Come affrontare le vampate in menopausa 0
in Benessere e bellezza Salute naturale

Come affrontare le vampate in menopausa

La menopausa ha inizio quando le ovaie non rispondono più allo stimolo che l’ipofisi esercita su di loro affinché producano estrogeni e progesterone. Ciò corrisponde alla fine della funzione ovarica e a un notevole calo della produzione di estrogeni.

Le mestruazioni cominciano allora a diventare irregolari e si interrompono tra i 45 e i 55 anni. L’inizio della menopausa viene determinato allorché non si verificano più mestruazioni per un anno intero e quando FSH ed LH (ormoni prodotti dall’ipofisi) sono elevati nel sangue.

La maggior parte delle donne occidentali (60%) vive durante la menopausa delle vampate di calore; questo problema può durare da uno a cinque anni dopo la scomparsa delle mestruazioni.

Le vampate di calore sono di fatto episodi di calore improvviso nel corpo della durata che va da qualche secondo a qualche minuto. Possono essere associate a tachicardia, palpitazioni, sensazione di caldo e capogiri. Coincidono inoltre con la produzione dell’ormone luteinizzante (LH) da parte dell’ipofisi, che governa la produzione degli estrogeni nelle ovaie.

La diminuzione di estrogeni attiva il sistema nervoso simpatico e questo produce neurotrasmettitori atti a stimolare il cervello, come la noradrenalina, cosa che causa una dilatazione dei vasi sanguigni e una traspirazione eccessiva.
La menopausa in medicina tradizionale cinese

In medicina tradizionale cinese, la menopausa implica un profondo cambiamento nella psiche della donna, così come nel corpo. Si dice che lo yang aumenta. È il fuoco interiore che risale in superficie. Questo fuoco ci trasmette l’energia di compiere cambiamenti importanti nella nostra vita. Può trattarsi di avviare una nuova carriera, viaggiare in giro per il mondo, riprendere in mano la propria salute con l’attività fisica e l’alimentazione, sbarazzarsi di relazioni distruttive costruendone di più sane, dedicarsi alla propria comunità o alla terra. È quindi il momento per la donna di realizzare i sogni non ancora realizzati.

Tuttavia, il fuoco yang rischia di estinguersi se la donna non è attenta a nutrire la controparte, lo yin, che si riflette nel sangue e nei fluidi corporei diretti verso i reni. Gli alimenti che nutrono lo yin sono fagioli, lenticchie, tofu, riso selvatico, miglio, orzo, patate, prezzemolo, asparagi, alghe, spirulina, clorella, lamponi, mirtilli e cocomero. La donna deve anche imparare a rilassarsi, a prendersi del tempo per sé e a nutrire la sua vita interiore.
Un aiuto dalla natura

Può essere utile l’assunzione di piante specifiche con un’azione più diretta sulla vampata e su tutto ciò che è a questa correlato.
Cimicifuga racemosa

È il rimedio d’elezione per le vampate, le sudorazioni notturne e tutte le manifestazioni a esse correlate. La sua azione determina una riduzione dell’ormone LH, normalmente elevato durante la menopausa. Tra i principi attivi estratti dalla sua radice, spicca la 27-deossi-acteina, un glucoside triterpenico a cui vengono attribuite le principali proprietà di questa pianta. La presenza di questo principio attivo nella descrizione di un prodotto è indice di qualità ed efficacia.
Griffonia simplicifolia

La parte attiva è contenuta nei semi, naturalmente ricchi di 5-HTP (5-idrossitriptofano), un aminoacido precursore diretto della serotonina. Quest’ultima è un neurotrasmettitore, che gioca un ruolo fondamentale nel nostro organismo per quanto riguarda la gestione dello stress. Il suo apporto determina benessere e calma. È come se fungesse da regolatore, aiutandoci a innalzare la nostra personale soglia di eccitabilità nervosa; in questo modo tutto diventa più sopportabile, anche il disagio che creano le vampate.
Rhodiola rosea

È una pianta “adattogena”, che si distingue per la sua grande versatilità. I suoi principi attivi, principalmente salidroside e rosavine, aiutano l’organismo ad adattarsi a questa fase di cambiamento e di stress, facendoci sentire più forti sia fisicamente che psicologicamente. Non possiamo parlare quindi di un’azione specifica sulla vampata, bensì sull’organismo nel suo insieme.

