Tantra yoga: sessualità e liberazione 0
in Spirito Spiritualità

Tantra yoga: sessualità e liberazione

Le tradizioni spirituali dell’India – Induismo, Buddismo, Jainismo – enfatizzano la trasmutazione dell’energia sessuale, in quanto il sesso è l’energia nucleare dell’esistenza. Da qui nascono due tipi di approcci. Il primo è una tradizione di rinunciatari, in cui l’attività sessuale è volontariamente abbandonata. Il secondo è una tradizione di persone con famiglia che praticano la moderazione della sessualità.

tantra1La tradizione delle persone con famiglia può includere anche determinate pratiche di yoga sessuale, sebbene raramente queste corrispondano alle immagini che illustrano i moderni libri occidentali sul Tantra. Questa tradizione, inoltre, mira al sostentamento dell’ordine sociale attraverso il sistema della famiglia, e quindi pone in rilievo la purezza sessuale e la lealtà. Per quanto la tradizione della rinuncia sia generalmente considerata la più diretta, consentendo all’aspirante di concentrarsi unicamente sulla pratica, questa vale solo come regola generale. Molti grandi yogi provengono da tradizioni familiari; molti rishi vedici furono sposati ed ebbero figli. Secondo la tradizione indù, gli esseri umani possono vivere con una famiglia, espletare i loro impegni sociali e familiari e comunque ottenere la liberazione.

Sebbene la tradizione della rinuncia sia la più diretta, è certamente anche la più ardua e costituisce un’eccezione, piuttosto che una regola, presso tutte le culture e tutte le epoche, anche nelle ere cosiddette illuminate. È un sentiero particolarmente difficile nell’era moderna e in Occidente, dove non esiste alcuna tradizione culturale a suo sostegno. È bene sapere che lo Yoga non incoraggia mai alla repressione, bensì alla disciplina individuale, ricordandoci che non è necessario piegarci alle forze del desiderio.
Lo Yoga è parte di un processo organico di evoluzione superiore, grazie al quale arriviamo naturalmente a trascendere i nostri limiti, accedendo a uno stato di libertà e di profondo appagamento interiore. Lo Yoga non ci dice di abbandonare quello che ci procura felicità, piuttosto ci suggerisce di prendere in considerazione la fonte da cui proviene questa felicità. La vera felicità risiede nella coscienza, non in qualche forma, identità o attività materiale.

La tradizione Yoga non rifiuta l’energia sessuale, né la considera malvagia o qualcosa di cui vergognarsi. Il celibato è raccomandato, nel corso delle pratiche spirituali, per trasmutare l’energia che viene poi impiegata a un altro livello. In assenza di pratiche di meditazione, la tradizione Yoga considera dannoso il celibato, perché l’energia inutilizzata può creare ristagni, e causare numerosi problemi fisici ed emozionali. Senza una forma di controllo sull’energia sessuale, tuttavia, non è possibile avere il potere necessario all’esecuzione delle pratiche meditative più evolute.

 

Summary
Tantra yoga: sessualità e liberazione
Article Name
Tantra yoga: sessualità e liberazione
Description
Le tradizioni spirituali dell’India – Induismo, Buddismo, Jainismo – enfatizzano la trasmutazione dell’energia sessuale, in quanto il sesso è l’energia nucleare dell’esistenza. Da qui nascono due tipi di approcci. Il primo è una tradizione di rinunciatari, in cui l’attività sessuale è volontariamente abbandonata. Il secondo è una tradizione di persone con famiglia che praticano la moderazione della sessualità.
Author
Publisher Name
Edizioni Il Punto d'Incontro
Publisher Logo

Ti potrebbero interessare anche questi:

Meditare con i Mandala 4

Shakti, album antistress da colorare

Lo Zodiaco: il Sagittario

Preghiera per l’Amore di don Miguel Ruiz

Meditazione: nuovi studi scientifici ne dimostrano l’efficacia

Ananda Moyi Ma

Videointervista a Gloria Germani, autrice di Tiziano Terzani: la forza della verità

Canto della Notte dei Navajo

I defunti, anime amorevoli che non ci lasciano mai

Camminare verso la Pace

L’amore incondizionato per noi stessi | don Miguel Ruiz Jr.

