Ricette: moringa, il superalimento degli dei

Ricette: moringa, il superalimento degli dei

La moringa è una delle piante più energetiche che abbiamo nel nostro pianeta. In buone condizioni, l’albero riesce a crescere in un anno fino a 8 m di altezza; le radici, le foglie, i fiori e i semi (ma anche la corteccia e la resina) sono commestibili e possono essere usati per il consumo umano.
La chioma ha un contenuto nutritivo equilibrato unico nel suo genere. Grandi quantità di vitamine, minerali, elementi in tracce, amminoacidi e antiossidanti biodisponibili rendono la moringa un nutrimento incredibile e una fonte di giovinezza fantastica.
I fitonutrienti amplificano questo effetto a tal punto che possiamo davvero parlare di un vero e proprio “superalimento”.

moringaLa forma sicuramente più nota e usuale in cui viene consumata la moringa sono le foglie sminuzzate finemente fino a ricavarne una polvere o tagliate più grossolanamente.
Attualmente in Europa esiste solo una piantagione di moringa (a Tenerife), pertanto solo chi si reca alle Canarie in vacanza avrà la possibilità di provare le foglie fresche; al contrario, per l’esportazione verso gli altri paesi europei queste vengono essiccate in appositi siti di disidratazione protetti dalla luce del sole.

La polvere o le foglie possono essere impiegate per la preparazione di zuppe e altri alimenti, muesli e frullati verdi, o ancora usate in infusione.
La tisana di moringa ricorda un po’ il gusto dell’ortica, sebbene gli oli di senape che contiene le conferiscano un retrogusto piccante e armoniosamente speziato che la rende inimitabile. Anche i frullati verdi o le macedonie di frutta acquisiscono un gusto particolare. Naturalmente, la moringa può essere usata anche come integratore alimentare tradizionale; per esempio, la si trova pura in capsule, compresse, cubetti o come mix vegetale di moringa e proteine. Tutti questi prodotti semplificano la sua assunzione nella dieta quotidiana.

Moringa-Pesto-mit-Zucchini-Spaghetti-(5)Pesto alla moringa e spaghetti di zucchine

Pesto:
• 1 cucchiaino di foglie di moringa in polvere
• 2 cucchiai di pinoli
• 1 manciata abbondante di foglie di basilico fresche
• 6 cucchiai di olio di oliva
• ½ cucchiaino di sale dell’Himalaya
• ⅛ di spicchio d’aglio non spellato
• Pomodorini ciliegina e qualche seme di canapa per la decorazione
• 1 zucchina

Lavorate tutti gli ingredienti per il pesto in un frullatore fino a ottenere un composto cremoso. Tagliate a julienne la zucchina e disponetela su un piatto cruda o appena scottata in acqua bollente per un paio di secondi. Decorate con un paio di pomodorini e dei semi di canapa e versateci sopra il pesto alla moringa.

Moringa-e-arachidiSalsa di moringa e arachidi

Questa ricetta, adatta a chi ama le arachidi, è una salsa ideale per condire la verdura, ma è ottima anche come sugo per la pasta di Kelp o per condire le insalatone.

• 1 cucchiaino di foglie di moringa in polvere
• 3 cucchiaini di burro di arachidi
• 6 cucchiaini di acqua o acqua di cocco
• ½ cipolla novella (la parte verde)
• 1 cucchiaio di olio di cocco
• 1 cucchiaio di tamari (o spezie liquide)
• 1 cucchiaio di aceto aromatico
• Sale dell’Himalaya e chili in polvere a piacimento
• 2 foglie grandi di basilico

Passate tutti gli ingredienti in frullatore fino a ottenere un composto liscio. Consiglio di consumare questa salsa sempre fresca perché con il tempo tende a diventare amara.

 

0 comments

Leave your reply

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.