essere liberi

La libertà è la condizione imprescindibile per la felicità

libertàLa libertà non è qualcosa che può essere concessa dall’esterno e nessuno può renderci libere se non ci sentiamo tali.
La libertà di essere, agire e pensare ciò che vogliamo possiamo prendercela unicamente da sole, eppure a volte, proprio da sole, ci costruiamo la nostra prigione, fatta di false convinzioni e paure immotivate.

Quante volte hai pensato di non sentirti libera di rifiutare qualcosa solo per la paura di essere giudicata scontrosa o poco disponibile? Quante volte non ti sei sentita libera di esprimere le tue opinioni per il timore di ciò che avrebbero potuto pensare gli altri di te? Quante volte non ti sei sentita libera di mostrare la tua vera personalità per la preoccupazione di essere criticata?

Ogni volta che ci comportiamo diversamente da come vorremmo solo per il timore di non ricevere il consenso altrui o per la paura di scontentare chi amiamo, tarpiamo le ali alla nostra libertà e ci precludiamo la felicità (Non ne sei convinta? Leggi Come essere perfetta).

 

Prenditi la libertà di scegliere

La vita è fatta di scelte. Ogni giorno ci troviamo a fare delle scelte: da quelle facili, come decidere cosa mangiare a colazione o quale vestito indossare, a quelle più impegnative come un cambio di lavoro, un trasferimento in un’altra città o un matrimonio, non possiamo esimerci dallo scegliere quale sia la cosa migliore per noi.

Ci sono scelte che comportano conseguenze impegnative e, nel tempo, a volte puoi accorgerti di non aver preso la decisione giusta, ma non per questo devi confinarti in un recinto d’insoddisfazione pensando che tanto ormai non c’è più niente da fare.

Se ti sei accorta di aver fatto una scelta sbagliata, o magari nel momento in cui l’hai presa era giusta ma adesso non la ritieni più tale, prenditi la libertà di rimetterla in discussione, senza per questo sentirti una fallita.

 

Prenditi la libertà di sbagliarelibertà di sbagliare

Hai sbagliato. E allora? Conosci una sola persona che non abbia mai commesso un errore? Siamo tutti fallibili, ma non per questo dei falliti. Sbagliare è umano e dai tuoi errori puoi trarre le migliori lezioni, se sei disposta a riconoscerli.

Una persona che in qualcosa ha sbagliato, non è una persona sbagliata. Impara la lezione e la prossima volta, fai di meglio.

C’è solo uno sbaglio che diventa irreparabile: mettersi a rimuginare senza fine su una situazione in cui non hai dato il meglio di te stessa e rimanere imprigionata nella convinzione che mai niente andrà più bene.

 

Prenditi la libertà di mollare le persone che non ti vogliono bene

Nel corso della nostra vita, ci ritroviamo a conoscere e frequentare molte persone. Alcune sono positive, ci trasmettono serenità, ci insegnano delle cose e a volte basta solo la loro presenza a farci sentire meglio. Altre ci stanno intorno solo perché hanno un personale tornaconto e in loro compagnia sentiamo venire meno la nostra energia vitale.

Imparare a riconoscere le persone che per noi sono negative è importantissimo per la qualità della nostra vita.

Se ti sei accorta che intorno a te ci sono persone che invece di volere il tuo bene cercano di trascinarti verso il basso per sentirsi migliori, non esitare a liberartene. Allontanarsi dalle persone negative fa bene alla salute.

 

Prenditi la libertà di essere come vuoi

Tutte le riviste definite “femminili” si prodigano a dispensare dettami su come dobbiamo vestirci, pettinarci e truccarci in base alla nostra età. Solitamente scanditi per decenni, abbondano di consigli su come ci si debba presentare a venti, trenta, quaranta, cinquant’anni e oltre.

E perché mai dovremmo prenderci la briga di seguire le loro regole? La moda deve essere gioco e divertimento. Chi meglio di noi può sapere cosa è meglio per noi?

Se vi fa stare bene indossare un vestito coloratissimo, fatelo, anche se avete settant’anni e vi consigliano di vestire con toni neutri. Se amate i capelli lunghi, continuate a portarli, anche se avete da un pezzo passato gli anta. Se vi piace uno stile sobrio, sfoggiatelo, anche se avete vent’anni e vi dicono che a quell’età dovreste scegliere altro (Ti interessa approfondire i pregi della terza età? Leggi Invecchiare è un privilegio, non una sconfitta).

Indossate quello che vi fa sentire bene, pettinatevi, truccatevi come più vi piace e infischiatevene disinvoltamente di chi vuole sottomettervi circoscrivendovi in una casella che contiene il numero della vostra età.

 

Prenditi la libertà di non rispondere alle provocazioni

Sembra strano, eppure ci sono persone che non sanno cosa fare del loro tempo e, invece di dedicarsi ai loro sogni e progetti, fanno di tutto per intralciare i tuoi.

Se ti ritrovi ad avere a che fare con persone che ti lanciano sfide sterili solo per suscitare una tua reazione negativa, non cadere nel loro gioco.
Non rispondere a una provocazione non è un segno di debolezza, ma indica che sei forte abbastanza da sapertene infischiare. I litigi, i rancori e i battibecchi sottraggono tempo ed energie preziose che puoi dedicare ai tuoi progetti.

La migliore risposta a un attacco, è continuare a vivere pienamente e felicemente la tua vita.

 

Prenditi la libertà di infischiartene di ciò che gli altri pensano di te

libere e feliciÈ la tua vita: uno spazio di tempo unico e irripetibile, tutto a tua disposizione. Puoi decidere cosa farne come più ti piace oppure stare a preoccuparti di cosa gli altri penseranno di te e di come ti giudicheranno.

A volte penso che sarebbe bello avere la possibilità di scambiarsi i problemi, giacché pare che in molti non sappiano come affrontare i propri, ma sembrano sapere benissimo come risolvere i tuoi.

La verità è che da fuori è facile essere bravi, criticare e condannare.

E tu vuoi davvero sprecare il tuo tempo a preoccuparti di quello che gli altri pensano di te?

Qualsiasi cosa farai o dirai, non potrai mai accontentarli tutti. Accontenta te stessa! È già un buon progetto da realizzare nella vita. Vivi i tuoi sogni e datti da fare per realizzare i tuoi desideri: chi ti ama sarà felice per te e con te. Chi non ti ama, farà in ogni caso di tutto per trovare il modo di criticarti.

 

Prenditi la libertà di essere felice

È un tuo diritto. Hai vinto un biglietto per un viaggio in questa terra, sei stata fortunata, poteva non toccare a te. Vuoi sprecare questa meravigliosa opportunità e arrivare alla fine, triste e piena di rimpianti per le cose che avresti potuto fare e invece non hai fatto?

Non c’è nessun premio finale per chi si lamenta e non gode del tempo che ha a disposizione. Solo una cosa è certa: il tempo goduto pienamente, sarà tuo per sempre, quello sprecato a rimandare, a recriminare e a lamentarti, alla fine presenterà il suo conto sotto forma di un amaro rimpianto (Per approfondire: La vita è adesso).

 

Loading Facebook Comments ...