Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti Ingrandisci

Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti

Settanta film per scoprire quanto il cinema faccia bene, anche all'amore Presentazioni di Pupi Avati, Sergio Castellitto, Claudia Gerini e Filippo Timi GUARDA IL BOOKTRAILER!

Voti e valutazione clienti

(4,8/5)
5 voto(i) - 5 recensione cliente

Vedere le distribuzione
ISBN 9788880938774
Pagine 256 pp.
Tipologia Brossura
Formato 17 x 22

12,67 €

14,90 €

-15%

Maggiori dettagli

Novità

Opzione disponibile

 

Ogni mal d’amore ha la sua cura, ogni ammaccatura del cuore può essere sistemata da un buon film che ti indica la strada più efficace per guarire. Dove falliscono le parole consolatorie dei parenti, i consigli pieni di buone intenzioni degli amici e il rimuginare della mente, c’è il trionfo del cinema. Grazie ai “rimedi” cinematografici proposti con taglio ironico, ma con sguardo scientifico e competente, da Manlio Castagna – sceneggiatore, regista e studioso di semiologia degli audiovisivi – scoprirai la potenza dei film per guarire da tutte le pene a cui l’amore a volte ti condanna.

Dalla difficoltà di lasciare all’essere abbandonati, dalla ferita inferta da una scappatella del tuo partner alla paura di lasciarsi andare a una nuova relazione, dalle difficoltà dovute alla propria timidezza ai disagi per la storia con una persona molto più giovane, come in un prontuario medico, per ogni emergenza sentimentale troverai la giusta cura a base di cinema con tanto di posologia, avvertenze e indicazione del principio attivo!

 

“Lenire, leccarsi una ferita, imparare a difendersi meglio da un dolore, in questo sì, un film può aiutarci. Perché accada è necessario che lo spettatore accetti la sfida di un coinvolgimento che lo metta in pericolo”.

- Sergio Castellitto

 

“Sono molti i film che proponi motivando l’indicazione con una competenza e una sensibilità che ti fanno davvero onore. Sono felice di augurarmi che siano in tanti coloro che ricorreranno alle tue indicazioni che, tra l’altro, prescrivono solo bellissimi film”.

- Pupi Avati

 

Altri approfondimenti su Pronto soccorso cinematografico:

Ansa - Un libro al giorno

Ansa - Cultura e Tendenze

 

Da (Vicenza, Italy) il 13 Mag. 2013 (Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti) :
(5/5

La mia recensione

questo libro l'ho divorato! è scritto magnificamente e lo trovo utilissimo. non soffro di nessun mal d'amore in questo momento (e spero non mi succeda), ma ho già un bel pò di film consigliati da vedere. complimenti davvero!..

 Segnalare un abuso
Da (Vicenza, Italy) il 13 Mag. 2013 (Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti) :
(4/5

