L’esame della lingua nelle medicine orientali 0
in Salute naturale Yoga e ayurveda

L’esame della lingua nelle medicine orientali

Secondo la medicina ayurvedica, esaminando la lingua si possono scoprire dei cambiamenti patologici sopraggiunti negli organi a essa collegati. L’esame della lingua rivela infatti la totalità di ciò che accade nell’organismo. Questo esame è pressoché sconosciuto nella medicina occidentale, ma nelle medicine orientali è praticato in ogni visita generica. Il colore e la patina della lingua, in particolare, sono utili per capire le condizioni dell’intestino.

 

Colore della lingua

Osservate la vostra lingua allo specchio. Studiatene la forma, il contorno, la superficie, i margini e il colore. Se il colore è pallido, c’è una condizione anemica o mancanza di sangue nel corpo. Se il colore è giallognolo, abbiamo un eccesso di bile nella cistifellea o un fegato in disordine. Se il colore è blu (a patto che non abbiate mangiato dei mirtilli) c’è qualche difetto al cuore.

 

Patina sulla linguapulire la lingua

Una patina che copre la lingua indica tossine nello stomaco, nell’intestino tenue o nell’intestino crasso. Se è rivestita soltanto la parte posteriore, le tossine sono presenti nell’intestino crasso; se la patina è nell’area centrale, le tossine sono presenti nello stomaco e nell’intestino tenue.

Il problema può anche riguardare un’infezione da funghi. Se infatti i funghi hanno infettato l’intestino, spesso sono presenti anche in altre parti del sistema digerente, a cominciare dalla bocca: compaiono come patina bianca sulla lingua e sulla gengiva, uno strato che non si riesce a rimuovere nemmeno facendo gargarismi, spazzolando o sfregando con forza.

 

Segni sulla lingua

L’ipofunzione pancreatica causa gonfiore e pallore della lingua, sulla quale sono visibili lo stampo dei denti e una patina bianca.

Una linea che attraversa il centro della lingua indica che le emozioni vengono trattenute lungo la colonna vertebrale. Se questa linea è ricurva, questo può indicare la presenza di una malformazione nella curvatura della spina dorsale. Una linea mediana curvata in fondo può indicare mal di schiena a livello sacrale.

 

Punti riflessi

Infine, secondo la medicina ayurvedica le diverse parti della lingua sono collegate ai differenti organi del corpo. Se sono presenti scolorimenti, depressioni o rigonfiamenti in determinate aree, i rispettivi organi presentano dei problemi. Per esempio, se vedete le impronte dei denti lungo il margine della lingua, ciò indica scarso assorbimento intestinale (nota: questa tavola va utilizzata per esaminare la propria lingua: è un’immagine allo specchio).

punti riflessi lingua

 

Per approfondire:

 

Image credits: megscapturedtreasures/Shutterstock.com
Andrey_Popov/Shutterstock.com

 

 

 

Redazione

Summary
L'esame della lingua nelle medicine orientali
Article Name
L'esame della lingua nelle medicine orientali
Description
Esaminando la lingua si possono scoprire dei cambiamenti patologici sopraggiunti negli organi a essa collegati. L’esame della lingua rivela infatti la totalità di ciò che accade nell’organismo.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Naga Mudra

Disintossicarsi da metalli pesanti, tossine e inquinanti

Alimenti acidificanti, alcalinizzanti e acidi

La cura delle mele: rivitalizzare e disintossicare

Mudra per la schiena

Il sale marino, elisir di lunga vita

Le punture d’insetto

Intervista a Pierre Pellizzari

Intervista a Nirodh Fortini

Caffè: amico o nemico?

Gli antinfiammatori naturali: combatti l’infiammazione con le piante

Alimentazione e cancro: la dieta della prevenzione

La crusca d’avena e i suoi benefici per la salute

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (seconda parte)

Naso chiuso addio!

Lo zucchero, un dolce veleno

Omeopatia per bambini: il raffreddore

La curcuma, una spezia-farmaco?

L’aglio, alleato della nostra salute

Cure naturali per il raffreddore

Acqua e spazzolature: aiutiamo il corpo a disintossicarsi

Siamo tutti disidratati?

Intervista a Gianna Tomlianovich

Piante medicinali: i chiodi di garofano

La medicina di santa Ildegarda

Applicazioni pratiche di acqua e sale

La medicina nel piatto: le proprietà dello zenzero

I difetti della vista: guarire si può, con la ginnastica oculare

Le diluizioni in omeopatia

Meditazione fisica per la salute dello stomaco e dell’intestino

Correre o camminare? Camminata veloce!

I tipi costituzionali dell’Ayurveda: Kapha, il tipo Acqua

Le diete iperproteiche: servono o no?

Esercizio: tecnica veloce di automassaggio cinese

La camminata veloce: la corretta andatura

La rodiola o rhodiola: tutte le proprietà del più potente rimedio antistress

Che cos’è e come si svolge la respirazione pranayama

Il lato positivo – recensione su L’angolo del personal coaching

Il colesterolo: amico o nemico?

