La comunicazione uomo-donna 0
in Vita di coppia

La comunicazione uomo-donna

L’uomo e la donna sono uguali… beh, quasi uguali. Di fatto, siamo più uguali che diversi. Potremmo paragonare l’uomo e la donna a due programmi di videoscrittura ciascuno con le sue specificità. Le nostre somiglianze costituiscono il 97,83% della natura umana: uomini e donne hanno due gambe, due braccia, un corpo, una testa. Inoltre, la loro vita ruota attorno alle medesime dimensioni: personale, relazionale, professionale e parentale. I bisogni sono decisamente gli stessi: sopravvivere, amare, essere amati, realizzarsi, riprodursi. E così anche le loro paure. Il cervello presenta strutture analoghe.

Uomini e donne sono simili, ma anche diversi. Né peggiori né migliori. Diversi. Queste differenze tra uomo e donna, quantunque minime, sono sempre presenti, in ogni momento e soprattutto quando meno ce lo aspettiamo. Pur sapendolo, non è sempre facile percepire tali differenze e soprattutto trascenderle. In qualsiasi conversazione tra uomo e donna l’incomprensione non aspetta che una scintilla per divampare, il conflitto si nasconde dietro ogni parola, ogni intonazione.

Prima, l’uomo e la donna non vivevano assieme: lei viveva all’interno, lui all’esterno. Una donna che voleva comunicare lo faceva con la madre, la sorella o un’amica.
Oggi vuole farlo con il partner il quale, dal canto suo, non ha mai avuto davvero bisogno di comunicare e ancor meno di parlare dei suoi stati d’animo.

 

La donna parla in termini di connessioni affettive

  • La donna preferisce la comunicazione affettiva.
  • La donna comunica.
  • La donna chiacchiera.
  • La donna adora parlare nell’intimità.
  • Le donne si scambiano pettegolezzi.
  • La donna parla per entrare in rapporto.
  • La donna parla per il piacere di farlo.
  • La donna scambia emozioni.
  • La donna può parlare e ascoltare nello stesso tempo.
  • La donna ama “parlare per il gusto di parlare”.
  • La donna vuole essere ascoltata con empatia.
  • La donna parla per rinsaldare il rapporto.
  • La donna interrompe un discorso per dimostrare di essere d’accordo.
  • La donna dice sì per dire “sono con te”.
  • La donna è esperta di comunicazione verbale.
  • Le donne si scambiano opinioni.
  • La donna vuole essere ascoltata.
  • La donna accusa l’uomo di voler avere sempre l’ultima parola.
  • La donna usa il linguaggio per entrare in rapporto.
  • La donna parla per coltivare le sue relazioni.
  • La donna parla un linguaggio emotivo e relazionale.
  • La donna ricerca l’approvazione.
  • La donna pone domande generali.
  • La donna pensa ad alta voce.
  • Per la donna, il linguaggio serve alla comunicazione.
  • La donna si sente a suo agio nell’espressione intima ed emotiva.

L’uomo parla in termini di dati e fatti oggettivi

  • L’uomo preferisce la comunicazione effettiva.
  • L’uomo discute.
  • L’uomo è taciturno.
  • L’uomo preferisce parlare in pubblico.
  • Gli uomini si scambiano battute.
  • L’uomo parla per ottenere qualcosa.
  • L’uomo parla quando è utile farlo.
  • L’uomo scambia informazioni.
  • L’uomo vuole parlare a turno.
  • L’uomo non ama parlare “per non dire niente”.
  • L’uomo preferisce discussioni “superficiali” e divertenti.
  • L’uomo parla per prendere posizione e opporsi.
  • L’uomo interrompe un discorso per dimostrare di non essere d’accordo.
  • L’uomo dice sì per dire “sono d’accordo”.
  • L’uomo è esperto di comunicazione non-verbale.
  • Gli uomini fanno discorsi.
  • L’uomo propone soluzioni.
  • L’uomo accusa la donna di diventare emotiva quando lui discute.
  • L’uomo usa il linguaggio per ottenere informazioni.
  • Per l’uomo il linguaggio possiede una funzione di utilità.
  • L’uomo parla un linguaggio fisico e intellettuale (se è erudito).
  • L’uomo sfida qualunque autorità.
  • L’uomo risponde a domande precise.
  • L’uomo comunica soltanto il risultato delle sue riflessioni.
  • Per l’uomo, il linguaggio è uno strumento subordinato all’azione.
  • L’uomo si sente a suo agio nelle discussioni razionali e divertenti.

Tratto da:

 

 

 

Summary
La comunicazione uomo-donna
Article Name
La comunicazione uomo-donna
Description
L’uomo e la donna sono uguali... beh, quasi uguali. Di fatto, siamo più uguali che diversi. Potremmo paragonare l’uomo e la donna a due programmi di videoscrittura ciascuno con le sue specificità. Le nostre somiglianze costituiscono il 97,83% della natura umana: uomini e donne hanno due gambe, due...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Il viso e l’arte della seduzione

Apprezzare la solitudine

L’amore fa soffrire?

Con gli occhi dell’amore, trovi il rapporto perfetto

Vivere relazioni sane

Fine di una relazione: la rabbia

Ecco i vincitori del giveaway di Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

L’uomo che non credeva nell’amore, di don Miguel Ruiz

Perché incontro sempre l’uomo sbagliato?

A(mare) senza naufragare

Uomini ir(resistibili)

Il cibo dell’amore: alimenti afrodisiaci

Come ravvivare il fuoco della passione

Lo spazio interpersonale e la seduzione

Il corpo e l’arte della seduzione

La dipendenza affettiva: quando l’amore fa soffrire

Uomini e donne non collimano…?

Sesso, desiderio e alimentazione: 6 stimolanti naturali

Scarpe che parlano

La comunicazione, il cemento della coppia

Gli abiti e l’arte della seduzione

Come far durare un amore nel tempo

La coppia che scoppia

Isopraxismo: il collante della coppia

Il sesso e gli odori

Accettarsi l’un l’altro, il segreto di un solido rapporto di coppia

Innamorarsi sempre delle stesse persone: i copioni inconsci

Amore e dipendenza affettiva

Cenerentola (favola moderna)

Giveaway: Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.