Come coltivare reazioni emotive intelligenti Ingrandisci

Come coltivare reazioni emotive intelligenti

Libro

10,97 €

12,90 €

-15%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

Voti e valutazione clienti

Votare/scrivere un commento
Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

ISBN 9788880933564
Pagine 160 pp.
Tipologia Brossura
Formato 17 x 22

Le emozioni ci accompagnano in ogni minuto della nostra vita. Esse giocano un ruolo fondamentale nell'equilibrio e nella salute delle persone. Illuminano l'esistenza, portandoci al settimo cielo, ma possono anche renderla oscura e insopportabile, arrivando al punto di condizionarla pesantemente. È dunque paradossale che, considerato il forte legame che ci unisce alle nostre emozioni, esistano così poche possibilità di imparare a conoscerne la natura, a sapere come funzionano, come ci influenzano, come interferiscono nei rapporti con gli altri. Non esistono materie scolastiche che ci insegnino a prendere consapevolezza del nostro piano emotivo. E allora, come fare per coltivare reazioni emotive intelligenti?

In questo manuale, impariamo a riconoscere e a sviluppare la nostra intelligenza emotiva e quindi a usare in modo consapevole e vantaggioso le emozioni, ovvero quella parte profonda di noi stessi che di solito trascuriamo per sviluppare quasi esclusivamente la razionalità. Dato che le emozioni sono parte integrante del nostro essere, è assai importante e vantaggioso imparare a gestirle in maniera proficua, senza reprimerle o permettere che prendano il sopravvento.

Come coltivare reazioni emotive intelligenti offre un'efficace percorso pratico in cinque tappe, per mettere a frutto l'intelligenza emotiva nella vita di tutti i giorni, consentendoci di affrontare situazioni prima considerate incontrollabili o imprevedibili e di mantenere una sana e costante "igiene emotiva". Impareremo a identificare gli stimoli condizionati e a disinnescarli, a individuare i pensieri irrazionali in modo da modificarli e a predisporci verso ciò che non possiamo controllare o prevedere, così da non lasciarci sopraffare dalle emozioni che ne possono nascere.