Amore e dipendenza affettiva 0
in Psiche ed emozioni Vita di coppia

Amore e dipendenza affettiva

La dipendenza affettiva si nutre della paura dell’abbandono. Si alimenta del senso di colpa e della vergogna di sé. Trae sostentamento dalle debolezze di una personalità pesantemente provata dal rifiuto, dall’indifferenza o dalla violenza.

La dipendenza affettiva si crogiola nell’esagerato bisogno di approvazione, nell’incapacità di compiere scelte e di prendere decisioni sensate. Dà l’impressione di compensare le mancanze attraverso soluzioni che non ci sono proprie, ma in realtà ci allontana da noi stessi, dai nostri bisogni e dalle nostre soluzioni. Ben presto diventa una droga.

Possiamo però fare un grande passo verso il nostro ritorno all’amore vero guarendo il rapporto con noi stessi. L’amore per se stessi è la chiave dell’amore per gli altri. Se il rapporto con noi stessi si basa sull’amore e il rispetto, cambia tutto il nostro rapporto con la vita, compreso quello con le persone che amiamo.

Che cosa sentite per voi stessi? Vi amate, vi rispettate, vi onorate? Se la risposta è no, spiega tutte le volte in cui avete avuto il cuore spezzato. Se non amate, rispettate e onorate voi stessi, permettete agli altri di trattarvi senza amore, rispetto e considerazione. Ma se imparate a darvi amore, rispetto e considerazione, non potrete accettare niente di meno dagli altri.

Se qualcuno vi tratta senza rispetto, abbiate la chiarezza di dire: “Fermati, non mi piace il modo in cui mi parli”. Stabilite immediatamente un confine. Il rapporto si deve fondare sul rispetto.

Che cosa intendo con rispetto? Se sono in rapporto con voi, rispetto le vostre scelte e non tenterò di controllarle. Vi amo e quindi vi lascio essere ciò che siete. Non devo essere per forza d’accordo con voi, ma rispetto ogni vostra credenza e ogni vostra scelta, perché vi amo così come siete. Rispetto anche la mia vita, perciò non vi permetterò di controllarla. Se voi non mi rispettate, io continuerò ad amarvi ma potrebbe essere la fine del nostro rapporto.

Se avete amore per voi stessi non vivete più in base alle opinioni degli altri. Non avete bisogno che gli altri vi accettino o vi dicano quanto siete bravi, perché sapete già di esserlo.

Per approfondire:

 

 

 

 

Image credits: Chinnapong/Shutterstock.com

 

 

 

 

Summary
Amore e dipendenza affettiva
Article Name
Amore e dipendenza affettiva
Description
La dipendenza affettiva si nutre della paura dell’abbandono. Si alimenta del senso di colpa e della vergogna di sé. Trae sostentamento dalle debolezze di una personalità pesantemente provata dal rifiuto, dall’indifferenza o dalla violenza.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

You Might Also Like

Liberarsi dalle ripetizioni familiari negative

Vivere relazioni sane

Sesso, desiderio e alimentazione: 6 stimolanti naturali

Riconoscere la violenza psicologica

Control freak: le personalità controllanti

Il cibo dell’amore: alimenti afrodisiaci

Avere successo in amore: elogio della vulnerabilità

Il segreto delle guarigioni eccezionali

L’interpretazione dei sogni

Dimmi come mangi e ti dirò chi sei

Accettarsi l’un l’altro, il segreto di un solido rapporto di coppia

Canto armonico, intervista e video di Roberto Laneri

Imparare a dire no

I pensieri ci fanno ammalare?

Il corpo e l’arte della seduzione

Concentrarsi sul presente: una vera e propria terapia di Mindfulness

La dipendenza affettiva: quando l’amore fa soffrire

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Ecco perché ingrassiamo quando siamo stressati

Le principali piante medicinali per attacchi di panico

Esercizio di sofrologia: dalla contrazione alla decontrazione

Il senso di colpa

Il sesso e gli odori

La coppia che scoppia

Il viso e l’arte della seduzione

A(mare) senza naufragare

Giveaway: Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

Uomini e donne non collimano…?

Divieto di scarico!

San Patrizio: il trifoglio, il verde, il folletto e l’arcobaleno

Scopri chi sei con gli archetipi della tua personalità

Simboli dei sogni: LE PARTI DEL CORPO

Il significato psicosomatico delle malattie

Attenti ai manipolatori!

Come esprimere la collera in maniera costruttiva

Perché incontro sempre l’uomo sbagliato?

In ordine di nascita: il primogenito

Cos’è lo stress e come ridurlo

Gli abiti e l’arte della seduzione

Stress? Impara a coccolarti e ritrova la tua serenità mentale

La mente subconscia e il potere del cambiamento

L’ansia e la mente catastrofica

Come ravvivare il fuoco della passione

Lo spazio interpersonale e la seduzione

I fantasmi di un amore passato

La forza delle emozioni

Esercizio pratico di felinità: sorridi!

L’uomo che non credeva nell’amore, di don Miguel Ruiz

Gli autosabotatori

Il perfezionismo: dal desiderio di far bene all’ossessione

Come combattere la depressione stagionale

I sogni ci comunicano informazioni preziose

La mente è il corpo

Ecco i vincitori del giveaway di Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

L’amore fa soffrire?

Le nostre convinzioni possono guarirci?

Innamorarsi sempre delle stesse persone: i copioni inconsci

La paura

Uomini ir(resistibili)

Simboli dei sogni: LA VITA E LA MORTE

Isopraxismo: il collante della coppia

Il lutto: perdita ed elaborazione

L’adolescenza, un’identità in rivoluzione

Come far durare un amore nel tempo

Che “emisfero” siamo?

Slow life: apprezzare il cammino, oltre che la meta

IL CANTO ARMONICO di ROBERTO LANERI

Apprezzare la solitudine

Scarpe che parlano

L’arte della fusione con l’altro

Cenerentola (favola moderna)

Saper riconoscere le proprie emozioni

I sogni ricorrenti: cosa sono e il loro significato

Mindfulness per super mamme in cinque minuti

Intervista a Nirodh Fortini

Viaggi nel tempo: realtà o illusione?

Simboli dei sogni: GLI ANIMALI

Come funziona l’intuizione

Come si manifesta la depressione

Quando ci mettiamo in gabbia da soli…

La comunicazione, il cemento della coppia

Un autosabotatore: il silenzio

Fine di una relazione: la rabbia

Trasforma otto emozioni letali in emozioni sane – recensione su La mente mente

La comunicazione uomo-donna

Insonnia e meditazione

Anche l’occhio vuole la sua parte

Con gli occhi dell’amore, trovi il rapporto perfetto

Loading Facebook Comments ...

1 Comments

  1. Riconoscere la violenza psicologica | Liberi di Leggere

    […] nell’ambito della dipendenza affettiva esistono altre forme di violenza che creano conseguenze a tratti anche peggiori della violenza […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.