La corsa dolce Ingrandisci

La corsa dolce

Correre più sciolti, respirare bene, vivere meglio.

Libro

10,20 €

12,00 €

-15%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

Voti e valutazione clienti

Votare/scrivere un commento
Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Questo articolo non è al momento disponibile.

Inserisci la tua email per essere avvisato quando disponibile
ISBN 9788880933021
Pagine 144 pp.
Tipologia Brossura
Formato 17 x 22

Camminare o correre è un'intrinseca necessità dell'uomo. Non siamo fatti per stare sempre seduti, come invece richiede la moderna civiltà. Se la necessità di muoverci viene repressa accade che, come per ogni altra costrizione, da qualche parte si verificano conseguenze negative fisiche e mentali, ad esempio cattivo umore o depressione. Muoversi è dunque un sano ed economico modo di ripristinare l'equilibrio psicofisico e riportare il sorriso sulle nostre labbra.

La corsa dolce si basa sulle conoscenze che lo scienziato M. Feldenkrais ha ricavato dalla gestualità dell'uomo. La si potrebbe definire una corsa "pigra", perché priva di sofferenze autoinflitte. La corsa dolce viene eseguita con tutto il corpo e tutte le articolazioni, pertanto è perfetta per chi desidera mantenersi in forma senza sottoporsi a sforzi estenuanti, magari dopo una giornata di lavoro!

Il benessere che la corsa dolce procura nasce dall'armonia del movimento, cioè dall'interazione delle varie parti del corpo, che non richiede un grosso investimento energetico e non genera alcun tipo di ansia da prestazioni. Vi si aggiunge un particolare tipo di respirazione nasale, che permette una buona ossigenazione e scioglie ogni tipo di tensione. Queste caratteristiche rendono la corsa dolce una tecnica adatta a tutti, secondo le proprie capacità e necessità: uomini, donne, giovani, anziani, persone magre o grasse. Non si tratta di abbattere di record, bensì di ritrovare se stessi, le proprie esigenze e il proprio benessere.

La corsa dolce

Il benessere è una condizione complessiva che interessa il corpo, l’anima e lo spirito. È il benessere il vero obiettivo: la salute, la forma fisica, la linea, l’assenza di stress e molte altre piacevoli conseguenze sono solo effetti secondari. Il benessere che procura una corsa dolce scaturisce da due fattori: innanzitutto dall’armonia del movimento, ossia dalla sinergia naturale di molte parti del corpo, e poi dalla respirazione profonda, a pieni polmoni…

Continua a leggere...