La Bhagavad Gita: un tesoro che trascende il tempo e lo spazio 0
in Maestri e insegnamenti Spirito

La Bhagavad Gita: un tesoro che trascende il tempo e lo spazio

Il saggio Vyasa racconta nella sua immortale opera, il Mahabharata, di cui i settecento versi della Bhagavad Gita sono l’essenza, che cinquemila anni fa, sul sacro suolo dell’India calpestato da potenti e malvagi monarchi, scese una pioggia di nettare purificante nella forma delle immortali parole di Sri Krishna, l’Incarnazione Divina.
L’occasione fu offerta dall’imminente guerra che stava per avvenire sul Kurukshetra, vasta pianura a nord di Hastinapura (l’attuale New Delhi), chiamata anche Dharmakshetra poiché, resa sacra dalle austerità del saggio Kuru, aveva il potere di favorire la giustizia.
Nell’ora fatidica della battaglia, il grande eroe Arjuna, uno dei cinque Pandava, amico e discepolo di Krishna, improvvisamente, vedendo di fronte a sé l’esercito nemico guidato dai cento cugini Kaurava e nelle cui file, per il crudele gioco del destino, si trovavano anche vecchi maestri d’armi ed ex amici, preda di sentimenti contrastanti e confuso, perde ogni desiderio di combattere.
Sarà Sri Krishna a a illuminare la sua mente, innanzitutto sul suo dovere immediato, come principe ksatriya, di combattere l’oppressore senza esitazioni, poi, sul dovere in generale e sul Fine Ultimo dell’esistenza.
Come un Oceano Inesauribile, Sri Krishna svelerà ad Arjuna e all’intera umanità il segreto della perfetta Realizzazione dell’Infinito rivelando i vari sentieri che iniziano e scompaiono in Esso, Unica Realtà, assieme al Cercatore.
Addentrandoci nella Bhagavad Gita, la meraviglia, nello scoprire la vastità dell’inesauribile Insegnamento Divino, continua ad aumentare.

[…]
6. Arjuna parlò così, ma vedendo che il Signore non era compiaciuto si agitò e chiese:
“Dovremmo ucciderli o abbandonare il campo di battaglia?
Non sappiamo cos’è meglio per noi, che essi ci conquistino
o che noi conquistiamo loro.
7. Mi sento confuso, o Signore, non so più cos’è giusto né quale sia il mio dovere;
come quando prevale l’oscurità e persino le cose vicine sono invisibili.
8. Sono tuo discepolo, ti prego aiutami, poiché il maestro non abbandona mai il discepolo
che cerca il suo aiuto, così come l’oceano non rifiuta mai il fiume che lo cerca”.
9. E aggiunse: “Non combatterò”, diventando silente.
10. A questo appello, la Grazia del Signore delle anime (Govinda)
cominciò a inondare  il suo discepolo e amico;
Krishna decise il modo migliore per aiutarlo e con tono irato,
che nascondeva il suo affetto, come
un’amara medicina nasconde la sua virtù risanatrice, disse:
11. “Sono stupito quando pretendi di usare sagge parole, senza però abbandonare l’ignoranza.
Ti assumi la paternità dell’azione, come se tu fossi il Signore dell’Universo:
ritieni davvero di poter essere tu a decretare il destino degli esseri?
12. I veri saggi non si affliggono né per i morti né per i viventi.
La Vita che pervade tutti gli esseri è sempre esistita e come tale mai cesserà di esistere.
I vari corpi vanno e vengono secondo il decreto del Creatore, ma l’Anima,
la Vita che li pervade, eternamente rimane.
13. Il corpo attraversa vari cambiamenti, fanciullezza, maturità e vecchiaia,
ma il Sé, l’Anima, la Consapevolezza, rimane inalterata”.
[…]
dal “Capitolo II, lo Yoga della Discriminazione “

Tratto da:

Redazione

Summary
La Bhagavad Gita: un tesoro che trascende il tempo e lo spazio
Article Name
La Bhagavad Gita: un tesoro che trascende il tempo e lo spazio
Description
Il saggio Vyasa racconta nella sua immortale opera, il Mahabharata, di cui i settecento versi della Bhagavad Gita sono l’essenza, che cinquemila anni fa, sul sacro suolo dell’India calpestato da potenti e malvagi monarchi, scese una pioggia di nettare purificante nella forma delle immortali parole di Sri Krishna, l’Incarnazione Divina.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Canto della Notte dei Navajo

L’amore è l’opposto della paura

La Grazia del Guru 1986-2016 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Intervista a don Miguel Ruiz e a don José Ruiz

Lascia che ogni rapporto si sviluppi nel suo modo unico

Il sentiero dell’amore, il sentiero della paura

L’amore incondizionato per noi stessi | don Miguel Ruiz Jr.

La mia vita con i maestri himalayani, di Swami Rama

Il ritorno del guerriero di pace di Dan Millman

Il viaggio di Maui sulla Terra

Lo Zodiaco: il Toro

L’uomo che non credeva nell’amore, di don Miguel Ruiz

Messaggio per tutto il mondo…

Il monaco che voleva solamente contemplare Buddha

Cos’è la meditazione trascendentale?

