Blog, consigli e libri per il tuo benessere
L’idroterapia in casa: curarsi con l’acqua 0
in Salute naturale

L’idroterapia in casa: curarsi con l’acqua

Tra le pratiche igienistiche naturali, cioè quelle pratiche della medicina naturale che stimolano i meccanismi di autoguarigione del corpo e ne riequilibrano le funzioni, troviamo l’idroterapia tradizionale naturopatica, che permette di ottenere ottimi risultati con pochi strumenti a disposizione di tutti. Per esempio, l’alternanza tra acqua calda e acqua fredda stabilizza le funzioni cardiache e rafforza il sistema respiratorio. Inoltre, se praticata quotidianamente rafforza il sistema immunitario, per difendersi più efficacemente da influenze, raffreddori e altre patologie.

 

Frizione fredda

Si prende un asciugamano, lo si mette sotto un rubinetto d’acqua fredda, si strizza, si piega in quattro parti e si passa in tutto il corpo:

  1. si parte dalla spalla anteriore sinistra, dall’alto verso il basso, fino al piede sinistro;
  2. si parte poi dal piede destro e si sale fino alla spalla anteriore destra;
  3. si apre l’asciugamano e, partendo posteriormente dalle spalle, si arriva fino ai piedi;
  4. si passa l’asciugamano anche lateralmente, a destra e a sinistra fino ai piedi;
  5. si termina bagnandosi anche la pianta dei piedi;
  6. ci si può quindi vestire e fare della ginnastica per 10 minuti, finché si ottiene la reazione di calore;
  7. in alternativa, dopo aver indossato l’accappatoio, si può andare sotto le coperte al caldo per 10-15 minuti

Prima della frizione fredda, se la pelle non è spontaneamente calda, è bene frizionarla con un guanto di crine. La frizione fredda può essere fatta al mattino appena svegli o prima di coricarsi, due o tre ore dopo cena.

 

Bagno di Just

Si riempie la vasca da bagno con 10 cm d’acqua fredda; se ci troviamo nella stagione fredda, per abituare gradualmente il corpo, la prima volta si riempirà la vasca con acqua a 18°C, la seconda volta con acqua a 17°C, poi a 16-15°C e cosi via fino ad abituarsi alla temperatura dell’acqua fredda così come esce dal rubinetto. Se l’acqua fosse troppo fredda, a scelta si può portare l’acqua a 12-15°C.

  1. Ci si siede nell’acqua con le ginocchia piegate, in modo che immersi nell’acqua ci siano solo i talloni e il bacino.
  2. Con una mano, con movimento ritmico, si porta l’acqua al basso ventre e con l’altra mano si friziona la zona sovrapubica fino all’ombelico e anche intorno al bacino.

Questo bagno dura dai 5 ai 10 minuti al massimo e come gli altri bagni freddi si fa in ambiente molto riscaldato (23-25°C) e a corpo ben caldo.

 

Pediluvi e bracciluvi caldi e freddishutterstock_393946600

  1. Immergere i piedi fino al ginocchio o le mani fino al gomito in un recipiente d’acqua calda per 1 minuto
  2. immergerli nell’acqua fredda per 30 secondi
  3. passare dall’acqua calda all’acqua fredda per 10 volte consecutive, da una a tre volte al giorno.

Utili per riattivare la circolazione linfatica e arteriosa, con effetto tonificante e rilassante.

 

Per approfondire:

Image credits: Kzenon/Shutterstock.com

 

Redazione

Summary
L'idroterapia in casa: curarsi con l'acqua
Article Name
L'idroterapia in casa: curarsi con l'acqua
Description
Tra le pratiche igienistiche naturali, cioè quelle pratiche della medicina naturale che stimolano i meccanismi di autoguarigione del corpo e ne riequilibrano le funzioni, troviamo l'idroterapia tradizionale naturopatica, che permette di ottenere ottimi risultati con pochi strumenti a disposizione di tutti. Per esempio, l’alternanza tra acqua calda e acqua fredda stabilizza le funzioni cardiache e rafforza il sistema respiratorio. Inoltre, se praticata quotidianamente rafforza il sistema immunitario, per difendersi più efficacemente da influenze, raffreddori e altre patologie
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

La “vera” deambulazione a piedi nudi: come si configura

Proteggere gli occhi davanti al computer

Che cos’è l’equilibrio acido-base?

Le alghe, verdure di mare amiche della linea

Caffè: amico o nemico?

Come prepararsi al digiuno

Pronto soccorso aromatico per gli sportivi

Curarsi con la luce: il disturbo affettivo stagionale (SAD)

Correre o camminare? Camminata veloce!

Santa Ildegarda di Bingen: ricette originali di cura per il cuore

I rimedi floreali italiani – Borragine

Applicazioni pratiche di acqua e sale

Mudra per la schiena

Come affrontare le vampate in menopausa

La betulla: un prezioso alleato per la depurazione primaverile

Intervista a Nirodh Fortini

Il cambio degli armadi: come vestire bello e sano

Il reishi: storia e proprietà del fungo curativo per eccellenza

L’aglio, alleato della nostra salute

Meditazione fisica per la salute dello stomaco e dell’intestino

I piedi ci parlano

I sintomi delle infezioni fungine o della candida

L’efficacia del Nordic Walking

Acqua e sale: rigenerarsi con il più naturale degli elementi

Intervista a Gianna Tomlianovich

10 motivi per cui scegliere di praticare la camminata veloce

L’importanza di un buon sonno

La forza nel freddo | Wim Hof

La curcuma, una spezia-farmaco?

