Perché incontro sempre l’uomo sbagliato? 0
in Psiche ed emozioni Vita di coppia

Perché incontro sempre l’uomo sbagliato?

Capita proprio come in un copione già scritto: conosci un personaggio seducente, che risveglia il tuo desiderio, rianima la tua capacità di meravigliarti. Ti senti scombussolata, in fiamme… e altrettanto rapidamente rimani delusa. Incassi il colpo per qualche giorno, per qualche settimana o qualche anno, a seconda della tua vitalità e della tua sensibilità, ma un bel mattino ti svegli e ti rimetti in gioco. Fa la sua comparsa uno spasimante. Ti rituffi e… patatrac! Anche se non assomigliava al precedente, è un nuovo smacco.

In amore ci sono alcune relazioni senza via d’uscita, perché di fatto sono “condannate”. La loro ricorrenza conduce inevitabilmente alla disperazione, alla perdita di fiducia, all’impressione di essersi “fatte prendere per il naso” e, soprattutto, a un atteggiamento interiore di tensione poco propizio a una nuova, più felice storia. Conoscerle può fare la differenza. I copioni ripetitivi infatti si riducono a sei principali modelli, declinati secondo uno o più schemi sotto riportati, naturalmente con delle varianti.

  1. Relazioni impossibili: scelgo partner con cui non corro il rischio di impegnarmi o di fondare una famiglia.
  2. Relazioni tossiche: preferisco vibrare per uomini nocivi ma eccitanti anziché annoiarmi in un legame senza passione.
  3. Relazioni prive di rischi: scelgo compagni che non amo davvero, per evitare qualunque sofferenza.
  4. Relazioni da crocerossina: raccolgo cani randagi senza collare.
  5. Relazioni di dipendenza: mi innamoro di uomini che mi tengono al guinzaglio.
  6. Relazioni menzognere: interpreto un ruolo, non sono me stessa e mi sfinisco. Ho bisogno del contrario di ciò che affermo di volere e attraggo individui agli antipodi rispetto alla persona che mi farebbe stare bene.

Per esempio, magari affermi di cercare la leggerezza (relazione 6), quando in realtà sogni una lunga storia d’amore e tre bambini. Frequenti quindi uno straniero che vive a 5000 km (relazione 1). Scopri che soffre di una dipendenza dall’alcol (relazione 4), esattamente come gli uomini della tua famiglia da tre generazioni, tra cui ovviamente tuo padre. A meno che non soffra di depressione come tua madre… Ti poni dunque l’obiettivo di salvarlo (4). Dal momento che non ci riesci, ripieghi sul tuo vicino o su un amico d’infanzia (3).

Queste situazioni, quantunque caricaturali, si verificano frequentemente. La mancanza di autostima, lo scarso rispetto che hai per te stessa fin da piccola e la devalorizzazione che ne deriva ti spingono inconsciamente ad accogliere nella tua vita esseri non sempre benevoli. In sostanza, scegli un partner che, con il tuo consenso, ti permetterà di ripetere le scene da te già conosciute.

Chiediti dunque se il fatto di ripetere uno schema relazionale ben noto (troppo) non abbia la meglio sul disagio e sulle paure che la prospettiva di un cambiamento può generare. Per riuscire a voltare pagina è infatti tassativo procedere all’analisi precisa dei meccanismi coinvolti nel processo di ripetizione che forse hai messo in atto.

 

Tratto da:

 

 

 

 

Summary
Perché incontro sempre l'uomo sbagliato?
Article Name
Perché incontro sempre l'uomo sbagliato?
Description
Capita proprio come in un copione già scritto: conosci un personaggio seducente, che risveglia il tuo desiderio, rianima la tua capacità di meravigliarti. Ti senti scombussolata, in fiamme... e altrettanto rapidamente rimani delusa. Incassi il colpo per qualche giorno, per qualche settimana o qual...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Apprezzare la solitudine

Come esprimere la collera in maniera costruttiva

Scopri chi sei con gli archetipi della tua personalità

Come combattere la depressione stagionale

Uomini ir(resistibili)

