Come si manifesta la depressione 0
in Psiche ed emozioni

Come si manifesta la depressione

La depressione è un problema emotivo molto diffuso. La forma clinica è caratterizzata da una serie di fattori biologici come insonnia, mancanza di appetito, perdita della libido e pensieri suicidari. Non ci sono più energia, entusiasmo, non c’è più quell’impulso alla vita e alla progettualità che ci spinge a scorrere, a muoverci verso un obiettivo e a essere noi stessi. Nel depresso tutto ciò è deficitario. La giornata procede con lentezza e malcelata insoddisfazione. Tutto è un peso. Se abbiamo poche forze, ogni cosa ci appare di dimensioni colossali.

In maniera molto generica, nella depressione possiamo identificare le seguenti manifestazioni:

  • stanchezza
  • senso di pesantezza
  • incapacità di agire
  • svogliatezza
  • tendenza a procrastinare le proprie mansioni
  • sensazione che la vita non abbia più senso
  • pensieri pessimistici (fino al delirio)
  • paure
  • timore di non farcela
  • idee suicidarie
  • voglia di piangere
  • insonnia o ipersonnia

Per chiarirti ulteriormente le idee, puoi rispondere a queste domande:

  • Il cattivo umore ti impedisce di prenderti cura di te stesso (per esempio, di lavarti e mangiare regolarmente)?
  • Il cattivo umore ti impedisce di andare a lavorare e fare le cose fondamentali necessarie per guadagnarti da vivere?
  • Se hai figli o persone che dipendono da te per vivere, il cattivo umore ti impedisce di prendertene adeguatamente cura?
  • Hai mai avuto pensieri suicidari o l’idea che per te sarebbe meglio toglierti di mezzo?

Se hai risposto sì anche a una sola di queste domande, devi parlare subito con uno specialista. Si tratta infatti di una condizione che richiede tassativamente l’intervento di un professionista della salute. psicoterapia

Ricorda però che talvolta si tende a usare la parola “depressione” anche per stati non clinici, che sarebbe più preciso definire “tristezza” (cattivo umore, pensieri negativi distorti riguardo a se stessi, la vita e il futuro, irritabilità). In questi casi, è comunque opportuno rivolgersi a un medico, che saprà dare valide indicazioni sulla strada da intraprendere (farmaci, psicoterapia, integratori alimentari) per stare meglio.

Non dimenticare inoltre che l’attività fisica è un potente antidepressivo. La forma di esercizio più efficace prevede di uscire all’aperto in luoghi soleggiati e pieni di alberi che possono anche sollevarti il morale. Jogging, passeggiate e Tai Chi sono tutte attività eccellenti.

Certi alimenti hanno effetti molto benefici sulla psiche; cerca di inserirli nella tua alimentazione quotidiana. Si tratta di frutta secca a guscio al naturale (soprattutto mandorle, noci, semi di girasole e semi di zucca), pesce (in particolare salmone selvaggio), ortaggi e frutta (cinque porzioni al giorno).

 

Per approfondire:

 

 

 

Image credits: Stock-Asso/Shutterstock.com
Africa Studio/Shutterstock.com

 

Summary
Riconoscere la depressione
Article Name
Riconoscere la depressione
Description
La depressione è un problema emotivo molto diffuso. La forma clinica è caratterizzata da una serie di fattori biologici come insonnia, mancanza di appetito, perdita della libido e pensieri suicidari
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Il segreto delle guarigioni eccezionali

Imparare a dire no

L’arte della fusione con l’altro

Amore e dipendenza affettiva

Il senso di colpa

L’adolescenza, un’identità in rivoluzione

Simboli dei sogni: LE PARTI DEL CORPO

Divieto di scarico!

Avere successo in amore: elogio della vulnerabilità

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Viaggi nel tempo: realtà o illusione?

Insonnia e meditazione

Come combattere la depressione stagionale

Esercizio pratico di felinità: sorridi!

L’interpretazione dei sogni

Stress? Impara a coccolarti e ritrova la tua serenità mentale

Che “emisfero” siamo?

Liberarsi dalle ripetizioni familiari negative

IL CANTO ARMONICO di ROBERTO LANERI

Simboli dei sogni: GLI ANIMALI

L’ansia e la mente catastrofica

Il lutto: perdita ed elaborazione

Anche l’occhio vuole la sua parte

Un autosabotatore: il silenzio

Cos’è lo stress e come ridurlo

Simboli dei sogni: LA VITA E LA MORTE

I sogni ricorrenti: cosa sono e il loro significato

Canto armonico, intervista e video di Roberto Laneri

I pensieri ci fanno ammalare?

I sogni ci comunicano informazioni preziose

Attenti ai manipolatori!

Il perfezionismo: dal desiderio di far bene all’ossessione

La mente è il corpo

Innamorarsi sempre delle stesse persone: i copioni inconsci

Intervista a Nirodh Fortini

Il significato psicosomatico delle malattie

Gli autosabotatori

Concentrarsi sul presente: una vera e propria terapia di Mindfulness

Perché incontro sempre l’uomo sbagliato?

Slow life: apprezzare il cammino, oltre che la meta

Quando ci mettiamo in gabbia da soli…

La dipendenza affettiva: quando l’amore fa soffrire

Mindfulness per super mamme in cinque minuti

In ordine di nascita: il primogenito

Le principali piante medicinali per attacchi di panico

I fantasmi di un amore passato

Dimmi come mangi e ti dirò chi sei

Le nostre convinzioni possono guarirci?

La forza delle emozioni

San Patrizio: il trifoglio, il verde, il folletto e l’arcobaleno

Control freak: le personalità controllanti

La paura

Ecco perché ingrassiamo quando siamo stressati

Come esprimere la collera in maniera costruttiva

Esercizio di sofrologia: dalla contrazione alla decontrazione

Scopri chi sei con gli archetipi della tua personalità

Trasforma otto emozioni letali in emozioni sane – recensione su La mente mente

Come funziona l’intuizione

Riconoscere la violenza psicologica

La mente subconscia e il potere del cambiamento

Saper riconoscere le proprie emozioni

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.