Elie Wiesel

Elie Wiesel (Sighet, Transilvania, 1928-New York 2016) è stato deportato bambino ad Auschwitz e poi a Buchenwald. Prima di essere liberato nell’aprile del 1945, nei campi ha perso i genitori e una sorella. Dopo avere studiato a Parigi, ha iniziato a lavorare come giornalista. In seguito a una conversazione con François Mauriac ha deciso di raccontare la propria esperienza in un libro, La notte, che è stato tradotto in più di trenta lingue. È autore di oltre 40 libri tra romanzi, saggi e testi teatrali, e di una autobiografia in due volumi. Con Garzanti ha pubblicato Dopo la notte (2004), Le storie dei saggi (2006), La danza della memoria (2008) e Le due facce dell’innocente (2013). Dopo aver vinto il Premio Nobel per la Pace nel 1986, ha dato vita con la moglie Marion alla Elie Wiesel Foundation for Humanity.
Autori Bestseller
Libri consigliati
Categorie più sfogliate
Tematiche più seguite