 

Gynostemma pentaphyllum

La sua composizione chimica è molto simile a quella del più noto ginseng, anzi, di questa pianta si dice “come il ginseng, ma meglio del ginseng”; la sua azione è infatti forte e morbida al tempo stesso. I costituenti attivi appartengono alla classe delle saponine e sono chiamati gipenosidi. Anche questa pianta può essere molto utile nel sostenerci fisicamente e psicologicamente, può darci molta forza senza sovraeccitarci. Ciò che la rende speciale sono le sue azioni di regolazione della pressione sanguigna e di protezione delle funzioni circolatorie. Alle vampate, infatti, si accompagnano fastidiose tachicardie e sbalzi di pressione.

 

Per approfondire:

 

 

 

 

Image credits: Image Point Fr/Shutterstock.com

 

 

 

 

Redazione

Summary
Come affrontare le vampate in menopausa
Article Name
Come affrontare le vampate in menopausa
Description
La menopausa ha inizio quando le ovaie non rispondono più allo stimolo che l’ipofisi esercita su di loro affinché producano estrogeni e progesterone. Ciò corrisponde alla fine della funzione ovarica e a un notevole calo della produzione di estrogeni.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

La respirazione naturale con la tecnica Alexander

Guarire con le campane tibetane – recensione su La Stampa

Le fusa del gatto, una frequenza guaritrice?

Come pulire la pelle secondo la Slow Cosmétique

Applicazioni pratiche di acqua e sale

Curarsi con la luce: il disturbo affettivo stagionale (SAD)

Il fungo Reishi

Pelle spenta? Illuminala con una maschera!

Intervista a Pierre Pellizzari

Scrub zucchero, mandorle e miele

Alimentazione e cancro: la dieta della prevenzione

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (seconda parte)

La crusca d’avena e i suoi benefici per la salute

L’intolleranza al glutine nei bambini

Alimenti acidificanti, alcalinizzanti e acidi

L’argento colloidale: usi e proprietà

Esercizio: tecnica veloce di automassaggio cinese

I piedi ci parlano

Il sale marino, elisir di lunga vita

Il massaggio ayurvedico del piede

Il reishi: storia e proprietà del fungo curativo per eccellenza

I pericoli dell’amalgama dentale

Le punture d’insetto

La couperose o rosacea: cos’è e come si combatte

Metodi naturali per curare allergie e intolleranze – recensione su La mente mente

Acqua e spazzolature: aiutiamo il corpo a disintossicarsi

Il canto è gioia, di Patrizia Saterini

EBooklife: tutti gli ebook per il tuo benessere, e molto altro!

Le erbe amiche del fegato

Acqua e sale: rigenerarsi con il più naturale degli elementi

Farsi un tatuaggio: i significati

L’efficacia del Nordic Walking

Esercizi antirughe per il contorno occhi

Che cos’è l’equilibrio acido-base?

La chia, un piccolo seme dalle grandi virtù

Luca Fortuna: estratto di semi di uva rossa, un elisir di salute

Dimagrire con l’intestino

Il digiuno, un incontro con se stessi

Correre o camminare? Camminata veloce!

La betulla: un prezioso alleato per la depurazione primaverile

Le otto cure rivitalizzanti – recensione su Bottega Scriptamanent

Latte e oli essenziali, per un bagno da regina!

Siamo tutti disidratati?

L’idroterapia in casa: curarsi con l’acqua

Cosmesi e “lavaggio del cervello”: il parere della Slow Cosmétique

Lo yoga come gioco per bambini

Labbra screpolate? Ecco un balsamo fai da te!

Dieta alcalinizzante è sinonimo di salute

Stress e invecchiamento precoce: 4 consigli per combatterli

I filtri solari: abbronzarsi proteggendo la pelle

Perdere peso, una questione di energia

Gli antiossidanti: protezione naturale grazie a frutta e verdura

Il cambio degli armadi: come vestire bello e sano

Esercizio: la respirazione naturale

Rimedi per la cistite

L’aglio, alleato della nostra salute

Il cioccolato, una miniera di benefici per la salute

Piante medicinali: il lampone

Proteine vegetali, proteggono l’apparato cardiovascolare

Le ore degli organi: guadagnare in salute e vitalità grazie ai ritmi corporei

Le alghe, verdure di mare amiche della linea

Omeopatia per bambini: il raffreddore

…E dopo i cenoni, mi depuro!

