Karma e reincarnazione 2
in Energie sottili Spirito

Karma e reincarnazione

La spiegazione di come e perché avvenga la rinascita in genere dipende dalle credenze religiose che la sostengono. In Oriente l’incarnazione successiva dipende dal karma, cioè è il risultato di ciò che l’anima ha compiuto in una vita precedente e fa parte di un ciclo continuo che tende verso la perfezione.
Mentre l’Induismo accetta l’individualità e la divinità dell’anima, nel Buddismo lo spirito che si reincarna non è necessariamente dotato di una individualità che passa da una vita all’altra, ma è più simile a una serie di impulsi che possono essere trasmessi in vari corpi; l’esempio è quello della luce di una candela che ne accende un’altra: benché la luce sembri passare da una candela all’altra, le fiamme sono separate ed esistono indipendentemente l’una dall’altra.
In Occidente generalmente l’anima è considerata un’entità individuale e le circostanze della nuova vita non dipendono necessariamente da ciò che essa ha guadagnato in vite precedenti. Negli insegnamenti occidentali contemporanei la reincarnazione è un processo continuo in cui si impara e si evolve, tanto che una vita apparentemente difficile o inferiore, che in Oriente potrebbe essere considerata il risultato di un karma negativo, nella visione occidentale sarà vista come una crescita per l’anima piuttosto che una punizione.

karmaL’anima: una prospettiva storica
L’anima è stata definita “la parte immateriale dell’uomo”, “la parte morale ed emozionale dell’uomo” o anche “la parte intellettuale dell’uomo”. Alcuni la considerano immortale, altri divina, può essere un contenitore dello spirito divino, del oppure una parte della mente universale: nella maggior parte delle religioni, l’anima è ciò che sopravvive alla morte.
Il concetto di anima è fondamentale per le nozioni induiste e occidentali di reincarnazione. È l’anima che trasmigra dopo la morte in un altro corpo, mentre i Buddisti insegnano che ciò che trasmigra potrebbe essere un atteggiamento della mente o qualcosa che può essere descritto come un aspetto dell’anima, piuttosto che un’intelligenza individuale, il che rende piuttosto difficile comprendere la concezione buddista della rinascita e degli effetti del karma.

La vita e l’aldilà
Il processo della trasmigrazione inizia con la morte. Per reincarnarsi, l’anima deve lasciare il corpo, portando con sé ricordi e lezioni. Nel Buddismo questi ricordi sono considerati frammenti, privi di una individualità che li mantenga insieme; nel pensiero esoterico occidentale, che nasce in gran parte dal pensiero orientale ma dà maggiore importanza all’individualità, l’anima si sposta su piani spirituali successivi abbandonando gradualmente i corpi sottili: si tratta di un concetto antico che si ritrova nell’Induismo, nel Buddismo, nella filosofia egiziana e greca ed è descritto anche nei sistemi di credenze moderni.

buddhaKarma
Karma è un termine sanscrito che significa lavoro o azione e lo si può esprimere con il concetto che “ad ogni azione corrisponde una reazione”, anche se il suo vero significato è molto più profondo.
Nella visione convenzionale orientale del karma, quando si verifica un’azione qualcosa viene messo in moto e in una vita successiva si ottengono le relative ricompense o punizioni. In altre parole, il karma è il destino che modella la nuova vita e che costruisce le fondamenta per le sofferenze future, quindi tutto ciò che viene sperimentato da un uomo o da una donna è il prodotto di un comportamento precedente.
Secondo le parole di Gautama Buddha:
“Se volete conoscere il passato, guardate la vostra vita presente. Se volete conoscere il futuro, guardate il vostro presente”.

Il karma opera nella vita di ogni giorno, ha un senso e uno scopo, si preoccupa della crescita e dell’evoluzione, piuttosto che della punizione, abbraccia ogni cosa e ha molte manifestazioni.
Il karma opera a diversi livelli, da quello personale a quello universale… ci mostra dove è necessario riequilibrare e può comportare riparazione o retribuzione positiva o negativa, ricompensa e restituzione per le attività passate.
Non nasce semplicemente dalle azioni e dagli eventi, ma comprende gli atteggiamenti, i pensieri, i desideri e le abitudini radicate.

Nella concezione moderna occidentale, il karma è un processo piuttosto che una reazione; ha uno scopo e può manifestarsi in qualsiasi momento, non semplicemente in una vita futura, perché fa parte del viaggio evolutivo dell’anima. Il karma è neutrale e imparziale, né “buono” né “cattivo”, ma, come sottolineava Edgar Cayce: “Le debolezze della carne sono le cicatrici dell’anima” e molte anime effettivamente si incarnano per superare o riparare i cattivi comportamenti del passato.

Summary
Karma e reincarnazione
Article Name
Karma e reincarnazione
Description
Negli insegnamenti occidentali contemporanei la reincarnazione è un processo continuo in cui si impara e si evolve, tanto che una vita apparentemente difficile o inferiore, che in Oriente potrebbe essere considerata il risultato di un karma negativo, nella visione occidentale sarà vista come una crescita per l’anima piuttosto che una punizione.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

La profondità e bellezza della Ribhu Gita

Primavera, la rinascita della vita

Storia di Pasqua

Cristiano Tenca – Intervista

Lo Zodiaco: la Vergine

Trasformare le esperienze in saggezza | La via del guerriero di pace

Fai spazio al nuovo nella tua vita riordinando la casa!

