Il ritorno dei guerrieri Ingrandisci

Il ritorno dei guerrieri

Un ragazzo pellerossa si unisce alla rivolta di Wounded Knee

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Libro

ISBN 9788880930914
Pagine 160 pp.
Tipologia Brossura
Formato 13,5 x 21,6

3,72 €

9,30 €

-60%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

I fatti narrati in questo romanzo sono stati tratti da eventi realmente accaduti. Essi ripropongono una ricostruzione dell'ultimo baluardo di resistenza indiana. Nel gennaio del 1973 Wounded Knee, nella riserva indiana di Pine Ridge (South Dakota), diventa teatro di una rivolta contro le ingiustizie dell'uomo bianco attuata da un piccolo gruppo di discendenti degli antichi guerrieri Sioux.
In questo frangente si delinea la figura di un ragazzo Sioux Oglala di nome Cavallo Veloce, cresciuto nella tradizione degli avi. Assieme a lui è presente la figura di un suo giovane amico, Piccolo Falco, un coraggioso e generoso ragazzo pronto a sacrificarsi per la causa del suo popolo. Al loro fianco, nello svolgersi della vicenda, appare una giovane indiana, Alce Rinata, che assume le sembianze di un'antica squaw, a simboleggiare la continuità con il passato e, allo stesso tempo, la speranza di sopravvivenza del popolo indiano.
Il ritorno dei guerrieri è un romanzo per ragazzi che rispetta il carattere storico degli eventi e le ragioni alla base di essi. Narrato con uno stile fresco, piacevole e ricco di avventura, questo romanzo vuole essere un modo per far conoscere ai ragazzi i valori del coraggio e del rispetto delle tradizioni. Al termine della rivolta, rimane il messaggio di Cavallo Veloce, che continua a diffondersi nelle riserve e fra tutti pellerossa che abitano i vasti territori del Nord America, raggiungendo anche la coscienza dell'uomo bianco.

Età di lettura: a partire dagli 8 anni.

Questo titolo è fuori catalogo dal 1 aprile 2010 ed è disponibile solo presso l'editore.
I rivenditori lo possono acquistare senza diritto di resa