Affascinanti si nasce o si diventa?

Affascinanti si nasce o si diventa?

Ci sono donne che seducono con la stessa facilità con cui respirano, spesso in maniera del tutto inconsapevole. Possiedono quel certo non so che capace di attirare gli uomini come una calamita. A volte non rispecchiano per niente i canoni della bellezza, eppure sono affascinanti e il loro stile le rende magnetiche.

Qualcuna sicuramente ha questa caratteristica come dote innata, ma il fascino è fatto anche di sicurezza, consapevolezza dei propri punti di forza e cura della propria persona, che rispecchia amore verso se stesse. Quindi, affascinanti si può diventare. Ogni donna può recuperare il proprio fascino liberandosi delle cattive abitudini, come l’insicurezza, il pessimismo, l’invidia, la tendenza a criticare e a non sentirsi mai soddisfatta di sé.

La maggior parte del fascino di certe donne è una questione di atteggiamento, un modo di porsi che comunica rispetto per se stesse, un po’ di audacia che, senza bisogno di parole, dice che loro non hanno tempo per curarsi del giudizio degli altri, perché sono troppo impegnate a vivere. Con gli uomini si comportano con dignità, consapevoli del proprio valore. Non cercano di guadagnarsi il loro affetto sminuendosi e stando sempre a loro disposizione, né cercano di convincerli che sono speciali decantando le proprie doti. Non seguono regole di seduzione vecchie e scontate. Nel loro comportamento non c’è nulla di artefatto, perché l’incrollabile fiducia che hanno in se stesse esercita fascino più di qualsiasi artificio.

Del resto, siamo ciò che crediamo di essere. Se ci convinciamo profondamente di qualcosa e non la mettiamo minimamente in dubbio, quella cosa diventa la nostra realtà, qualsiasi essa sia. Se ci persuadiamo di essere timidi, avremo sempre problemi a rapportarci con gli altri e ci sentiremo in difficoltà in qualsiasi contesto sociale. Se ci convinciamo di non essere attraenti, eviteremo tutte le occasioni d’incontro con le persone dell’altro sesso, perché nella nostra mente ci siamo già squalificati e detti che tanto non potremo mai piacere. Se pensiamo di essere persone incapaci di far valere i nostri diritti, è probabile che subiremo in silenzio i comportamenti irrispettosi degli altri, convinti che tanto delle nostre rimostranze non importerebbe niente a nessuno.

Le nostre convinzioni hanno il potere di fare di noi ciò che pensiamo. Vale sia per le credenze negative sia per quelle positive, per cui è importante creare un’immagine positiva di noi stesse.

Immaginate di essere una persona affascinante. Calatevi nel ruolo. Come camminerebbe una donna piena di fascino? Come si muoverebbe? Che cosa direbbe? Come lo direbbe? L’immaginazione è uno strumento potente.

Immaginate di essere una persona affascinante e cominciate subito a comportarvi come tale. Non aspettate d’incontrare un uomo che vi piace per farlo, perché difficilmente riuscireste a mostrarvi disinvolte in questo nuovo abito mentale. Cominciate a esercitare il vostro fascino con tutte le persone e in tutte le situazioni. Una persona affascinante lo è con tutti, non solo con le persone del sesso opposto e dell’età giusta.

Il fascino è parte integrante della personalità e come tale non si può tirare in ballo solo in alcune occasioni, ma deve diventare un modo di essere.

Siete persone meravigliose e in fondo al cuore lo sapete. Fate emergere la parte migliore di voi. Prendetevi cura della vostra persona in tutta la sua totalità. Curate il vostro corpo, nutrite la vostra mente, frequentate persone positive dalle quali potete imparare qualcosa. Il desiderio di evolvere e migliorare deve accompagnarci ogni giorno.

Tratto da:

 

 

 

 

1 comment

Trackbacks & Pingbacks

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.