La mia recensione

Caro Manlio, mi trovo a scriverti per farti nuovamente i miei più sinceri complimenti, i giorni post Gff sono sempre così nostalgici e tristi ma il tuo libro sul mio comodino ogni mattina mi ricorda che il Giffoni è sempre con me, ovunque io vada, qualunque cosa io faccia. Leggere il tuo nome, leggere le tue parole ogni giorno per un po’ mi fa sentire legata come non mai al festival e tutto questo è merito tuo. Credo che per un autore al primo libro i complimenti siano la base di una felicità permanente e io vorrei riuscire a donare un po’ di felicità a te per ricambiarti dell’immensa felicità che tu sei riuscito a donare a me in questi dieci giorni di festival e nei momenti gioiosi in cui aprendo il tuo libro mi immergo in una lettura piacevole e mai banale. Anche a te va il merito della mia nuova passione per il cinema, del mio nuovo sguardo attento e critico nei riguardi dei film. E ti va quindi il mio immenso grazie per avermi fatto avvicinare ancora di più all’arte del cinema. Alcuni dei tuoi cinesoccorsi mi sono sconosciuti altri sono tra i miei film preferiti ( vedi se mi lasci ti cancello e chocolat), la fortuna ha voluto che in questi giorni in tv stiano trasmettendo diversi dei film che tu consigli e che spero di poterli vedere al più presto per fare un riscontro con quanto tu dici appunto nel tuo libro. Ti faccio i complimenti perché hai saputo creare un libro originale e utile, uno di quei libri che è bene avere sempre a portata di mano per svogliarli all’occorrenza e farsi forza. Io ho solo 16 anni e il mio cuore sebbene non sia ancora infranto inizia a far mostra di qualche piccola lesione che il tempo e la gioia del mio essere adolescente piano piano hanno rimarginato, tu mi saresti stato ancora più utile in quei momenti di ‘’disperazione’’ perché i tuoi consigli, la tua posologia per ogni cinesoccorso mi avrebbe aiutato a lenire più facilmente il dolore che provavo. Oggi il tuo libro mi è utile per comprendere realtà diverse dalla mia e , perché no, a dare saggi consigli a tutti i malati d’amore che hanno bisogno del mio aiuto. Ti faccio i complimenti perché da ciò che scrivi emerge chiaramente quanto tu ami la donna al tuo fianco e quanto tu sia felice di non avere bisogno al momento di nessuno dei film che descrivi. Ti faccio i complimenti perché riesci a ‘’condurre’’ in modo divertente e brillante il Giffoni e perché la tua passione per il cinema sprona noi giurati a trovare nei film degli amici fedeli e fare del cinema una passione, un modo di acculturarci piacevole che da sempre spunti per riflessioni profonde. Spero di averti dato con queste mie sincere parole un pizzico di gioia, un attimo di felicità. Ti saluto, Eugenia ( la ragazzina che ti ha mostrato con gioia al Gff parti del tuo libro sottolineate .Penso ancora che ci siano citazioni importanti!..

 Segnalare un abuso
Da (Vicenza, Italy) il 13 Mag. 2013 (Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti) :
(5/5

La mia recensione

quando non sai che film vedere, quando ti serve una cura veloce per un piccolo o grande mal d'amore, quando ti serve una frase ad effetto, quando cerchi qualcosa che ti tiri su... questo libro mi sembra la soluzione perfetta! mi piace da morire. e si legge tutto d'un fiato!..

 Segnalare un abuso
Da (Vicenza, Italy) il 13 Mag. 2013 (Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti) :
(5/5

La mia recensione

Manlio ho amato il tuo libro..molti dei film e ciò che hai scritto mi hanno aiutata a superare la fine di una storia durata due anni e ora che lo sta leggendo mia madre spero che la aiuti con il divorzio...grazie mille :) ovviamente mi manca tantissimo il gff spero di poter tornare l'anno prossimo..

 Segnalare un abuso
Da (Vicenza, Italy) il 13 Mag. 2013 (Pronto soccorso cinematografico per cuori infranti) :
(5/5

La mia recensione

caro Manlio, ieri sera ho finito di leggere pronto soccorso cinematografico per cuori infranti e devo dirti che mi è piaciuto molto, è scorrevole e piacevole alla lettura, infatti ho impiegato solo due giorni per leggerlo. per quanto riguarda i contenuti è un libro che può definirsi completo, in quanto hai sviluppato al meglio tutte le più piccole sfaccettature dell'amore . credo che la bellezza del libro consista proprio in questo, io, da ragazza ho potuto comprendere a fondo soltanto alcuni degli argomenti di cui hai trattato, mentre altri (come ad esempio il matrimonio e tutte le sue conseguenze, il tradimento ecc..) nonostante non li abbia vissuti sulla mia pelle, sono stati di grande interesse e perciò conserverò questo prezioso manuale per alleviare le pene d'amore che dovrò affrontare in futuro. dietro all'immagine che mostri durante il festival, ovvero quello di un conduttore divertente e simpatico, si nasconde molto di più, un Manlio quasi diverso, molto profondo, interessante e dotato di ampio spirito critico, tutte cose che ho capito man mano che sfogliavo i capitoli del tuo libro, attraverso la cui lettura è accresciuto il mio desiderio di imparare molte più cose che riguardano il mondo del cinema.io spero che nei prossimi libri che pubblicherai tutto ciò potrà essere visibile da milioni di lettori, e ti auguro tanto, tanto successo..

 Segnalare un abuso