Gli anni perduti di Gesù Ingrandisci

Gli anni perduti di Gesù

Prove documentate dei diciassette anni vissuti da Gesù in Oriente

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Libro

ISBN 9788880931386
Pagine 320 pp.
Tipologia Brossura
Formato 14 x 21

12,75 €

15,00 €

-15%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

La storia, gli insegnamenti e gli atti compiuti da Gesù sono raccontati in varie forme nel Nuovo Testamento e negli scritti apocrifi. Cionondimeno, tutto quello che è stato scritto su di lui è materiale postumo. Non esistono al momento documenti sulla sua esistenza redatti mentre Gesù era in vita né esiste nulla che lui abbia scritto. A ciò va aggiunto che i testi tuttora disponibili non offrono molte informazioni sulla sua vita prima degli anni della missione.

Pochi sono i dettagli sull'infanzia, scarse le notizie sulla famiglia, del tutto mancanti documenti che permettano di conoscere cosa successe nell'età compresa tra i dodici e i trent'anni. Questo periodo viene definito "gli anni perduti di Gesù". La domanda, che sorge spontanea, è: perché non è stato fatto un resoconto più dettagliato della vita di Gesù? Una delle ipotesi più probabili è che i primi cristiani fossero a conoscenza dell'aspetto fisico e di molte informazioni sulla figura del Cristo, per cui non ritennero importante tramandare questi dettagli, preferendo concentrarsi sui suoi insegnamenti. Con il passare dei secoli, i vari studiosi si sono focalizzati sul ministero di Gesù perché questo era stato loro tramandato.

Nel 1894, un giornalista russo, Nicolas Notovich, affermò di aver ritrovato in un monastero del Ladakh (Piccolo Tibet) la copia dell'antico manoscritto buddista in cui si affermava che, durante gli anni perduti, Gesù si trovava in India. Notovich pubblicò un libro che suscitò numerose polemiche. La cosa fu messa poi a tacere con finte prove secondo le quali quegli scritti non sarebbero mai esistiti. Nonostante questo, tre eminenti studiosi li hanno riscoperti nel nostro secolo.

Ora, per la prima volta, Elizabeth Clare Prophet riunisce le dichiarazioni di quattro testimoni oculari e tre diverse traduzioni di questi documenti straordinari, che permettono di sapere cosa fece e disse Gesù prima della sua missione in Palestina.