Il codice segreto del tuo nome – recensione su La mente mente

Lo Zodiaco: i Pesci

Lo Zodiaco: il Sagittario

I poteri dell’Arcangelo Gabriel e la sua invocazione

Scienza e meditazione

I segreti del numero civico – parte 2

Lo Zodiaco: lo Scorpione

Il potere dei sogni e la dermoriflessologia – recensione su Re Nudo

Ananda Moyi Ma

La cristalloterapia: curarsi con le pietre

Il cuore dell’universo – meditazione

Tao Te Ching – capitolo I

I sette corpi sottili, un ponte che conduce al Divino

Apri il tuo scrigno

La pratica della meditazione e la rivoluzione della coscienza

Annamalai Swami: tutta la felicità viene dal Sé

Vampiri umani e creature dall’aldilà

Prima della coscienza, Nisargadatta Maharaji | 30 anni con Edizioni Il Punto d’Incontro

Le entità: inconscio e magia, di Cristiano Tenca

Lo Zodiaco: i Gemelli

Tao Te Ching: il libro della Via

Amuleti e talismani per attirare amore e prosperità

Preghiera per l’Amore di don Miguel Ruiz

Il viaggio di Maui sulla Terra

Il potere vibratorio della voce

Camminare verso la Pace

Sai Baba, il santo di Shirdi

Conosci te stesso con i segreti dei tarocchi

Il significato del Solstizio d’Inverno

Intervista a Gary Quinn

Fantasmi

Viaggi nel tempo: realtà o illusione?

I defunti, anime amorevoli che non ci lasciano mai

Lo Zodiaco: l’Ariete

Un aiuto magico per la nostra Terra

Lo Zodiaco: il Capricorno

Capodanno cinese 2017: l’anno del Gallo

Non siamo nati per soffrire

Gli Angeli sono il Ponte che ci aiuta a creare il Paradiso in Terra, di Rosana Liera

I chakra e i tre livelli di guarigione dell’uomo

Storia zen: nessun attaccamento alla polvere

Parole magiche per isolare e fermare la negatività

Tantra yoga: sessualità e liberazione

Intervista a Patrizia Saterini, musicista e autrice di Musica indiana

L’amore incondizionato per noi stessi | don Miguel Ruiz Jr.

Il sesso illuminato: respirare l’energia sessuale in un cerchio completo

Il libro della vita di Jiddu Krishnamurti

I poteri dell’arcangelo Raphael

Tecniche di visualizzazione: proteggersi dalle energie negative

Conversazioni con Ramana Maharshi, dal diario di Annamalai Swami

Lo sciamano: guida e guaritore | Nicolás Pauccar Calcina

L’amore in 10 frasi

Come l’ape ebbe il suo pungiglione (leggenda Cherokee)

Numerologia: i numeri come chiavi del Codice dell’Anima

Conversazione con Cristiano Tenca

Il sentiero dell’amore, il sentiero della paura

Esiste la vita dopo la morte?

I tarocchi: significato psicologico dell’Amante, arcano VI

Gli alberi sacri dei Celti – terza parte

Il sesto senso

Perché si festeggia la Pasqua?

Aiutare le anime ad andare verso la luce

I segreti del numero civico – parte 3

Allison DuBois, una medium straordinaria

Messaggio dall’invisibile, di Sabrina Dal Molin

Lo Zodiaco: la Bilancia

La nostra destinazione è qui e ora

Gli alberi sacri dei Celti – seconda parte

Se il fallimento fosse una possibilità? | Pema Chödrön

Superare i limiti della mente: il firewalking

Canto armonico, intervista e video di Roberto Laneri

Sii ciò che sei, Ramana Maharshi – 1988 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Incontra i tuoi angeli

La meditazione – Racconto indiano

Lo Zodiaco: il Cancro

Messaggio per tutto il mondo…

La Bhagavad Gita: un tesoro che trascende il tempo e lo spazio

Lo Zodiaco: l’Acquario

Il ritorno del guerriero di pace di Dan Millman

Quando i defunti si manifestano

Koan zen: la cultura interiore di Ta-t’zu

Samhain, sulle orme di Halloween

Creare un “giardino magico”

La colonna vertebrale: un centro energetico

Le esperienze di premorte

Messaggi dall’invisibile, di Sabrina Dal Molin

Lo Zodiaco: il Leone

Lo Zodiaco: il Toro

Il bambino e il mago – recensione su La mente mente

Ebooklife.it: l’energia che fluisce libera porta armonia

Mani che guariscono: il Quantum-Touch

Il potere dei numeri

Gli alberi sacri dei Celti – prima parte

La forza dei simboli di guarigione

I segreti del numero civico – parte 1

Felicità – Racconto sufi

IL CANTO ARMONICO di ROBERTO LANERI

Sai che gli alberi parlano? 1992 | 30 anni di Edizioni il Punto d’Incontro

Il futuro è già scritto?

Canto della Notte dei Navajo

Come attrarre la fortuna: la numerologia e il numero dell’Io

Il saggio e la morte

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.