L’esame della lingua nelle medicine orientali

L’esame della lingua nelle medicine orientali

Secondo la medicina ayurvedica, esaminando la lingua si possono scoprire dei cambiamenti patologici sopraggiunti negli organi a essa collegati. L’esame della lingua rivela infatti la totalità di ciò che accade nell’organismo. Questo esame è pressoché sconosciuto nella medicina occidentale, ma nelle medicine orientali è praticato in ogni visita generica. Il colore e la patina della lingua, in particolare, sono utili per capire le condizioni dell’intestino.

 

Colore della lingua

Osservate la vostra lingua allo specchio. Studiatene la forma, il contorno, la superficie, i margini e il colore. Se il colore è pallido, c’è una condizione anemica o mancanza di sangue nel corpo. Se il colore è giallognolo, abbiamo un eccesso di bile nella cistifellea o un fegato in disordine. Se il colore è blu (a patto che non abbiate mangiato dei mirtilli) c’è qualche difetto al cuore.

 

Patina sulla linguapulire la lingua

Una patina che copre la lingua indica tossine nello stomaco, nell’intestino tenue o nell’intestino crasso. Se è rivestita soltanto la parte posteriore, le tossine sono presenti nell’intestino crasso; se la patina è nell’area centrale, le tossine sono presenti nello stomaco e nell’intestino tenue.

Il problema può anche riguardare un’infezione da funghi. Se infatti i funghi hanno infettato l’intestino, spesso sono presenti anche in altre parti del sistema digerente, a cominciare dalla bocca: compaiono come patina bianca sulla lingua e sulla gengiva, uno strato che non si riesce a rimuovere nemmeno facendo gargarismi, spazzolando o sfregando con forza.

 

Segni sulla lingua

L’ipofunzione pancreatica causa gonfiore e pallore della lingua, sulla quale sono visibili lo stampo dei denti e una patina bianca.

Una linea che attraversa il centro della lingua indica che le emozioni vengono trattenute lungo la colonna vertebrale. Se questa linea è ricurva, questo può indicare la presenza di una malformazione nella curvatura della spina dorsale. Una linea mediana curvata in fondo può indicare mal di schiena a livello sacrale.

 

Punti riflessi

Infine, secondo la medicina ayurvedica le diverse parti della lingua sono collegate ai differenti organi del corpo. Se sono presenti scolorimenti, depressioni o rigonfiamenti in determinate aree, i rispettivi organi presentano dei problemi. Per esempio, se vedete le impronte dei denti lungo il margine della lingua, ciò indica scarso assorbimento intestinale (nota: questa tavola va utilizzata per esaminare la propria lingua: è un’immagine allo specchio).

punti riflessi lingua

 

Per approfondire:

 

Image credits: megscapturedtreasures/Shutterstock.com
Andrey_Popov/Shutterstock.com

 

 

 

2 comments

Trackbacks & Pingbacks

  • […] Con chiazze bianche La lingua è di un colore rosso intenso con qualche granulo bianco sparso sulla sua superficie. In alcuni casi le chiazze bianche sono presenti anche sulle pareti interne delle guance. Da cosa dipende Può dipendere da una candidosi, un’infezione provocata da un fungo, la Candida albicans, che vive in bocca. Questa malattia, conosciuta anche con il nome di mughetto, può essere la conseguenza di una prolungata cura antibiotica che ha alterato la normale flora orale (l’insieme dei germi protettivi presenti in bocca). L’infezione può anche essere favorita dall’indebolimento del sistema immunitario per affaticamento, stress, o a causa di terapie debilitanti (chemioterapia, radioterapia, uso prolungato di cortisonici). Il mughetto può interessare anche la mucosa interna delle guance e, se non viene curato subito, può raggiungere l’intestino. Come intervenire Per accertare il problema è necessario sottoporsi a una visita specialistica. Per curare la candidosi orale si ricorre a uno sciroppo antimicotico da usare come collutorio. Sono indicate anche sostanze antimicotiche da spargere direttamente sulle chiazzette bianche. Leggi anche questo articolo. […]

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.