Lo Zodiaco: l’Acquario

Lo Zodiaco: l’Acquario

(21 gennaio – 19 febbraio)
Segno fisso e di aria, l’Acquario (o Aquario, dal latino Aquarius) è governato da Urano, pianeta che infonde indipendenza, apertura mentale e originalità di pensiero. Analogamente il simbolo dell’Acquario, una figura umana che versa acqua da una brocca, suggerisce l’azione di “riversare” sul mondo nuove idee e nuovi pensieri, per contribuire a rendere il mondo un luogo migliore.

La generosità, l’altruismo e il senso di fratellanza sono infatti le caratteristiche innate di chi nasce sotto questo segno, più portato alla comunione che all’individualismo. La coscienza del nato in Acquario del resto si risveglia al mondo e agli altri così come il suo segno si risveglia all’imminente primavera, al nuovo che avanza.

Grande amante della libertà, non apprezza gli schemi, le costrizioni e le norme imposte dalla società. Si rivelerà infatti fin da giovane un caparbio contestatore, mai violento, ma pronto a sovvertire con intelligenza qualsiasi ordine che gli appare privo di significato.

Proiettato costantemente verso il futuro, dotato di una mente curiosa, aperta e assetata di novità, è un segno molto creativo, in grado di trovare soluzioni originali e spesso vincenti a problemi che magari altri consideravano insolubili.

L’Acquario ama gli amici e la vita di gruppo, ma apprezza sopra ogni cosa la sua indipendenza, cosa che talvolta lo porta a essere un po’ insofferente in famiglia. Anticonformista, non ha problemi a lasciarsi alle spalle quelle usanze e tradizioni che per lui non hanno più alcun valore. Talvolta questo suo anticonformismo può spingersi fino all’eccentricità.

La sua mente vivace e attiva tende a prevalere sul mondo delle emozioni e dei sentimenti, che vive in maniera molto intima ed è poco propenso a dimostrare. Onesto e fedele, è però un compagno amorevole, rispettoso e degno di fiducia, a patto di non cercare di “metterlo alla catena”, cosa che detesta.

 

Scheda

Parole chiave: volontà, purificazione, lavoro, influenza, ideali, spiritualità
Pietre: zaffiro, ametista, diamante
Colori: blu
Giorno della settimana: sabato
Metallo: platino, piombo
Elemento: Aria
Pianeta: Urano, Saturno
Direzione: nord, nord-est
Animali: gabbiano e tutti gli animali che vivono in branco
Piante: mughetto, iris, giacinto, noce moscata, orchidea, patchouli

 

Dei, dee ed entità associati all’Acquario nelle varie tradizioni del mondo

Africa: dea Erzulie = bellezza, liberazione; dio Ogun = influenza, volontà
Nord e Sud America: dea Huitzilopochtli = coraggio; dio Catequil = civiltà
Angeli: Cambiel, Gambiel, Kafziel, Orifiel, Zaphiel
Celti: dea Tailtiu = prosperità, volontà; dio Llew = successo
Cina: dea Kuan-Yin = compassione, forza di volontà nelle avversità; dio Kuan Ti = giustizia, spiritualità
Egizi: dea Renenet = ideali, reincarnazione; dio Shait = destino, fede
Elementali: gnomi
Grecia antica: dea Temi = ordine sociale, spiritualità; dio Urano = libertà, rinnovamento
India: dea Shakti = pace, compassione, armonia; dio Agni = purificazione, pace, serenità
Giappone: dea Amaterasu = pace, serenità, compassione; dio Bishamon = destino
Divinità nordiche e germaniche: dea Nerthus = pace, serenità, compassione; dio Freyr = pace, serenità, compassione, crescita
Polinesia e Oceania: dea Imberombera: civiltà; dio Oro: sogni, visioni
Roma antica: dea Fortuna = fortuna, pace, civiltà; dio Urano: libertà, rinnovamento

 

Image credits: FreeBirdPhotos/Shutterstock.com

 

 

Summary
Lo Zodiaco: l'Acquario
Article Name
Lo Zodiaco: l'Acquario
Description
(21 gennaio – 19 febbraio) Segno fisso e di aria, l'Acquario (o Aquario, dal latino Aquarius) è governato da Urano, pianeta che infonde indipendenza, apertura mentale e originalità di pensiero. Analogamente il simbolo dell'Acquario, una figura umana che versa acqua da una brocca, suggerisce l'azio...
Author
Publisher Name
Edizioni il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Parole magiche per isolare e fermare la negatività
Sei perfetto così come sei | Dialogo con Mooji
Il sesto senso
Conversazioni con Ramana Maharshi, dal diario di Annamalai Swami
Sai Baba, il santo di Shirdi
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.