Esercizio: tecnica veloce di automassaggio cinese

Le ore degli organi: guadagnare in salute e vitalità grazie ai ritmi corporei

Le diete iperproteiche: servono o no?

I simboli di guarigione di Serge Kahili

Le punture d’insetto

Come scegliere la scarpa giusta

Non solo “Hugo”: proprietà e usi del sambuco

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (quarta parte)

La couperose o rosacea: cos’è e come si combatte

Un massaggio rilassante

Le proprietà degli oli essenziali

I filtri solari: abbronzarsi proteggendo la pelle

Oli essenziali per combattere i chili di troppo

La respirazione naturale con la tecnica Alexander

Il lato positivo – recensione su Nuove pagine

Disallineamento della mandibola: quali sono le cause?

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (prima parte)

Carenza di minerali, una delle cause principali dell’acidosi

Le diluizioni in omeopatia

Gli antinfiammatori naturali: combatti l’infiammazione con le piante

Cure naturali per il raffreddore

La chia, un piccolo seme dalle grandi virtù

…E dopo i cenoni, mi depuro!

Dimagrire con l’intestino

Il lato positivo – recensione su L’angolo del personal coaching

La medicina nel piatto: le proprietà dello zenzero

Naso chiuso addio!

Mal di schiena? Dolori cervicali? Attenzione alla postura!

Omeopatia per bambini: il raffreddore

Dieta alcalinizzante è sinonimo di salute

Frullati VS centrifugati: proprietà e differenze

Metodi naturali per curare allergie e intolleranze – recensione su La mente mente

Guarire con le campane tibetane – recensione su La Stampa

Gli antiossidanti: protezione naturale grazie a frutta e verdura

I pericoli dell’amalgama dentale

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (seconda parte)

Psoriasi e stress

L’esame della lingua nelle medicine orientali

La corsa dolce, per un benessere a ogni età

Rimedi per la cistite

Acqua e spazzolature: aiutiamo il corpo a disintossicarsi

Depurare il fegato in primavera

L’importanza della masticazione alternata

La salute a tavola: i superalimenti

La colonna vertebrale: un centro energetico

Le virtù medicinali del vino e i macerati vinosi

Purificarsi col respiro

Gluten Sensitivity: la sindrome da sensibilità al glutine

L’idroterapia Kneipp, una fonte di benessere a portata di mano

Luca Fortuna: estratto di semi di uva rossa, un elisir di salute

Esercizio: la respirazione naturale

La medicina di santa Ildegarda

Il sale marino, elisir di lunga vita

La rodiola o rhodiola: tutte le proprietà del più potente rimedio antistress

La schiena e i suoi significati psicosomatici

I tesori del bosco: l’ortica per depurarsi

Piante medicinali: i chiodi di garofano

La cura delle mele: rivitalizzare e disintossicare

La clorofilla: un’alleata per la salute

L’intolleranza al glutine nei bambini

L’echinacea, fiore della salute

Dimmi dove ti fa male e ti dirò perché – recensione su La mente mente

Alimenti acidificanti, alcalinizzanti e acidi

Il colesterolo: amico o nemico?

Alimentazione e cancro: la dieta della prevenzione

Le articolazioni e il loro significato psicologico: la spalla

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Contrazioni, contratture o crampi alle gambe? Ecco la soluzione

Dal russamento all’apnea del sonno: le conseguenze per la salute

Cos’è e come si manifesta la sindrome del colon irritabile

La medicina naturale: dieta sana e igiene di vita

Tempo di esami: un aiuto per memoria e concentrazione

Il fungo Reishi

Il miele: antibiotico naturale e molto altro

I difetti della vista: guarire si può, con la ginnastica oculare

Le erbe amiche del fegato

Geometria della guarigione – recensione su La mente mente

Mani che guariscono: il Quantum-Touch

Trattare l’allergia: il punto di vista della naturopatia

Regole generali per un’alimentazione contro i funghi

L’argento colloidale: usi e proprietà

Gli oli essenziali: il fior di loto

L’indice glicemico ti rivela gli zuccheri nascosti

EFT, tecniche di liberazione emozionale

Intervista a Pierre Pellizzari

Lo yoga come gioco per bambini

Lo zucchero, un dolce veleno

Siamo tutti disidratati?

La salute passa anche dalla lingua – parte II

La dieta metabolica: come e perché

La salute passa anche dalla lingua – parte I

La crusca d’avena e i suoi benefici per la salute

Disintossicarsi da metalli pesanti, tossine e inquinanti

Il cioccolato, una miniera di benefici per la salute

Piante medicinali: il lampone

La camminata veloce: la corretta andatura

Il latte fa male?

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.