La Bhagavad Gita: un tesoro che trascende il tempo e lo spazio

Come attrarre la fortuna: la numerologia e il numero dell’Io

Fantasmi

Lo Zodiaco: l’Acquario

I tarocchi: significato psicologico dell’Amante, arcano VI

Meditazione e risveglio spirituale

Apri il tuo scrigno

Tao Te Ching – capitolo I

Messaggio per tutto il mondo…

Le esperienze di premorte

Il saggio e la morte

Storia di Pasqua

Come l’ape ebbe il suo pungiglione (leggenda Cherokee)

Lo Zodiaco: il Toro

Sai che gli alberi parlano? 1992 | 30 anni di Edizioni il Punto d’Incontro

Il sesso illuminato: respirare l’energia sessuale in un cerchio completo

La meditazione – Racconto indiano

Il significato del Solstizio d’Inverno

Coloring book, gli album anti-stress da colorare

Prima della coscienza, Nisargadatta Maharaji | 30 anni con Edizioni Il Punto d’Incontro

Il ritorno del guerriero di pace di Dan Millman

Tao Te Ching: il libro della Via

Lo Zodiaco: i Gemelli

La nostra destinazione è qui e ora

I sette veli: unità e separazione nella visione degli Indiani d’America

Il potere vibratorio della voce

Storia zen: nessun attaccamento alla polvere

L’amore in 10 frasi

Meditare con i Mandala 3

Sii ciò che sei, Ramana Maharshi – 1988 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Aiutare le anime ad andare verso la luce

Lo sciamano: guida e guaritore | Nicolás Pauccar Calcina

Lo Zodiaco: il Capricorno

La profondità e bellezza della Ribhu Gita

Insonnia e meditazione

Cos’è la meditazione trascendentale?

Lo Zodiaco: la Vergine

Mudra, la danza delle mani

La Grazia del Guru 1986-2016 | 30 anni di Edizioni Il Punto d’Incontro

Il sentiero dell’amore, il sentiero della paura

Parole magiche per isolare e fermare la negatività

Karma e reincarnazione

Che cos’è la felicità?

Trasformare le esperienze in saggezza | La via del guerriero di pace

Lo Zodiaco: il Cancro

La mia vita con i maestri himalayani, di Swami Rama

Conosci te stesso con i segreti dei tarocchi

Meditare con i Mandala

Scienza e meditazione

Non siamo nati per soffrire

Meditazione camminata: presentazione e incontro con Volker Winkler

La meditazione camminata, un esercizio di mindfulness da praticare ovunque

Quando i defunti si manifestano

Trova il tuo sorriso interiore

Capo Molti Trofei

Meditare con i Mandala 2

Il viaggio di Maui sulla Terra

Koan zen: la cultura interiore di Ta-t’zu

Perché si festeggia la Pasqua?

Ebooklife.it: l’energia che fluisce libera porta armonia

Numerologia: i numeri come chiavi del Codice dell’Anima

Lo Zodiaco: la Bilancia

Lo Zodiaco: l’Ariete

Il libro della vita di Jiddu Krishnamurti

Tecniche di visualizzazione: proteggersi dalle energie negative

Conversazioni con Ramana Maharshi, dal diario di Annamalai Swami

Il cuore dell’universo – meditazione

Tiziano Terzani e “il trucco della candela”: la meditazione come via di conoscenza e di vera libertà

Lo Zodiaco: i Pesci

Sai Baba, il santo di Shirdi

La pratica della meditazione e la rivoluzione della coscienza

Lo Zodiaco: il Leone

I poteri dell’Arcangelo Gabriel e la sua invocazione

Capodanno cinese 2017: l’anno del Gallo

Annamalai Swami: tutta la felicità viene dal Sé

Doris Lessing: testimonianze da un’anima forte

Esiste la vita dopo la morte?

Lo Zodiaco: lo Scorpione

I chakra e i tre livelli di guarigione dell’uomo

Tiziano Terzani, un saggio dei nostri tempi

Se il fallimento fosse una possibilità? | Pema Chödrön

Il sesto senso

Vajrapradama mudra: sicurezza di sé

Felicità – Racconto sufi

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi i numeri rappresentati nel campo * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.