Tecniche di visualizzazione: proteggersi dalle energie negative

Tecniche di visualizzazione: proteggersi dalle energie negative

A meno di non aver scelto la vita dell’eremita, nella nostra quotidianità entriamo in contatto con altre persone e veniamo dunque influenzati dai loro pensieri e dal loro comportamento. Esaminiamo prima di tutto il problema di ciò che definiamo “negatività passiva”. Si tratta di una forma di negatività creata da pensieri, atteggiamenti e comportamento di persone che non hanno intenzione di farci del male o disturbarci, ma che si portano appresso i loro problemi generando dunque una reazione nelle nostre emozioni e nei nostri sentimenti quando entriamo in contatto con loro.

Quando il nostro campo energetico si avvicina a quello di qualcun altro, ne assorbiamo alcune delle energie.

Se la persona è allegra e felice ci sentiamo rinfrancati, ma se è depressa e triste avvertiamo la negatività della sua aura che si trasferisce nella nostra. Più siamo sensibili, più gli altri ci influenzano. Ne subiamo altresì l’influsso quando siamo deboli e vulnerabili. Più siamo forti, meno rischiamo di esserne toccati. Tuttavia, la maggior parte di noi subisce l’influenza di grossi gruppi.

Cosa fare dunque per proteggersi?

Proprio come i pensieri si ripercuotono sull’energia, la volontà di protezione rafforzerà il nostro campo energetico. Esistono varie semplici tecniche di visualizzazione da utilizzare per difendersi e proteggersi in presenza di energie che ci alterano e ci prosciugano.

uovoL’uovo
Si tratta di un modo semplicissimo ma efficace di proteggere la propria aura e lo spazio personale dalle crisi emotive o dai pensieri negativi altrui. Questa visualizzazione richiede solo qualche secondo.

  • Immaginate di entrare in un grande uovo. Entrate attraverso una porta richiudendola dietro di voi.
  • L’uovo ha pareti spesse che tengono lontane tutte le emozioni negative.
  • Siate consapevoli che queste pareti vi proteggono e che soltanto l’amore può entrare.
  • Mettete quante finestre volete nelle pareti del vostro uovo.
  • Se vi trovate in una situazione controversa che si protrae, rinnovate l’uovo ogni tot ore. Anche visualizzarlo ogni mattina andrà bene.

Un’alternativa all’uovo è la bolla: una grande bolla trasparente attorno a voi che tiene lontana la negatività. È possibile vedere in trasparenza e le energie positive possono penetrare, ma qualunque negatività si scontra con l’esterno e viene respinta.

La porta del garage
Si tratta di una protezione specifica contro gli scoppi d’ira. Quando qualcuno di arrabbiato si dirige inaspettatamente verso di voi o sta chiaramente per rivolgervi la sua collera contro, immaginate la porta basculante di un garage chiudersi con decisione davanti a voi. State costruendo un’efficace barriera al flusso emotivo di negatività, impedendogli di raggiungere il vostro campo energetico.
Nella fattispecie, si tratta di un metodo utile quando qualcuno sfoga la sua rabbia su di noi. Evitando di reagire alla collera altrui, contribuiamo a dissiparla.

La piramide d’oro
Potete usare questa tecnica di protezione su voi stessi o sugli altri. È utile quando sentiamo che si sta creando una situazione difficile nella quale rischiamo di incontrare aggressività, odio, collera o gelosia. Può anche proteggerci dalle maledizioni e da altre forme di attacco psichico.
Visualizzatevi all’interno di una piramide d’oro. Cercate di vederla nel modo più tridimensionale possibile, ma se non ci riuscite immaginatevi semplicemente all’interno di un triangolo d’oro. Questo metodo è anche molto valido per proteggere le persone care: visualizzatele all’interno della piramide quando intraprendono un viaggio o in momenti in cui desiderate particolarmente tenerle lontano dai pericoli.

 

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.