Close
Camminare a piedi nudi in riva al mare

Camminare a piedi nudi in riva al mare

Uno dei luoghi in cui è naturale camminare a piedi nudi è la riva del mare o dell’oceano

La cornice è gradevole, l’aria satura di iodio riempie i polmoni, ci ossigeniamo.
È più facile camminare a piedi nudi sulla sabbia umida. Se lo facciamo sulla sabbia asciutta, sollecitiamo maggiormente i muscoli, dal momento che essi lavorano di più per estrarre il piede dalla sabbia nella quale è affondato.

camminare a piedi nudi sulla spiaggia

Una lunga camminata sulla sabbia asciutta può rivelarsi molto faticosa perché sopraggiungeranno tensioni a livello dei piedi e dei polpacci: un esercizio eccellente, quindi, a condizione di non forzare troppo.

Come ci spiega Philippe Lahille nel suo libro Camminare a piedi nudi, nei giorni di vacanza al mare possiamo approfittarne per fare alcuni esercizi.

Camminare nell’acqua

La riva del mare consente anche di camminare in acqua. L’esercizio diverso a seconda del livello di quest’ultima, a metà polpaccio, alle ginocchia o alle anche.

Camminare a piedi nudi di Philippe Lahille

Con l’acqua a metà polpaccio

Farai un ciclo di andata e ritorno. All’andata solleva i piedi a ogni passo fuori dall’acqua. Quest’ultima non oppone resistenza, ma l’esercizio è benefico per i muscoli delle cosce. Al ritorno cammina normalmente: l’acqua oppone una certa resistenza sui piedi e i polpacci, e quindi dovrai compiere un leggero sforzo per far avanzare le gambe.

Con l’acqua alle ginocchia

Farai il ciclo di andata e ritorno camminando normalmente, ma la resistenza opposta dall’acqua è maggiore, quindi i muscoli saranno più sollecitati.

camminare in acqua

Con l’acqua alle anche

Se il livello raggiunge le anche l’acqua, in virtù del principio di Archimede, sosterrà il tuo peso. In compenso, tenderà a sballottarti, e quindi sarai continuamente costretto a ristabilire il tuo equilibrio. Come abbiamo visto, in tali casi ritroviamo gli esercizi di propriocezione. L’andatura sarà nettamente più lenta e farà lavorare tutti i muscoli delle gambe senza eccezione, poiché dovrai regolarmente ripristinare l’equilibrio laterale.

Libro Camminare a piedi nudi di Philippe Lahille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Close