Le articolazioni e il loro significato psicologico: la spalla

Lo yoga come gioco per bambini

Il reishi: storia e proprietà del fungo curativo per eccellenza

La chia, un piccolo seme dalle grandi virtù

Depurare il fegato in primavera

Metodi naturali per curare allergie e intolleranze – recensione su La mente mente

Dimmi dove ti fa male e ti dirò perché – recensione su La mente mente

Le ore degli organi: guadagnare in salute e vitalità grazie ai ritmi corporei

Uttarabodhi Mudra

L’idroterapia in casa: curarsi con l’acqua

L’importanza della masticazione alternata

Tempo di esami: un aiuto per memoria e concentrazione

La salute passa anche dalla lingua – parte II

EFT, tecniche di liberazione emozionale

I piedi ci parlano

Esercizio: la respirazione naturale

Gli antiossidanti: protezione naturale grazie a frutta e verdura

Pronto soccorso aromatico per gli sportivi

Esercizio di respirazione per armonizzare gli emisferi cerebrali

Psoriasi e stress

Luca Fortuna: estratto di semi di uva rossa, un elisir di salute

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (terza parte)

La forza nel freddo | Wim Hof

Acqua e sale: rigenerarsi con il più naturale degli elementi

Ganesha Mudra

Il massaggio con gli oli essenziali

Il lato positivo – recensione su Nuove pagine

Come prepararsi al digiuno

Un massaggio rilassante

La salute a tavola: i superalimenti

L’indice glicemico ti rivela gli zuccheri nascosti

Mani che guariscono: il Quantum-Touch

Cos’è e come si manifesta la sindrome del colon irritabile

I pericoli dell’amalgama dentale

Gli oli essenziali: il fior di loto

Curarsi con la luce: il disturbo affettivo stagionale (SAD)

Dieta alcalinizzante è sinonimo di salute

Rimedi per la cistite

La betulla: un prezioso alleato per la depurazione primaverile

Le alghe, verdure di mare amiche della linea

Oli essenziali per combattere i chili di troppo

Come affrontare le vampate in menopausa

Proteggere gli occhi davanti al computer

Le erbe amiche del fegato

Dal russamento all’apnea del sonno: le conseguenze per la salute

Che cos’è l’equilibrio acido-base?

Piante medicinali: il lampone

Regole generali per un’alimentazione contro i funghi

Il fungo Reishi

L’importanza di un buon sonno

Geometria della guarigione – recensione su La mente mente

Gluten Sensitivity: la sindrome da sensibilità al glutine

Sei Vata, Pitta o Kapha? Scopri i tipi costituzionali dell’Ayurveda

Ayurveda, purificazione con Kichadi

La salute passa anche dalla lingua – parte I

Frullati VS centrifugati: proprietà e differenze

Kubera Mudra

La colonna vertebrale: un centro energetico

Yin Yoga, lo yoga dolce e i suoi benefici

Mal di schiena? Dolori cervicali? Attenzione alla postura!

Ayurveda, la scienza dell’autoguarigione | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Il cambio degli armadi: come vestire bello e sano

Il cioccolato, una miniera di benefici per la salute

Il latte fa male?

10 motivi per cui scegliere di praticare la camminata veloce

Dimagrire con l’intestino

Il miele: antibiotico naturale e molto altro

L’efficacia del Nordic Walking

L’echinacea, fiore della salute

Come scegliere la scarpa giusta

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (quarta parte)

La corsa dolce, per un benessere a ogni età

L’intolleranza al glutine nei bambini

L’argento colloidale: usi e proprietà

…E dopo i cenoni, mi depuro!

Videointervista con Alida Dal Degan a SANA 2014

I mudra: cosa sono e come si eseguono

I tipi costituzionali dell’Ayurveda: Pitta, il tipo Fuoco

La medicina naturale: dieta sana e igiene di vita

Le spezie, gustoso alleato anti-freddo (prima parte)

Pran Mudra

Purificarsi col respiro

L’idroterapia Kneipp, una fonte di benessere a portata di mano

Che cos’è e a cosa serve l’oil pulling

La respirazione naturale con la tecnica Alexander

Guarire con le campane tibetane – recensione su La Stampa

La “vera” deambulazione a piedi nudi: come si configura

La dieta metabolica: come e perché

I sintomi delle infezioni fungine o della candida

La clorofilla: un’alleata per la salute

Le proprietà degli oli essenziali

Carenza di minerali, una delle cause principali dell’acidosi

Trattare l’allergia: il punto di vista della naturopatia

I filtri solari: abbronzarsi proteggendo la pelle

La couperose o rosacea: cos’è e come si combatte

Loading Facebook Comments ...

2 Commenti

  1. I sintomi delle infezioni fungine o della candida | Liberi di Leggere

    […] sono presenti anche in altre parti del sistema digerente, a cominciare dalla bocca: compaiono come patina bianca sulla lingua e sulla gengiva, uno strato che non si riesce a rimuovere nemmeno facendo gargarismi, spazzolando o […]

  2. La salute passa anche dalla lingua – parte I | Liberi di Leggere

    […] Con chiazze bianche La lingua è di un colore rosso intenso con qualche granulo bianco sparso sulla sua superficie. In alcuni casi le chiazze bianche sono presenti anche sulle pareti interne delle guance. Da cosa dipende Può dipendere da una candidosi, un’infezione provocata da un fungo, la Candida albicans, che vive in bocca. Questa malattia, conosciuta anche con il nome di mughetto, può essere la conseguenza di una prolungata cura antibiotica che ha alterato la normale flora orale (l’insieme dei germi protettivi presenti in bocca). L’infezione può anche essere favorita dall’indebolimento del sistema immunitario per affaticamento, stress, o a causa di terapie debilitanti (chemioterapia, radioterapia, uso prolungato di cortisonici). Il mughetto può interessare anche la mucosa interna delle guance e, se non viene curato subito, può raggiungere l’intestino. Come intervenire Per accertare il problema è necessario sottoporsi a una visita specialistica. Per curare la candidosi orale si ricorre a uno sciroppo antimicotico da usare come collutorio. Sono indicate anche sostanze antimicotiche da spargere direttamente sulle chiazzette bianche. Leggi anche questo articolo. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.