Ricette: il picnic di Pasquetta

Ricette: il picnic di Pasquetta

Stanchi di preparare le solite cose per il tradizionale picnic di Pasquetta? Ecco alcune idee rigorosamente vegan che vi faranno venire l’acquolina in bocca!

 

Crêpes al grano saraceno con ripieno primavera e salsa agrodolce

Per l’impasto:

200 ml di latte di soia
100 g di farina di grano saraceno
50 g di farina integrale di farro
2 cucchiai di prezzemolo tritato finemente
1 cucchiaio di farina di soia
¼ di bustina di cremor tartaro
1 pizzico di sale

Versate tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolateli con una frusta fino a ottenere un composto non troppo liquido. Lasciatelo riposare per circa 15 minuti. Scaldate una padella unta d’olio e versatevi man mano il composto con un mestolo, ruotando la pentola per distribuire la pastella in uno strato sottile e omogeneo. Dopo un po’ girate le crêpes e cuocete anche l’altro lato.

Per il ripieno:

50 g di cavolo cappuccio tagliato a listarelle
50 g di carota tagliata a bastoncino
50 g di fagiolini già cotti
50 g di cipolla a fette
50 g di germogli di soia
2 cucchiai di coriandolo macinato
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
1 pizzico di pepe di Cayenna
sale

Mescolate le verdure e i fagioli con lo zenzero, la salsa di soia, il coriandolo, il sale e il pepe di Cayenna. Appoggiate le crêpes sul piano di lavoro, farcitele con il ripieno di verdure e arrotolatele. Poi tagliatele a metà e avvolgetele nella carta oleata.

Per la salsa:

125 ml d’acqua
1 peperone rosso
4 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di aceto di riso
1 spicchio d’aglio
½ peperoncino

Inoltre:

carta oleata
4 cucchiai di olio vegetale per cuocere

Frullate il peperone, l’aglio e il peperoncino. Portate a ebollizione il tutto con acqua, aceto e zucchero, poi addensate la salsa cuocendola a fiamma bassa. Lasciatela raffreddare prima di adoperarla.

 

Strudel al cavolo cappuccio

500 g di cavolo cappuccio
200 ml di brodo vegetale
50 g di cipolla
2 cucchiai di olio di colza o di oliva
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di paprica in polvere
1 cucchiaino di cumino
4 bacche di ginepro
2 foglie di alloro
sale e pepe macinati al momento

Inoltre:

2 confezioni di pasta sfoglia vegan da circa 250 g l’una

Tagliate a striscioline il cavolo cappuccio, mettetelo in una ciotola, salate leggermente e massaggiatelo con forza. Tagliate la cipolla a listarelle e tritate finemente l’aglio. Scaldate l’olio di oliva in una casseruola e doratevi prima le cipolle, poi l’aglio. Aggiungete il cavolo cappuccio e continuate a cuocere. Versate nella pentola il concentrato di pomodoro e la paprica e mescolate bene. Bagnate con il brodo vegetale. Aggiungete il cumino, le foglie di alloro e le bacche di ginepro e cuocete a fiamma bassa per circa 20 minuti. Togliete le foglie di alloro e le bacche di ginepro e condite il ripieno con sale e pepe. Quindi fate sgocciolare per bene il tutto in uno scolapasta.
Stendete la pasta sfoglia sul piano di lavoro e tagliatela in pezzi di circa 15×10 cm. Mettete il ripieno al centro di ogni rettangolo. Bagnate leggermente i bordi d’acqua, ripiegate la pasta sopra il ripieno e i margini sotto la base. Sistemate gli strudel su una teglia foderata di carta forno e cuoceteli nel forno già caldo a 180°C per circa 25 minuti.

