Come preparare il latte di riso in casa

Come preparare il latte di riso in casa

Produrre da sé il latte vegetale assicura una migliore scelta della materia prima, degli eventuali ingredienti aggiunti e di tutto il processo di produzione.
In questo modo possiamo davvero essere sicuri di assumere un prodotto qualitativamente e nutrizionalmente valido, salutare e, alla fine, anche più economico.
Le attrezzature per produrre da sé il latte vegetale non sono molte e spesso si trovano già in casa propria.
Tutto ciò che occorre è un frullatore (a immersione o parte di un robot da cucina), un colino a trama fine o un telo di lino, pentole e pentolini, contenitori, un frigorifero e un po’ di buona volontà. Detto questo, non resta che provare.

LATTE DI RISO

Come aspetto ricorda un po’ il latte vaccino. Si ricava mediante un processo di maltizzazione, ponendo i chicchi di riso integrale a germinare in acqua. Questo processo avvia una parziale trasformazione dell’amido, di cui il riso è ricco. Il processo si conclude con la successiva cottura e il filtraggio.
Spesso, alcuni produttori durante la fase di infusione vi aggiungono degli enzimi e altri ingredienti. Al pari di alcuni altri tipi di latte vegetale, al latte di riso spesso si aggiunge dell’olio vegetale, di solito olio di girasole.

Proprietà:

  • È un latte per sua caratteristica privo di lattosio e colesterolo, mentre il componente di maggiore
    presenza è dato dai carboidrati, a cui deve il suo sapore dolciastro particolarmente gradito ai bambini. Contiene vitamina A e alcune vitamine del gruppo B, oltre che sali minerali come potassio e zinco, tuttavia è povero di calcio, vitamina B12 evitamina D. Risulta molto leggero e digeribile. Per via del suo contenuto di amido è indicato in caso di gastrite, gastroenteriti e diarrea.
  • La presenza di fibre aiuta l’intestino a regolarizzare il transito.
  • Cento grammi di prodotto forniscono tra le 60 e le 70 calorie o kcal. Si ritiene sia una bevanda energizzante, utile per esempio agli sportivi.

Controindicazioni:

  • L’alto indice glicemico (IG), pari a 85, ne fa un alimento non adatto a chi soffre di diabete mellito di tipo 1 e 2.

Preparazione:

Ingredienti per 1 litro circa:
– 50 g di riso (bianco o integrale a seconda dei gusti: quello integrale è meno dolce)
– 1 l d’acqua
– Eventuale dolcificante, come zucchero integrale di canna (per esempio il tipo Mascobado) o malto di riso
– Un pizzico di sale

Procedimento:
1. Versa l’acqua in una pentola, metti sul fuoco e porta a ebollizione.
2. Sciacqua il riso sotto un getto di acqua corrente per eliminare eventuali impurità e l’amido in eccesso.
3. Versa il riso nella pentola e fai cuocere fino a che non sia “scotto”, o comunque tenda a spappolarsi con facilità. Se il tipo di riso richiede più cottura – per esempio quello integrale – potrà essere necessario integrare l’acqua consumata, per non rischiare di ritrovarsi poco prodotto. La quantità d’acqua usata varia inoltre a seconda che si voglia un latte più o meno denso. In genere il tempo di cottura va dai 5 ai 10 minuti oltre a quello indicato sulla confezione.
4. Terminata la cottura, aggiungi il pizzico di sale.
5. Frulla il tutto, meglio se con un frullatore a immersione. Fai in modo che acqua di cottura e riso risultino ben amalgamati.
6. Lascia raffreddare e, se lo desideri, solo a questo punto aggiungi il dolcificante.
7. Infine, imbottiglia il latte di riso utilizzando un colino a trama fine per filtrarlo da eventuali grumi o pezzi non perfettamente frullati. Il latte di riso si conserva in frigorifero per circa quattro giorni.

 

budino-riso-e-bananeRicetta: BUDINO GOLOSO DI BANANE

Ingredienti:
– 4 banane ben mature
– 300 ml di latte di riso
– Un cucchiaino di agar agar
– Cannella in polvere
– Coriandolo in polvere
– Rizoma di zenzero
– Cioccolato fondente
– Un pizzico di sale

Preparazione:
1. Metti nel bicchiere del frullatore a immersione le banane tagliate a pezzi, il latte di riso, la cannella, il coriandolo e un pizzico di sale. Frulla e versa il tutto in una casseruola insieme a un po’ di cioccolato fondente (maggiore è la quantità, più elevata sarà la densità del prodotto ottenuto).
2. A parte, fai sciogliere la polvere di agar agar (in acqua o latte di riso) e versala nel composto di cioccolato e banane. Mescola ancora un po’, quindi spegni il fuoco e grattugia un po’ di zenzero. Amalgama il tutto bene, distribuisci negli stampi individuali e lascia 3-4 ore in frigorifero prima del consumo.

 

Per approfondire:

 

 

 

Summary
Come preparare il latte di riso in casa
Article Name
Come preparare il latte di riso in casa
Description
Produrre da sé il latte vegetale assicura una migliore scelta della materia prima, degli eventuali ingredienti aggiunti e di tutto il processo di produzione.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Ricette: la crusca d'avena
Ricette: il rosmarino
In forma per l’estate, senza dieta!
Ricette: torte vegan
I germogli: perché consumarli e che benefici hanno
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.