Karma e reincarnazione

Il saggio e la morte

Il significato del Solstizio d’Inverno

Preghiera della vecchiaia – Wintu

Non siamo nati per soffrire

La meditazione – Racconto indiano

Il cuore dell’universo – meditazione

Giveaway: Calendario pellerossa 2015

I tarocchi: significato psicologico dell’Amante, arcano VI

Tiziano Terzani, un saggio dei nostri tempi

I defunti, anime amorevoli che non ci lasciano mai

Lo Zodiaco: l’Acquario

La via – Racconto zen

Giveaway: Amare ciò che è

La profondità e bellezza della Ribhu Gita

Storia di Pasqua

Il libro della vita di Jiddu Krishnamurti

Prima della coscienza, Nisargadatta Maharaji | 30 anni con Edizioni Il Punto d’Incontro

Don Miguel Ruiz: la mia vita è una preghiera continua

La pratica della meditazione e la rivoluzione della coscienza

Preghiera per l’Amore di don Miguel Ruiz

Don Miguel Ruiz – L’umanità è malata

Le esperienze di premorte

Don Miguel Ruiz: preghiera per la Verità

Lo Zodiaco: lo Scorpione

Parole magiche per isolare e fermare la negatività

Lo Zodiaco: la Bilancia

Scienza e meditazione

Come attrarre la fortuna: la numerologia e il numero dell’Io

Tantra yoga: sessualità e liberazione

Racconto: un monaco riconosce l’illusione della vita

Il potere vibratorio della voce

Nisargadatta Maharaj: l’illuminazione non esiste

Lo Zodiaco: il Cancro

I pensieri sono amici

Lo Zodiaco: la Vergine

I 36 stratagemmi

Lo Zodiaco: il Sagittario

I cinque livelli dell’attaccamento, Don Miguel Ruiz Jr

Videointervista a Gloria Germani, autrice di Tiziano Terzani: la forza della verità

Gli obiettivi dell’io

I cinque livelli dell’attaccamento – recensione su Nuove pagine

Sai Baba, il santo di Shirdi

Tao Te Ching – capitolo I

Trasformare le esperienze in saggezza | La via del guerriero di pace

Il bambino e il mago – recensione su La mente mente

Amare ciò che è

Capodanno cinese 2017: l’anno del Gallo

Ecco i vincitori del giveaway di Amare ciò che è

Lo Zodiaco: i Gemelli

Annamalai Swami: tutta la felicità viene dal Sé

Il sesto senso

Esiste la vita dopo la morte?

Lo Zodiaco: il Leone

Sii ciò che sei, Ramana Maharshi – 1988 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Che cos’è la felicità?

I chakra e i tre livelli di guarigione dell’uomo

Il sesso illuminato: respirare l’energia sessuale in un cerchio completo

Camminare verso la Pace

Una leggenda pellerossa

La saggezza dimenticata dei “nonni”

Con gli occhi dell’amore, trovi il rapporto perfetto

I cinque livelli dell’attaccamento – recensione su La mente mente

Felicità – Racconto sufi

I poteri dell’Arcangelo Gabriel e la sua invocazione

Koan zen: la cultura interiore di Ta-t’zu

Lo Zodiaco: i Pesci

Conversazioni con Ramana Maharshi, dal diario di Annamalai Swami

Lo Zodiaco: il Capricorno

La libertà personale

Tiziano Terzani e “il trucco della candela”: la meditazione come via di conoscenza e di vera libertà

Se il fallimento fosse una possibilità? | Pema Chödrön

Intervista a Don Miguel Ruiz: “L’arte tolteca della vita e della morte”

Ebooklife.it: l’energia che fluisce libera porta armonia

Come l’ape ebbe il suo pungiglione (leggenda Cherokee)

Ananda Moyi Ma

Tao Te Ching: il libro della Via

Ecco i vincitori del giveaway del Calendario pellerossa 2015

Lasciar cadere le maschere

Numerologia: i numeri come chiavi del Codice dell’Anima

Le erbe purificanti degli Indiani d’America

Perché si festeggia la Pasqua?

Tiziano Terzani: la forza della verità – Presentazione

Esercizio di consapevolezza con don Miguel Ruiz

Conosci te stesso con i segreti dei tarocchi

Capodanno cinese 2018: l’anno del Cane

L’addomesticamento secondo don Miguel Ruiz

Sai che gli alberi parlano? 1992 | 30 anni di Edizioni il Punto d’Incontro

La padronanza dell’amore

Esercizio di meditazione per superare un lutto

Lo sciamano: guida e guaritore | Nicolás Pauccar Calcina

Quando i defunti si manifestano

Lo Zodiaco: l’Ariete

Don Miguel Ruiz: video della conferenza stampa a Milano 7/10/2012

La nostra destinazione è qui e ora

Fantasmi

L’amore in 10 frasi

Che tipo di messaggero sei?

Wallpaper: il reale non può essere distrutto

Tecniche di visualizzazione: proteggersi dalle energie negative

Apri il tuo scrigno

Storia zen: nessun attaccamento alla polvere

Aiutare le anime ad andare verso la luce

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.