Fai spazio al nuovo nella tua vita riordinando la casa!

Fai spazio al nuovo nella tua vita riordinando la casa!

La Quaresima viene tradizionalmente vista come un periodo di depurazione dagli eccessi del Carnevale. D’altro canto, la nuova stagione ormai alle porte invita a “fare pulizia” e a rinnovarsi. Perché allora non pensare anche a “depurare” la propria abitazione, per portare luce, aria fresca e nuove energie nel luogo dove abitiamo?

Se lasci che nella tua abitazione si crei disordine, confusione e accumulo di oggetti quotidiani, le energie si bloccano e diventano stagnanti. Questo a sua volta si ripercuoterà su di te, perché la casa è lo specchio di noi stessi. Una credenza in disordine, per esempio, piena di oggetti che non usiamo mai riflette il nostro atteggiamento mentale, per cui lasciati alle spalle il passato e vai avanti!

 

Butta le cianfrusaglie!

Ventagli, anatre di plastica, scatole di fiammiferi, scimmiette giocattolo, orsi intagliati, rospi in ceramica, francobolli e sassi: le collezioni lasciate a prendere polvere nel ripostiglio o in soffitta non ti servono più e creano confusione.giornali

Il disordine di libri e riviste blocca l’energia, perché rappresenta informazioni datate: liberatene immediatamente.

Prenditi poi del tempo per selezionare le vecchie foto. Butta via quelle che non ti fanno tornare in mente ricordi piacevoli e liberati senz’altro di quelle che richiamano emozioni negative. Tieni solo le foto che fanno affiorare un sorriso sul tuo viso e butta quelle che ti fanno inumidire gli occhi di lacrime. Le fotografie fanno davvero parte della tua famiglia. Trasforma quelle che conservi in cose veramente preziose.

Quanto hai di rotto o scartato dovrebbe essere buttato in pattumiera. Elimina tutte queste cose: impianti stereo, apparecchi TV, vecchi computer, attrezzi ginnici, asciugacapelli, tagliaerba, cianfrusaglie per la macchina, più tutte le scatole, bottiglie e altri contenitori di cui non hai alcun bisogno.

Nella vita di ognuno ci sono cose come regali non desiderati, oggetti che non ci piacciono e che non funzionano più ma che teniamo, spinti da fuorvianti sensi di colpa o nella speranza che un giorno possano essere riparati. Ma, credimi, se non ti piace oggi o se non ti serve, ci sono buone probabilità che non ti piacerà né ti servirà mai.

 

Pulizie di primavera

Pulisci accuratamente ogni angolo della casa. Passa l’aspirapolvere, spolvera e lucida l’intera abitazione, ricordandoti anche di pulire le finestre; in questo modo, potrai far entrare quanta più luce possibile.

Pulisci tutte le parti verniciate e dipingile se necessario.

Controlla le tende e i tessuti d’arredo. Ti sembrano vecchi, consunti e passati di moda? In questo caso, se puoi, acquistane di nuovi e scegli colori che ti piacciano davvero, cioè non tinte “sensate” o “che stanno bene con tutto”. Dai alla tua casa luce e vita con delle piante.

Tutto questo eleverà le energie della tua dimora e ti aiuterà a eliminare qualunque residuo del passato. Vale la pena fare questo sforzo, perché ti renderai conto di avere più energia e vitalità non appena darai uno sguardo alla tua casa pulita, sgombra e in ordine. Disintossica dunque la tua abitazione e concederai contemporaneamente a te stesso una pulizia spirituale.

 

Per approfondire:

 

 

Image credits: Naphat_Jorjee/Shutterstock.com
Africa Studio/Shutterstock.com

Summary
Fai spazio al nuovo nella tua vita riordinando la casa!
Article Name
Fai spazio al nuovo nella tua vita riordinando la casa!
Description
Se lasci che nella tua abitazione si crei disordine, confusione e accumulo di oggetti quotidiani, le energie si bloccano e diventano stagnanti. Questo a sua volta si ripercuoterà su di te, perché la casa è lo specchio di noi stessi. Una credenza in disordine, per esempio, piena di oggetti che non usiamo mai riflette il nostro atteggiamento mentale, per cui lasciati alle spalle il passato e vai avanti!
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche:

Conversazione con Cristiano Tenca
Il potere dei numeri
Fantasmi
Intervista a Patrizia Saterini, musicista e autrice di Musica indiana
Il sesto senso
Loading Facebook Comments ...

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con*

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.