Nessuno nasce, nessuno muore Ingrandisci

Nessuno nasce, nessuno muore

Insegnamenti di Nisargadatta Maharaj

Libro

10,97 €

12,90 €

-15%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

Voti e valutazione clienti

Votare/scrivere un commento
Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

ISBN 9788880939351
Pagine 240 pp.
Tipologia Brossura
Formato 14 x 21

Nisargadatta Maharaj è stato uno dei più grandi saggi indiani del secolo scorso, e il suo insegnamento, radicato nella tradizione dell’Advaita Vedanta, il non dualismo, è forse una delle espressioni più alte dell’esperienza diretta dell’Assoluto.

Ramesh Balsekar, uno dei suoi discepoli, raccoglie e sviluppa per argomenti gli insegnamenti tratti dai suoi dialoghi, restituendoci una saggezza al di là dello spazio e del tempo, ancora in grado di affascinare e istruire il lettore, come accadeva per i visitatori che si stringevano nella piccola casa di Nisargadatta, a Mumbai, per ascoltarlo, alla ricerca della Realtà Ultima.

 

Maharaj: Che cos’è che realmente vuoi? Cos’è esattamente che stai cercando?
Visitatore: Che cosa esattamente voglio? Bene, voglio raggiungere la realtà. Questo è ciò che voglio.
M: (ridendo) Se tu potessi soltanto realizzare quanto è divertente… Chi è questo “io” che vuole raggiungere la realtà? È questo complesso-corpo… che vuole raggiungere la realtà?... E che cosa intendi esattamente con “realtà”?
V: Messa in questo modo sembra divertente, o forse dovrei dire tragica.
M: Chi sta ascoltando queste parole, divertenti o tragiche che siano?
V: Me. Io, colui che è seduto qui...
M: I rispettivi sensi, con l’aiuto del Prana, la forza vitale, compiono l’effettivo lavoro. Ma non c’è qualcosa - chiamiamolo senso di presenza - senza il quale nessuno dei tuoi sensi sarebbe in grado di conoscere nulla?
V: Sì. Se io non fossi conscio, i miei sensi non funzionerebbero.
M: Comprendi, allora, che tu sei questa presenza conscia sino a che c’è il corpo. Una volta che il tuo corpo se ne è andato, insieme con il respiro vitale, anche la coscienza se ne andrà. Soltanto quello che era prima dell’apparizione di questo corpo-con-coscienza, l’Assoluto, il sempre presente, è la tua vera identità. Questo è ciò che realmente siamo. Quella è la realtà. È qui e ora. Dov’è la questione di qualcuno che la raggiunga?

 

“Due meravigliose raccolte sono apparse presso Il Punto d' Incontro di Vicenza: Prima della coscienza, a cura di Jean Dunn, e Nessuno nasce, nessuno muore, a cura di Ramesh Balsekar. Nisargadatta sposta senza esitazione e subito nel cuore della filosofia advaita, compie ogni volta il miracolo di trasferire in un’aria purissima, che pochi sanno respirare”.

- Elémire Zolla

 

Commento apparso su Il Corriere della Sera

 

Nisargadatta Maharaj: l'illuminazione non esiste

Maharaj diceva spesso che pochissimi di coloro che venivano da lui erano novizi nel campo della conoscenza spirituale. Generalmente si trattava di persone che avevano viaggiato in lungo e in largo in cerca della conoscenza, letto molti libri, incontrato molti Guru e che avevano una certa idea del tutto, ma raramente una chiara visione di ciò …

Continua a leggere...
 
Wallpaper: il reale non può essere distrutto

‎”Ciò che la mente inventa, la mente distrugge. Ma il reale non è inventato e non può essere distrutto”. Nisargadatta Maharaj Scarica il wallpaper: Download …

Continua a leggere...