Mudra, lo yoga delle mani Ingrandisci

Mudra, lo yoga delle mani

I benefici effetti delle antiche tecniche indiane.

Voti e valutazione clienti

(5/5)
2 voto(i) - 2 recensione cliente

Vedere le distribuzione

Libro

ISBN 9788880932574
Pagine 256 pp.
Tipologia Brossura
Formato 12 x 17

7,57 €

8,90 €

-15%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

Noti anche come "punti di potere nelle dita", i mudra sono posizioni yoga delle mani eseguibili in qualunque luogo, seduti, sdraiati, in piedi o camminando. Impegnano alcune zone del cervello e dell'anima, esercitando una specifica influenza a livello mentale, psicologico e anche fisico.

In India i mudra hanno acquisito un particolare significato nella raffigurazione delle divinità, delle quali rappresentano anche le caratteristiche salienti. Queste antiche tecniche sembrano però sposarsi in maniera perfetta con i ritmi frenetici della vita di oggi. Non solo possono essere praticate in qualsiasi tempo e luogo con uno sforzo minimo, ma creano anche un'"oasi" di riposo che libera dallo stress e dall'agitazione, rigenerando e ristabilendo una comunione con se stessi. Nel traffico di una moderna metropoli, in ufficio o in viaggio, queste facili tecniche ci aiutano a ritrovare equilibrio, tranquillità e benessere.

Per ogni esercizio, corredato da chiare illustrazioni, viene fornita una descrizione completa, che include anche il tempo di esecuzione, le respirazioni aggiuntive e gli usi del mudra in questione. Agli esercizi vengono inoltre associate una o due erbe sinergiche. Grazie a questi semplici gesti, ben presto impareremo a ricaricare le nostre riserve di energia, a migliorare la qualità della vita, a prevenire curare molte malattie, a superare i disturbi emotivi e a ritrovare l'equilibrio interiore.

I mudra: cosa sono e come si eseguono

Mudra è un termine che racchiude molti significati: un gesto, una posizione mistica delle mani, un sigillo o persino un simbolo, ma vengono chiamate mudra anche delle posizioni degli occhi, del corpo e delle tecniche di respirazione. Queste posizioni simboliche possono raffigurare vividam …

Continua a leggere...
 
Uttarabodhi Mudra

Mettete le mani con le dita incrociate davanti al plesso solare, all’altezza dello stomaco. Poi appoggiate i due indici e i pollici distesi l’uno contro l’altro, puntate gli indici al soffitto e i pollici verso il basso, verso il pavimento o il vostro stomaco. Se siete distesi, le punte dei pollici possono essere appoggiate all’estremità inferiore dello sterno …

Continua a leggere...
 
Ganesha Mudra

Il mudra dell’elefante; di Ganesha, la divinità che supera tutti gli ostacoli, stimola l’attività del cuore, rafforza i muscoli cardiaci, apre i passaggi bronchiali e scioglie qualsiasi tensione in questa zona. Apre il quarto chakra, il chakra del cuore, la fonte dell’amore incondizionato per ogni elemento, e ci dà coraggio, fiducia e apertura verso …

Continua a leggere...
Da (Vicenza, Italy) il 10 Mag. 2013 (Mudra, lo yoga delle mani) :
(5/5

La mia recensione

libro consigliatissimo davvero una piccolo tesoro da portare sempre con se !

 Segnalare un abuso
Da (Vicenza, Italy) il 10 Mag. 2013 (Mudra, lo yoga delle mani) :
(5/5

La mia recensione

Sottoscrivo alla valutazione di ludovica, ci sono delle piccole cose che possono cambiare in meglio la vita, a patto di averne conoscenza e consapevolezza e averle pronte all'occorenza..

 Segnalare un abuso