Oltre i limiti del corpo Ingrandisci

Oltre i limiti del corpo

Il sogno del nagual e il corpo energetico nell'esperienza di Carlos Castaneda.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua

Libro

ISBN 9788880932840
Pagine 256 pp.
Tipologia Brossura
Formato 13,5 x 21,6

12,73 €

14,98 €

-15%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

La conoscenza di cui parla incessantemente don Juan Matus è l'inalienabile bisogno dell'uomo di conoscere se stesso, perché la cultura l'ha ormai privato della propria natura, al punto da fargli perdere ogni contatto con l'essere magico racchiuso dentro di lui. È una conoscenza che si occupa soprattutto dell'argomento su cui l'antropologia fonda le proprie basi, ossia il rapporto tra natura e cultura. Ristabilire un contatto con questa magica essenza e ciò che ha tentato di fare Carlos Castaneda, trasformando se stesso da antropologo a sciamano.

Questo libro rappresenta un tentativo di comprensione di che cosa è veramente interno ed esterno al corpo umano, in modo da poter comprendere meglio come l'esterno agisca sull'interno e viceversa. Per Carlos Castaneda l'uno dipende dall'altro, perché ciò che normalmente percepiamo come esterno è il risultato di qualcosa che dipende esclusivamente dalla nostra interpretazione personale, che è un fattore interno. Al tempo stesso, la nostra percezione viene stabilita a partire da qualcosa che è esterno al corpo fisico. Ecco allora che i limiti del corpo perdono la loro nitidezza e cadono le dicotomie che ostacolano la realizzazione della conoscenza.

Oltre i limiti del corpo offre un'analisi inedita, una rilettura delle esperienze e degli scritti di Carlos Castaneda, nonché delle tecniche che l'hanno reso uno sciamano famoso. Questo lavoro nasce da una volontà di rilettura antropologica dei testi dell'autore, il cui contenuto è stato spesso bollato come "non antropologico". Al di là delle varie polemiche, preme qui sottolineare che il messaggio insito dei testi di Castaneda è un argomento di grande interesse per l'antropologia moderna, in quanto presenta un discorso sullo sciamanesimo in cui viene sospeso ogni giudizio, attraverso il metodo tipico dell'esplorazione antropologica.