La mente è il corpo 0
in Psiche ed emozioni

La mente è il corpo

Ciò che la mente crede, percepisce e sperimenta possiede il potenziale per essere diffuso in tutto il corpo generando reazioni fisiche.

Un equivoco comune nel mondo occidentale vede la mente e il corpo come entità separate e di conseguenza i problemi fisici ben distinti da quelli mentali o emotivi. Al contrario, la mente e il corpo sono un’unica entità. Lo stress mentale e il disagio emotivo irrisolto esercitano un potenziale impatto su molti aspetti del corpo fisico, e spesso si manifestano in stati patologici.

Il legame mente-corpo è noto da secoli, ma solo in anni recenti abbiamo avuto prove scientifiche a sostegno dell’influsso di pensieri ed emozioni sul corpo.

 

SE SEI RICONOSCENTE…
alcuni aspetti del tuo sistema immunitario raddoppiano quasi il loro effetto, guarisci più rapidamente grazie a una maggiore ossigenazione dei tessuti e c’è un impatto positivo sulla “coerenza” del ritmo cardiaco, che a sua volta può sortire un effetto positivo “a cascata” su molti altri organi essenziali.

SE SEI ARRABBIATO…
secondo i ricercatori della Ohio State University, si verifica un aumento improvviso delle citochine, le molecole immunitarie che scatenano le infiammazioni. Alti livelli di citochine sono collegati ad artrite, diabete, patologie cardiocircolatorie e cancro.

SE SEI GELOSO…
il corpo finisce per soffrire di ipertensione, ritmo cardiaco accelerato, alti livelli di adrenalina e riduzione delle difese immunitarie.

SE SEI INNAMORATO…
aumentano i livelli del fattore di crescita delle cellule nervose, secondo una ricerca dell’Università di Pavia. Una più intensa crescita di tali cellule contribuisce al ripristino del sistema nervoso e migliora la memoria. L’amore è stato collegato anche alla riduzione del dolore, un cuore più sano e una vita più lunga.

SE SEI STRESSATO…
una nociva miscela di ormoni dello stress, che comprendono adrenalina ed epinefrina, circola in tutto il corpo. Nel corso del tempo, si è scoperto che gli ormoni dello stress compromettono il sistema immunitario, indeboliscono gli organi, costringono il corpo a interrompere i processi di riparazione e ricostruzione a lungo termine, accelerano il processo di invecchiamento e ti rendono più incline a sviluppare patologie croniche.

 

Molti esempi del legame mente-corpo ci sono noti grazie alle prove dell’esistenza di una “mente” nelle cellule del corpo. Nel flusso sanguigno vengono rilasciati i neuropeptidi (definiti anche “molecole di emozioni”), i quali a loro volta influiscono sul funzionamento di tutto l’organismo, comunicando con le singole cellule.

Se ti fermi un attimo a considerare le reazioni fisiche che avvengono in conseguenza di ciò che accade nei pensieri e nelle emozioni, non potrai fare a meno di cominciare a chiederti se il mal di schiena, quel problema di pelle o i tuoi disturbi digestivi siano davvero il risultato di un fenomeno puramente fisico.

Il primo passo verso un’autoguarigione intenzionale consiste pertanto nel notare in prima persona, nella tua personale esperienza di vita, come pensieri ed emozioni esercitino un impatto sul corpo.

Acquisire questa consapevolezza significa passare dalla casualità alla continuità, dall’impatto segreto del legame mente-corpo alla semplice constatazione di quanto sta avvenendo.

Quando comprenderai fino in fondo l’impatto dei tuoi pensieri ed emozioni, ti troverai naturalmente in una posizione di gran lunga migliore per influenzare attivamente la salute e il benessere fisico.

 

Facciamo un gioco

Monitorare mente e corpo

Per le prossime 24 ore, sorveglia accuratamente le reazioni fisiche che si manifestano nel tuo corpo quando pensi a varie cose o sperimenti situazioni diverse. Nota che cosa accade nel corpo quando:

  • ti tornano in mente determinati ricordi;
  • pensi a qualcuno che non ti piace paragonandolo a una persona che hai molto cara;
  • immagini vari scenari futuri che ti entusiasmano, paragonandoli ad altri che ti preoccupano molto;
  • ti capita qualcosa di divertente e ridi;
  • ti capita qualcosa di triste e piangi;
  • critichi qualcuno o qualcosa;
  • elogi e apprezzi qualcuno o qualcosa;
  • sperimenti situazioni esterne diverse, come rimanere bloccato nel traffico, essere abbracciato o guardare un film.

