Il significato del Solstizio d’Inverno 0
in Spirito

Il significato del Solstizio d’Inverno

Con il Solstizio d’Inverno la luce del giorno torna, poco a poco, a prendere il sopravvento sul buio della notte. Nell’alba del Solstizio una nuova vibrazione scaturisce dalla nascita di un Sole che si è rigenerato e che viene a fecondare la Terra, stimolandola a nutrire ciò che ancora è in gestazione nel suo ventre, mentre la luce sottile del nuovo Sole irradia di forze spirituali la materia, per nutrirla a sua volta del soffio della Vita.

Simbolo della vita che trionfa sulla morte, la luce che ritorna è prodiga di rinnovate promesse, di nuove speranze, di nuove occasioni, per culminare nella primavera futura.

Un tempo, quando vivevamo in consapevole relazione con la Natura e ci nutrivamo esclusivamente dei suoi frutti, avevamo la necessità di regolare i nostri ritmi con quelli della Terra. Era necessaria quindi la conoscenza astronomica del ciclo solare che determinava, in rapporto con la rotazione della Terra, i cambiamenti stagionali, indicando la precisa misura del tempo per le semine e per i raccolti; così come il tempo per la gestazione degli animali e quello più propizio per la nostra.

I siti megalitici, che ancora oggi sono disseminati in molte parti dell’Europa, sono probabilmente ciò che resta di un’antichissima e incredibile conoscenza scientifica e spirituale, che secondo alcuni ricercatori precede di molto la nascita e lo sviluppo delle grandi civiltà conosciute.

Alcune tradizioni legate al Solstizio e a questo periodo invernale:

 

Agrifoglio
L’agrifoglio è associato al simbolismo della morte e della rinascita (in particolare nell’ambito delle stagioni). In passato l’agrifoglio veniva utilizzato per fabbricare lance, sia per le qualità del legno che per il suo simbolismo legato all’equilibrio e al vigore nel combattimento. L’agrifoglio può essere utilizzato negli incantesimi e nei rituali del sonno o del riposo. Si dice che un uomo possa aumentare la sua capacità di attrarre le donne portando su di sé un sacchetto di foglie e bacche di agrifoglio.
vischioVischio
Conosciuto anche come “colui che tutto guarisce” e “ramo dorato”, il vischio è indubbiamente la pianta più sacra per i druidi. Sebbene le bacche siano tossiche e convenga essere prudenti, tutte le parti del vischio possono essere utilizzate per scopi di protezione. Le bacche sono usate per preparare incensi d’amore. Molto diffusa è la tradizione del bacio sotto al vischio, che sembra porti fortuna e amore.

 

Ceppo
Il ceppo di Natale è una tradizione antica presenta in molti paesi europei: un grosso ceppo di albero veniva fatto ardere lentamente la sera della Vigilia e le ceneri venivano poi conservate perché si riteneva possedessero una particolare magia, legata soprattutto alla fertilità e la protezione.

 

Betullashutterstock_316037618
Si dice che la betulla sia stato il primo albero a rinascere dopo il lungo periodo della glaciazione, quando il Sole di una nuova Era è tornato a riscaldare la Terra. Rinascere vuol dire nascere di nuovo, venire a nuova vita: ritrovare in voi stessi lo scopo della vostra vita vi farà rinascere…

 

 

Per approfondire:

 

 

Summary
Il significato del Solstizio d'Inverno
Article Name
Il significato del Solstizio d'Inverno
Description
Con il Solstizio d’Inverno la luce del giorno torna, poco a poco, a prendere il sopravvento sul buio della notte. Nell’alba del Solstizio una nuova vibrazione scaturisce dalla nascita di un Sole che si è rigenerato e che viene a fecondare la Terra, stimolandola a nutrire ciò che ancora è in gestazione nel suo ventre, mentre la luce sottile del nuovo Sole irradia di forze spirituali la materia, per nutrirla a sua volta del soffio della Vita.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Fantasmi

Tantra yoga: sessualità e liberazione

Tao Te Ching: il libro della Via

La nostra destinazione è qui e ora

Canto della Notte dei Navajo

Il viaggio di Maui sulla Terra

Numerologia: i numeri come chiavi del Codice dell’Anima

Il sesto senso

Il sesso illuminato: respirare l’energia sessuale in un cerchio completo

Aiutare le anime ad andare verso la luce

Sai Baba, il santo di Shirdi

Il libro della vita di Jiddu Krishnamurti

Come attrarre la fortuna: la numerologia e il numero dell’Io

Lo Zodiaco: la Vergine

Capodanno cinese 2017: l’anno del Gallo

Parole magiche per isolare e fermare la negatività

Ebooklife.it: l’energia che fluisce libera porta armonia

Tao Te Ching – capitolo I

La meditazione – Racconto indiano

Lo Zodiaco: il Capricorno

Sii ciò che sei, Ramana Maharshi – 1988 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Lo Zodiaco: l’Acquario

I poteri dell’Arcangelo Gabriel e la sua invocazione

Koan zen: la cultura interiore di Ta-t’zu

Conversazioni con Ramana Maharshi, dal diario di Annamalai Swami

Perché si festeggia la Pasqua?

Lo Zodiaco: il Leone

Come l’ape ebbe il suo pungiglione (leggenda Cherokee)

Felicità – Racconto sufi

Annamalai Swami: tutta la felicità viene dal Sé

Le esperienze di premorte

I tarocchi: significato psicologico dell’Amante, arcano VI

Quando i defunti si manifestano

La pratica della meditazione e la rivoluzione della coscienza

Lo Zodiaco: il Toro

Il ritorno del guerriero di pace di Dan Millman

L’amore in 10 frasi

La Bhagavad Gita: un tesoro che trascende il tempo e lo spazio

Lo sciamano: guida e guaritore | Nicolás Pauccar Calcina

Lo Zodiaco: l’Ariete

Sai che gli alberi parlano? 1992 | 30 anni di Edizioni il Punto d’Incontro

Scienza e meditazione

Il cuore dell’universo – meditazione

Karma e reincarnazione

Messaggio per tutto il mondo…

Esercizio di meditazione per superare un lutto

Il saggio e la morte

Lo Zodiaco: i Pesci

Ananda Moyi Ma

Lo Zodiaco: la Bilancia

Il potere vibratorio della voce

La profondità e bellezza della Ribhu Gita

Non siamo nati per soffrire

I chakra e i tre livelli di guarigione dell’uomo

Lo Zodiaco: il Cancro

Se il fallimento fosse una possibilità? | Pema Chödrön

Prima della coscienza, Nisargadatta Maharaji | 30 anni con Edizioni Il Punto d’Incontro

Il sentiero dell’amore, il sentiero della paura

Conosci te stesso con i segreti dei tarocchi

Apri il tuo scrigno

Lo Zodiaco: i Gemelli

Storia zen: nessun attaccamento alla polvere

Lo Zodiaco: lo Scorpione

Trasformare le esperienze in saggezza | La via del guerriero di pace

Esiste la vita dopo la morte?

Tecniche di visualizzazione: proteggersi dalle energie negative

Preghiera per l’Amore di don Miguel Ruiz

Storia di Pasqua

Lo Zodiaco: il Sagittario

L’amore incondizionato per noi stessi | don Miguel Ruiz Jr.

I defunti, anime amorevoli che non ci lasciano mai

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.