Lo Zodiaco: il Capricorno

Lo Zodiaco: il Capricorno

(22 dicembre – 20 gennaio)
Segno cardinale e di terra, il Capricorno è governato da Saturno e ha come simbolo uno stambecco, animale che vive tra le alte cime dei monti. Allo stesso modo, i Capricorno puntano alle alte vette del settore da loro scelto e lo fa con molta determinazione.

Caparbio e ambizioso, il Capricorno avanza lungo la strada del successo senza l’irruenza dell’Ariete, ma con maggior costanza e organizzazione, grazie all’influenza di Saturno, che se da un lato non regala successi immediati, dall’altro permette resistenza e offre la possibilità di maturare esperienza e senso di sicurezza.

Segno che manifesta in maniera molto evidente la natura dell’elemento Terra nella sua concretezza, nel senso dell’organizzazione e nella metodicità, il Capricorno presenta tratti severi e inflessibili che gli derivano dalle caratteristiche di Saturno, un pianeta sicuramente non facile da gestire, ma che a un tipo stabile come il Capricorno sa anche donare insegnamenti di cui far tesoro.

Diligente, amante della disciplina e gran lavoratore, il Capricorno non si lascia spaventare da una strada tutta in salita, bensì la percorre con pazienza, passo dopo passo, gli occhi sempre fissi alla meta.

Dotati di ottime abilità di strategia e pianificazione, se c’è da organizzare qualcosa ci si può affidare ai Capricorno a occhi chiusi: con obiettività, sapranno sempre individuare la soluzione migliore. Di contro, a volte si rimprovera loro di essere un po’ troppo freddi e calcolatori. Le manifestazioni d’affetto nel Capricorno possono infatti essere poco espansive, ma su un partner di questo segno, leale e affidabile, si può sempre contare.

 

Scheda

Parole chiave: gloria, onore, potere, autorità, destino, ambizione, reputazione
Pietre: onice, tormalina, rubino, perle nere
Colori: nero e tutte le tinte molto scure
Giorno della settimana: sabato
Metallo: piombo
Elemento: Terra
Pianeta: Saturno
Direzione: nord
Animali: orso, lupo, gufo, pipistrello, corvo
Piante: caprifoglio, salice, cipresso, tasso, patchouli

 

Dei, dee ed entità associati al Capricorno nelle varie tradizioni del mondo

Africa: dea  Oduddua = autorità, famiglia; dio Obatala = autorità, famiglia, patriarcato
Nord e Sud America: dea Coatlicue = prosperità, famiglia, crescita; dio Viracocha: prosperità, famiglia, crescita
Angeli: Semaqiel, Kafziel, Orifiel
Celti: dea Danu = felicità, abbondanza, onori; dio Dagda = disciplina, autorità
Cina: dea Kuan-Yin = compassione, allontana le paure; dio Kuan Ti = onori e gloria
Egizi: dea Iside = successo nelle imprese; dio Amon = famiglia, onori
Elementali: gnomi
Grecia antica: dea Ecate = successo nelle imprese; dio Zeus = onori, ricchezza e successo
India: dea Aditi = ordine, autorità, destino; dio Brahma = saggezza, conoscenza
Giappone: dea Izanami = famiglia, creazione; dio Izanagi = famiglia, patriarcato
Divinità nordiche e germaniche: dea Vanadis = prosperità, famiglia, crescita; dio Freyr = prosperità, famiglia, crescita
Polinesia e Oceania: dea Pele = prosperità, famiglia, crescita; dio Oro: prosperità, famiglia, crescita
Roma antica: dea Cerere = prosperità, famiglia, crescita; dio Giove = prosperità, famiglia, crescita.

Image credits: Xseon/Shutterstock.com

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.