Tratto da:

 

 

 

 

 

Image credits: agsandrew/Shutterstock.com

Redazione

Summary
La mente è il corpo
Article Name
La mente è il corpo
Description
Ciò che la mente crede, percepisce e sperimenta possiede il potenziale per essere diffuso in tutto il corpo generando reazioni fisiche. Un equivoco comune nel mondo occidentale vede la mente e il corpo come entità separate e di conseguenza i problemi fisici ben distinti da quelli mentali o emotivi...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Gli autosabotatori

La mente subconscia e il potere del cambiamento

Anche l’occhio vuole la sua parte

L’adolescenza, un’identità in rivoluzione

Simboli dei sogni: LA VITA E LA MORTE

Il senso di colpa

Il lutto: perdita ed elaborazione

Trasforma otto emozioni letali in emozioni sane – recensione su La mente mente

Viaggi nel tempo: realtà o illusione?

Cos’è lo stress e come ridurlo

La paura

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Ecco perché ingrassiamo quando siamo stressati

IL CANTO ARMONICO di ROBERTO LANERI

I pensieri ci fanno ammalare?

Le nostre convinzioni possono guarirci?

Concentrarsi sul presente: una vera e propria terapia di Mindfulness

Insonnia e meditazione

Control freak: le personalità controllanti

Slow life: apprezzare il cammino, oltre che la meta

Come si manifesta la depressione

Stress? Impara a coccolarti e ritrova la tua serenità mentale

Il segreto delle guarigioni eccezionali

Scopri chi sei con gli archetipi della tua personalità

Un autosabotatore: il silenzio

Mindfulness per super mamme in cinque minuti

Liberarsi dalle ripetizioni familiari negative

Il significato psicosomatico delle malattie

I sogni ricorrenti: cosa sono e il loro significato

Che “emisfero” siamo?

Simboli dei sogni: GLI ANIMALI

Dimmi come mangi e ti dirò chi sei

Perché incontro sempre l’uomo sbagliato?

In ordine di nascita: il primogenito

I fantasmi di un amore passato

Esercizio pratico di felinità: sorridi!

Avere successo in amore: elogio della vulnerabilità

Come funziona l’intuizione

Amore e dipendenza affettiva

L’arte della fusione con l’altro

Come esprimere la collera in maniera costruttiva

San Patrizio: il trifoglio, il verde, il folletto e l’arcobaleno

Divieto di scarico!

Saper riconoscere le proprie emozioni

Attenti ai manipolatori!

Il Toxoplasma, parassita che influenza il comportamento di uomini e topi

Esercizio di sofrologia: dalla contrazione alla decontrazione

Le principali piante medicinali per attacchi di panico

Quando ci mettiamo in gabbia da soli…

Canto armonico, intervista e video di Roberto Laneri

Il perfezionismo: dal desiderio di far bene all’ossessione

La forza delle emozioni

Come combattere la depressione stagionale

Imparare a dire no

Innamorarsi sempre delle stesse persone: i copioni inconsci

Riconoscere la violenza psicologica

I sogni ci comunicano informazioni preziose

L’interpretazione dei sogni

Esercizio di meditazione per superare un lutto

L’ansia e la mente catastrofica

Simboli dei sogni: LE PARTI DEL CORPO

Intervista a Nirodh Fortini

Mindfulness in famiglia: meno crisi e più serenità!

La dipendenza affettiva: quando l’amore fa soffrire

Loading Facebook Comments ...

1 Commenti

  1. Le nostre convinzioni possono guarirci? | Liberi di Leggere

    […] è quella che nel gergo medico viene definita sequenza psico-neuro-endocrino-immunologica. La psiche invia segnali molecolari al sistema nervoso il quale, a sua volta, influenza a cascata il sistema endocrino e il sistema […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.