La “vera” deambulazione a piedi nudi: come si configura

Tempo di esami: un aiuto per memoria e concentrazione

Pronto soccorso aromatico per gli sportivi

La colonna vertebrale: un centro energetico

Gluten Sensitivity: la sindrome da sensibilità al glutine

Frullati VS centrifugati: proprietà e differenze

Consigli per la salute: difendersi dal caldo estivo con la fitoterapia, a cura di Luigi Torchio

Bicarbonato di sodio: carta di identità

Carenza di minerali, una delle cause principali dell’acidosi

10 buoni motivi per esporsi al sole (abbronzatura a parte…)

Le proprietà degli oli essenziali

A cosa giochiamo oggi? Il rilassamento come gioco

Mudra, la danza delle mani

Troppi antibiotici nel nostro corpo: mangi carne e ingerisci antibiotici

La salute passa anche dalla lingua – parte I

10 motivi per cui scegliere di praticare la camminata veloce

La camminata veloce: la corretta andatura

Il latte fa male?

Usi e benefici dell’olio di cocco

L’indice glicemico ti rivela gli zuccheri nascosti

La cura delle mele: rivitalizzare e disintossicare

Purificarsi col respiro

10 buone regole per esporsi al sole (per l’abbronzatura perfetta)

Mani che guariscono: il Quantum-Touch

Proteggere i capelli dal sole

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (prima parte)

Bucce d’arancia: rifiuti o risorse?

Come prepararsi al digiuno

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Le diete iperproteiche: servono o no?

La medicina naturale: dieta sana e igiene di vita

Alimentazione e buonumore: mangiar sano per essere più felici

Cure naturali per il raffreddore

L’idroterapia Kneipp, una fonte di benessere a portata di mano

Geometria della guarigione – recensione su La mente mente

Naso chiuso addio!

L’importanza di un buon sonno

Gli antinfiammatori naturali: combatti l’infiammazione con le piante

Il lato positivo – recensione su Nuove pagine

Ancora uno… e poi basta – recensione su L’angolo del personal coaching

Videointervista con Alida Dal Degan a SANA 2014

Carciofo crudo tutti i giorni per combattere la stanchezza e depurare

Caffè: amico o nemico?

I sintomi delle infezioni fungine o della candida

Trattare l’allergia: il punto di vista della naturopatia

L’eccezionale ricchezza nutritiva del lievito di birra

La salute passa anche dalla lingua – parte II

Mudra per la schiena

La forza nel freddo | Wim Hof

Le articolazioni e il loro significato psicologico: la spalla

La dieta metabolica: come e perché

La corsa dolce, per un benessere a ogni età

Disintossicarsi da metalli pesanti, tossine e inquinanti

Intestino sempre in forma

La curcuma, una spezia-farmaco?

Una coccola per farti felice!

Meditazione fisica per la salute dello stomaco e dell’intestino

L’arte del riciclo

Nati per spendere?

Piante medicinali: i chiodi di garofano

I difetti della vista: guarire si può, con la ginnastica oculare

L’echinacea, fiore della salute

Un massaggio rilassante

Psoriasi e stress

Le diluizioni in omeopatia

Oli essenziali per combattere i chili di troppo

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (quarta parte)

Cos’è e come si manifesta la sindrome del colon irritabile

L’importanza della masticazione alternata

Dimmi dove ti fa male e ti dirò perché – recensione su La mente mente

Il colesterolo: amico o nemico?

Il lato positivo – recensione su L’angolo del personal coaching

Dal russamento all’apnea del sonno: le conseguenze per la salute

Depurare il fegato in primavera

L’esame della lingua nelle medicine orientali

Proteggere gli occhi davanti al computer

Intervista a Nirodh Fortini

Come scegliere la scarpa giusta

La rodiola o rhodiola: tutte le proprietà del più potente rimedio antistress

La salute a tavola: i superalimenti

La clorofilla: un’alleata per la salute

La medicina di santa Ildegarda

La medicina nel piatto: le proprietà dello zenzero

Il miele: antibiotico naturale e molto altro

Mal di schiena? Dolori cervicali? Attenzione alla postura!

Il massaggio con gli oli essenziali

Pelle e purificazione: la frizione a secco

EFT, tecniche di liberazione emozionale

Il massaggio californiano: l’arte del tocco

Regole generali per un’alimentazione contro i funghi

Lo zucchero, un dolce veleno

Che cos’è e a cosa serve l’oil pulling

Intervista a Gianna Tomlianovich

Gli oli essenziali: il fior di loto

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.