 

Minipizze arrotolate alle erbe aromatiche e crema di peperoni

Per 6 persone

Pasta vegan per pizza
2 cucchiai di erba cipollina tagliuzzata
2 cucchiai di prezzemolo tagliuzzato
2 cucchiai di basilico tagliuzzato

Per la crema di peperoni:

1,5 peperoni rossi
100 ml di panna di soia
1 cucchiaio di olio d’oliva
2 cucchiaini di fecola di mais
1 spicchio d’aglio affettato sottilmente
1 cucchiaino di succo di limone
½ cucchiaino di sale
Un pizzico di peperoncino

Grigliate i peperoni in forno in posizione grill, finché la buccia non annerisce. Pelateli e tagliateli a pezzi. Fateli freddare, poi passateli al mixer con gli altri ingredienti della crema di peperoni fino a ottenere una preparazione omogenea. Versate in una piccola casseruola. Portate a fuoco vivace mescolando continuamente, per fare ispessire la crema. Tenete da parte. Stendete in un rettangolo la pasta per pizza. Spalmatevi la crema di peperoni con un cucchiaio, poi guarnite con le erbe aromatiche. Arrotolatee la pasta su se stessa nel senso della larghezza per formare un lungo cordone. Tagliatelo in pezzi di circa 2 cm di spessore, da collocare su una teglia rivestita di carta forno, lasciando un certo spazio tra l’uno e l’altro. Infornate per circa 10 minutia 200°C. Le minipizze devono essere appena dorate.

 

Torta salata alla crema di rucola e pomodori ciliegini

Per 4 persone

Una confezione di pasta sfoglia bio vegan
200 g di pomodori ciliegini
Per la crema di rucola
60 g di rucola
6 cucchiai di panna di soia
2 cucchiai di crema di anacardi
1 cucchiaio di olio d’oliva
½ cucchiaino di sale

Frullate tutti gli ingredienti della crema di rucola. Rivestite uno stampo per torte con la pasta sfoglia (con tutto il foglio di carta forno che la accompagna), poi versatevi la crema di rucola. Tagliate i pomodori ciliegini a metà e distribuiteli in superficie, con la parte tagliata verso l’alto. Infornate per 25 minuti a 180°C.

 

Crostata di pere, cioccolato e mandorle

Per 6 persone

Pasta brisée o frolla vegan
200 g di cioccolato fondente
200 ml di panna vegetale
35 g di mandorle in polvere
65 g di zucchero di canna
75 ml di latte vegetale
2 cucchiai di fecola di mais
3 pere
Una grossa manciata di filetti di mandorle

Rivestite con la pasta uno stampo per crostata. Fate fondere il cioccolato a bagnomaria, poi mescolatelo con la panna, la polvere di mandorle, lo zucchero, il latte vegetale e la fecola. Versate sulla pasta. Sbucciate le pere, tagliatele a fettine sottili, poi disponetele sulla crema al cioccolato. Cospargete con i filetti di mandorle. Infornate a 180°C per 30-40 minuti.

 

Limonata alla fragola

Per 4 persone

2 limoni
4 fragole
3 cucchiai di sciroppo di agave
1 l d’acqua frizzante

Spremete i limoni. Lavate e spicciolate le fragole, poi tagliatele a pezzetti. Frullate le fragole con il succo di limone. Aggiungete lo sciroppo di agave. Mescolate e filtrate attraverso un colino fine. In una caraffa versate l’acqua frizzante, poi aggiungete il succo di frutta. Se necessario mescolate brevemente. Si conserva per 24 ore in frigorifero, in una bottiglia a chiusura ermetica.

 

Libri consigliati: Vegan, Veg & vegan, Vegan snack, Formaggi vegan fatti in casa, Gioia vegan, La rivoluzione crudista.

VeganVeg & Veganvegan snackformaggi-vegan-fatti-in-casagioia veganla rivoluzione crudista

 

 

 

 

 

 

Summary
Ricette: il picnic di Pasquetta
Article Name
Ricette: il picnic di Pasquetta
Description
Stanchi di preparare le solite cose per il tradizionale picnic di Pasquetta? Ecco alcune idee rigorosamente vegan che vi faranno venire l'acquolina in bocca!
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Ricette: l'uva
Ricette: La pera
Ricette: la crusca d'avena
Biscotti e dolcetti: ricette per un Natale cruelty free
Ricette: la chia
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.