Il viso e l’arte della seduzione

Sesso, desiderio e alimentazione: 6 stimolanti naturali

Avere successo in amore: elogio della vulnerabilità

La forza delle emozioni

Dimmi come mangi e ti dirò chi sei

Le principali piante medicinali per attacchi di panico

Anche l’occhio vuole la sua parte

Come far durare un amore nel tempo

Trasforma otto emozioni letali in emozioni sane – recensione su La mente mente

Gli autosabotatori

Ecco perché ingrassiamo quando siamo stressati

Vivere relazioni sane

Il significato psicosomatico delle malattie

Concentrarsi sul presente: una vera e propria terapia di Mindfulness

La comunicazione uomo-donna

L’adolescenza, un’identità in rivoluzione

Intervista a Nirodh Fortini

IL CANTO ARMONICO di ROBERTO LANERI

Lo spazio interpersonale e la seduzione

Il cibo dell’amore: alimenti afrodisiaci

La mente è il corpo

L’ansia e la mente catastrofica

Quando ci mettiamo in gabbia da soli…

Riconoscere la violenza psicologica

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Canto armonico, intervista e video di Roberto Laneri

Saper riconoscere le proprie emozioni

Mindfulness per super mamme in cinque minuti

Stress? Impara a coccolarti e ritrova la tua serenità mentale

Esercizio pratico di felinità: sorridi!

Viaggi nel tempo: realtà o illusione?

Giveaway: Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

La comunicazione, il cemento della coppia

La mente subconscia e il potere del cambiamento

Ecco i vincitori del giveaway di Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

Il sesso e gli odori

Slow life: apprezzare il cammino, oltre che la meta

Control freak: le personalità controllanti

Accettarsi l’un l’altro, il segreto di un solido rapporto di coppia

Un autosabotatore: il silenzio

I sogni ricorrenti: cosa sono e il loro significato

Simboli dei sogni: LE PARTI DEL CORPO

I fantasmi di un amore passato

Uomini e donne non collimano…?

Divieto di scarico!

Simboli dei sogni: LA VITA E LA MORTE

Il segreto delle guarigioni eccezionali

Fine di una relazione: la rabbia

Attenti ai manipolatori!

Amore e dipendenza affettiva

L’amore fa soffrire?

Cos’è lo stress e come ridurlo

Insonnia e meditazione

La dipendenza affettiva: quando l’amore fa soffrire

Il lutto: perdita ed elaborazione

A(mare) senza naufragare

L’interpretazione dei sogni

Il senso di colpa

L’uomo che non credeva nell’amore, di don Miguel Ruiz

Come ravvivare il fuoco della passione

Scarpe che parlano

Isopraxismo: il collante della coppia

I sogni ci comunicano informazioni preziose

La coppia che scoppia

Il perfezionismo: dal desiderio di far bene all’ossessione

Le nostre convinzioni possono guarirci?

Che “emisfero” siamo?

I pensieri ci fanno ammalare?

Il corpo e l’arte della seduzione

Cenerentola (favola moderna)

Simboli dei sogni: GLI ANIMALI

La paura

Gli abiti e l’arte della seduzione

Imparare a dire no

Liberarsi dalle ripetizioni familiari negative

L’arte della fusione con l’altro

Esercizio di sofrologia: dalla contrazione alla decontrazione

In ordine di nascita: il primogenito

Innamorarsi sempre delle stesse persone: i copioni inconsci

Come funziona l’intuizione

Con gli occhi dell’amore, trovi il rapporto perfetto

Come si manifesta la depressione

San Patrizio: il trifoglio, il verde, il folletto e l’arcobaleno

Loading Facebook Comments ...

3 Commenti

  1. La dipendenza affettiva: quando l’amore fa soffrire | Liberi di Leggere

    […] soffriamo per amore? In realtà, non è l’amore a farci soffrire. Ci sono così tante espressioni umane che si […]

  2. La mente subconscia e il potere del cambiamento | Liberi di Leggere

    […] solo quando vi ammalate o ci state sempre attenti? Coltivate la vostra relazione sentimentale o vi accontentate di un rapporto mediocre perché vi ci trovate a vostro […]

  3. Innamorarsi sempre delle stesse persone: i copioni inconsci | Liberi di Leggere

    […] di noi un imprinting familiare. Siamo attirati spontaneamente dalle persone che attivano questo modello relazionale memorizzato nel profondo della nostra psiche, nello stesso modo in cui siamo attratti dalle persone che parlano la nostra lingua quando stiamo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.