

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (quarta parte)

Regole e consigli per essicare al meglio frutta e verdura

Ricette: l’orzo

Ricette: l’aglio

Ricette senza glutine: focaccia alle olive

Ricette: fondant al cioccolato

Ricette: i fagioli

Capodanno cinese 2016: l’anno della Scimmia

Ricette: la menta

La quinoa, superalimento con una marcia in più

Ricette: la mela

Ricette: formaggi vegan

Ricette: le fave

Ricette: torte vegan

Ricette: La castagna

Ricette: il prezzemolo

Ricette: il finocchio

L’avocado, amico della linea e della bellezza

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (terza parte)

Ricette: La pera

I benefici delle verdure fermentate: preparare i crauti

Ricette: l’albicocca

La curcuma, una spezia-farmaco?

Biscotti e dolcetti: ricette per un Natale cruelty free

Ricette: Il miele

Frullati estivi per un pieno di energia

Ricette: l’açaí

I mille usi del tè verde

Mangiare vegano fuori casa

Ricette: la crusca d’avena

Capodanno cinese 2015: l’anno della Capra

Ricette: il basilico

Ricette: La noce

Il pomodoro: la classica passata e altre ricette

Ricette: il porro

Ricette: la banana

Ricette: la zucca

Ricette: le mandorle

Ricette regionali: “risi e verze” (Veneto)

Ricette: il miglio

Gli gnocchi e il Carnevale

Ricette: gelati e ghiaccioli raw

Ricette: il mais

Ricette: il sesamo

Ricette: la chia

Ricette: i ceci

Ricette: i piselli

Ricette: zuppe estive

Ricette: la rucola

Ricette: L’ananas

Ricette vegetariane per la dieta Dukan

Ricette: menù di Pasqua

Carnevale vegan!

Ricette: il carciofo

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.