Andrea Carandini

Andrea Carandini (Roma, 1937) è professore emerito di Archeologia e Storia dell’arte greca e romana presso l’Università di Roma “La Sapienza”. Allievo di Ranuccio Bianchi Bandinelli, ha condotto nell’ultima generazione importanti scavi tra il Palatino e il Foro, scoprendo la prima Roma dell’VIII secolo a.C. e la Roma prima di Roma del IX e del X secolo. Nel 2009 è stato nominato Presidente del Consiglio Superiore dei Beni Culturali, carica che ha ricoperto fino al 2012. Dal febbraio 2013 è Presidente del FAI, Fondo dell’Ambiente Italiano.
È autore di numerosi libri, tra cui Archeologia del mito (2002), La nascita di Roma (2003), Remo e Romolo (2006) e Archeologia classica (2008) per Einaudi; Passaggio di idee. Tre anni con Isaiah Berlin (2015) per Rubettino; Roma. Il primo giorno (2009), Le case del potere nell’antica Roma (2010), Il nuovo dell’Italia è nel passato (2012), Su questa pietra. Gesù, Pietro e la nascita della Chiesa (2013), Il fuoco sacro di Roma. Vesta, Romolo, Enea (2015) e Angoli di Roma. Guida inconsueta alla città antica (2016) per Laterza. Ha curato inoltre, per Electa, il monumentale Atlante di Roma antica (2012; nuova edizione inglese aggiornata: Princeton University Press, 2017, in corso di stampa) e, per Mondadori, La leggenda di Roma (2006-2014).
Per Utet ha pubblicato La Roma di Augusto in 100 monumenti (2014).
Autori Bestseller
Libri consigliati
Categorie più sfogliate
Tematiche più seguite